Stai leggendo: Vita di corte, la giornata tipo della Regina Elisabetta II

Letto: {{progress}}

Vita di corte, la giornata tipo della Regina Elisabetta II

La giornata tipo della Regina Elisabetta II si svolge tra momenti personali e impegni ufficiali. Dal suo risveglio fino allo spegnimento delle luci del Palazzo, la Sovrana ha una routine quotidiana da rispettare sin da quando è diventata Regina nel 1952.

Regina Elisabetta II Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Il 21 aprile scorso, la Regina Elisabetta ha compiuto 93 anni: Elisabetta II è nata il 21 aprile 1926 ed è Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e di altri Reami del Commonwealth dal lontano 1952 – venne incoronata nel 1953 - quando aveva soltanto 25 anni. Lo zio Edoardo VIII abdicò in favore di suo padre, Re Giorgio VI che, alla sua morte, le passò il testimone.

Prima di divenire Regina, Elisabetta sposò il Principe Filippo Mountbatten - nel 1947 - dal quale ebbe quattro figli: Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo. Diversi sono stati i cambiamenti ai quali si è assistito durante il suo regno, che è considerato il più lungo della storia britannica: nel 2015 ha, infatti, superato quello della Regina Vittoria che era pari a 63 anni, 7 mesi e 2 giorni.

Regina Elisabetta IIHDGetty Images
La Regina Elisabetta II da giovane

La routine quotidiana della Regina, da allora, è sempre la stessa. Come spiegato da Vanity Fair, la giornata per lei inizia con la sveglia alle sette e mezza del mattino, quando una governante la sveglia aprendo le tende. La Regina accende la radio come prima cosa per, poi, bere una tazza di tè – l’Earl Grey – con un po’ di latte. In seguito, è la volta del bagno - caratterizzato da un massimo di diciassette centimetri di acqua – e del guardaroba curato dall’assistente personale Angela Kelly, la quale ha il compito di decidere gli abiti che la Regina dovrà indossare: ad aiutarla nella vestizione, ogni mattina, ci pensano tre donne. La parrucchiera personale è l’ultimo step, prima di affrontare la giornata.

Alle otto e mezza, ha luogo la colazione con il Principe Filippo che, solitamente, include toast, spremute, cereali, yogurt e marmellate. In questo arco di tempo, la Regina legge i quotidiani e si prepara mentalmente ad affrontare le questioni ufficiali: nel salotto, legge le lettere che riceve, partecipa a udienze private o firma alcuni documenti di governo ufficiali. A tal proposito, la Regina utilizza due calamai: quello con inchiostro nero è usato per i documenti ufficiali, mentre quello verde è per le lettere personali. Non mancano gli appuntamenti anche fuori il Palazzo o, addirittura, fuori da Londra: un esempio è l’incontro settimanale – che avviene ogni mercoledì – con il Primo Ministro, dal quale riceve aggiornamenti sulla politica.

Regina Elisabetta IIHDGetty Images
Gli impegni ufficiali della Regina Elisabetta II

Secondo alcune indiscrezioni, sua Maestà pare, poi, gradire una fetta di torta – la preferita sembra essere la chocolate biscuit cake – prima di ogni uscita ufficiale. Il pranzo è abbastanza leggero e avviene intorno alle tredici con carne, pesce e/o verdure. Secondo lo chef Darren McGrady, la Regina gradisce bere gin o un aperitivo con del vino, una fetta di limone e ghiaccio. Alle diciassette, c’è il classico appuntamento con il tè, che viene servito nella Queen’s Suite con torta alla frutta e focaccine.

La giornata si conclude trascorrendo del tempo alla scrivania, prima della cena con Filippo alle diciannove e trenta e prima di trascorrere un po' di tempo tra TV – The Crown, la serie sulla sua vita sembra essere di suo gradimento - e cruciverba. La Regina va, poi, a dormire da sola - lei e Filippo stanno in camere separate – ma non prima di bere un po’ di champagne e scrivere qualche pagina del suo diario. A mezzanotte, si spengono le luci del Palazzo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE