Stai leggendo: Rimedi antichi contro l'influenza: il sambuco, parola di ricercatori australiani

Letto: {{progress}}

Rimedi antichi contro l'influenza: il sambuco, parola di ricercatori australiani

Dei ricercatori australiani hanno dimostrato che il succo di sambuco è in grado di prevenire il diffondersi del virus influenzale e di alleviarne i sintomi.

sambuco iStock

0 condivisioni 0 commenti

Il rimedio tradizionale è tornato alla ribalta grazie allo studio condotto da un team di ricercatori universitari australiani.

Un gruppo di ingegneri chimici e biomedici della facoltà di Ingegneria & IT dell’università di Sydney, in Australia ha infatti comprovato che un rimedio a lungo conosciuto nella medicina tradizionale, ovvero il consumo di bacche di sambuco, può aiutare a contrastare il virus dell’influenza, riducendo i sintomi e la gravità della malattia.

Lo studio, condotto dal prof. Fariba Deghani, dal dottor Golnoosh Torabian e dal dottor Peter Valtchev come parte del programma dell’ARC Training Centre per la Australian Food Processing Industry ha dimostrato che le bacche di sambuco sono capaci di inibire direttamente l’ingresso del virus e la sua moltiplicazione nelle cellule umane, aiutando la persona a sviluppare una risposta immunitaria allo stesso.

Le proprietà mediche del sambuco sono da tempo oggetto di studi, ma l’analisi di questi ricercatori ha incluso un esame ampio del meccanismo con cui le sostanze fitochimiche di questa pianta riescono a combattere le infezioni influenzali. Ha detto il Dr. Torabian:

Ciò che il nostro studio dimostra è che il sambuco comune ha un potente effetto antivirale diretto contro il virus dell’influenza.

E ha proseguito: “Inibisce i primi stadi di un’infezione bloccando le proteine chiave virali responsabili dell’insediamento del virus e il suo ingresso nelle cellule”.

View this post on Instagram

Follow @ilovenaturalmedicine for more Inspiring Holistic Health Posts! 🌱 🌱 🌱 The Best 7 Health Benefits of Elderberries 🌱 Alleviates allergies Since #elderberry can strengthen the #immunity and #allergies are considered to be an overreaction of the immune systems, to alleviate allergy symptoms naturally, eat some elderberries. 🌱 May avert #cancer The anthocyanins in elderberries are known to possess anti-cancer abilities so they can be great allies in the fight against cancer. 🌱 Brings relief from colds and #flu Berries have immunostimulant effects and they can be used as a safe, useful, and inexpensive cure for cold and flu symptoms. 🌱 Helps with sinus infections The anti-inflammatory and antioxidant power of elderberries can be of great aid in relieving sinus infections. 🌱 Reduces the blood sugar Studies show that elderberry flower can stimulate the secretion of insulin and the metabolism of glucose and thus, it can help balance the blood sugar levels, which is great for everyone, not just for diabetics. 🌱 It acts as a natural diuretic Elderberries, according to studies, contain potent diuretic characteristics. 🌱 It acts as a natural laxative Elderberry contains a compound which has the capacity to treat constipation. So, feel free to use it as a natural laxative. 🌱 DIY Elderberry Syrup 🌱 You will need: 🌱 5 cups of cold water 2 cups of elderberries, dried A tsp of cinnamon powder A tbsp of ginger root, fresh or dried A cup of honey, raw 🌱 Preparation: In a saucepan, place all of the ingredients, except the honey. Bring the content to boil and leave it to simmer for 40 minutes on medium heat. Then, turn off the stove and set the saucepan aside. Mash the berries and then strain the content into a jar. Add the honey and mix everything together. Close the jar and keep it in a cold and dark area or in the fridge. 🌱 🌱 🌱 #plantbased #vegan #organic #juicing #naturallife #naturalliving #naturalhealth #naturalhealing #natural #naturalcures #naturalremedies #naturalmedicine #ilovenaturalmedicine #wellnessblogger #wellpreneur #mindbodysoul #mindbodyspirit #raiseyourvibrations #holisticliving #foodblogger

A post shared by I Love Natural Medicine (@ilovenaturalmedicine) on

Per lo studio, i professori hanno utilizzato bacche di sambuco comunemente prodotte in aziende agricole del territorio, che sono poi state trasformate in siero di succo, applicato alla cellule prima, durante e dopo essere state infettate con il virus. A quel punto le sostanze fitochimiche contenute nel succo si sono dimostrate capaci di impedire al virus di infettare le cellule.

Ciò che ha più sorpreso gli studiosi è che il sambuco è riuscito a inibire la propagazione virale anche in stadi più avanzati del ciclo influenzale, quando le cellule erano ormai state infettate. E non è tutto, spiega il prof. Deghani: “Abbiamo scoperto che la soluzione di sambuco ha anche stimolato le cellule a rilasciare alcune citochine, che sono messaggeri chimici usati dal sistema immunitario per la comunicazione tra diversi tipi di cellule per coordinare una risposta più efficiente contro gli agenti patogeni invasivi”.

Il sambuco (sambucus nigra) è una pianta che produce piccoli frutti neri, ricchi di antiossidanti, ed è comune in Europa e Nord America al punto da essere invasiva. A livello commerciale, poi, si possono reperire facilmente anche sciroppi e pasticche. Insomma, previa consultazione del medico, il prossimo inverno potremmo avere un alleato prezioso contro l’influenza.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.