Stai leggendo: Dei ricercatori hanno elaborato una guida per salvare la Terra dal cambiamento climatico entro il 2050

Letto: {{progress}}

Dei ricercatori hanno elaborato una guida per salvare la Terra dal cambiamento climatico entro il 2050

Il report, dedicato a Greta Thunberg, indica un modo di generare energia da fonti rinnovabili molto più efficace e meno costoso rispetto al sistema in uso ora.

Energia eolica Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Un’università finlandese ha pubblicato uno studio che indica il percorso migliore, per tutto il mondo, per ridurre le emissioni di carbonio entro il 2050, data che è stata indicata come termine perentorio dagli ambientalisti per poter evitare i peggiori disastri ecologici sul pianeta.

La guida indica dunque come ogni regione del mondo possa sfruttare sistemi di produzione di energia da fonti completamente rinnovabili, in modo da evitare le conseguenze più disastrose e irreversibili del cambiamento climatico, alle quali stiamo al momento correndo incontro. È la prima ricerca che analizza una strategia internazionale efficace (anche a livello di costi) nel mantenere le emissioni di carbonio del nostro pianeta al valore di 1.5°C, ed è anche la prima a suggerire un metodo che non comprenda tecnologie di cattura del carbonio.

Lo studio si chiama Global Energy System based on 100% Renewable Energy – Power, Heat, Transport and Desalination Sectors (“Sistema di energia globale basato su energia rinnovabile al 100% - Settori di energia, riscaldamento, trasporto e desalinizzazione”), è stato condotto dalla Lappeenranta University of Technology (LUT) in Finlandia e dall’Energy Watch Group (EWG) in Germania. La ricerca è stata elaborata nel corso di quattro anni, e ha coinvolto 14 persone, le quali hanno realizzato una simulazione di consumo e produzione di energia a livello globale, basata su una scala oraria in cinque fasi, dal 2015 al 2050.

Installazione di pannelli solariHDGetty Images
Obiettivi possibili: generare il 69% dell’energia globale con pannelli solari

Al momento, solo un terzo dell’energia consumata e prodotta nel mondo è rinnovabile. Per poter rientrare negli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi, bisognerebbe generare il 69% dell’energia globale con pannelli solari, 18% con energia eolica, 3% da fonti idroelettriche e 6% da quelle biologiche. Un’altra soluzione efficace sarebbe rinunciare a tutti i combustibili fossili.

Una transizione completa all’energia rinnovabile al 100% non è solo praticabile, ma anche meno costosa del sistema di energia impiegato al momento.

Queste le parole di Hans-Josef Fell, uno dei ricercatori che hanno lavorato al report, il quale prosegue: “Il percorso indicato per la transizione globale spicca per essere il primo che presenta uno scenario di emissioni di carbonio a 1,5°C che è ricco di tecnologia, coinvolge molti settori, molte regioni ed è ideale quanto ai costi. Permette una riduzione dei costi senza ricorrere a tecnologie ad alto rischio come l’energia nucleare e la cattura e sequestro del carbonio”.

Il report è stato dedicato dai ricercatori all’attivista 16enne Greta Thunberg, che è stata nominata al Nobel per la Pace proprio per la sua instancabile attività di sensibilizzazione riguardo i problemi ambientali grazie alle proteste giovanili dei Fridays for Future.

Un campo di pale eolicheHDGetty Images
Per poter rientrare negli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi, bisognerebbe generare il 18% con energia eolica,

I ricercatori commentano: “Le tecnologia esistente e il potenziale dell’energia rinnovabile, incluso lo stoccaggio, può generare una fonte sicura di energia in ogni ora durante l’anno. La transizione globale verso le fonti rinnovabili sono l’unica opzione sostenibile per il settore dell’energia, ed è compatibile con le misure richieste dall’Accordo di Parigi”.

La transizione energetica non è una questione di praticabilità tecnica o possibilità economica, ma di volere politico.

La guida pubblicata dai ricercatori è davvero un documento di straordinaria importanza che speriamo conduca presto all’adozione di misure efficaci da parte dei governi.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE