Stai leggendo: L'idolo di Meghan Markle era la Principessa guerriera She-Ra

Letto: {{progress}}

L'idolo di Meghan Markle era la Principessa guerriera She-Ra

Nel suo blog ormai chiuso, The Tig, la Duchessa di Sussex aveva confessato che essere una principessa forte e ribelle come She-Ra era il suo sogno di bambina.

Meghan Markle Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Diventare una principessa è il sogno di molte bambine e anche Meghan Markle, che in qualche in modo si è avvicinata a realizzarlo sposando il Principe Harry e diventando Duchessa di Sussex, aveva questo desiderio.

La Markle però non voleva essere una principessa qualunque bensì il suo idolo era la tostissima She-Ra, come lei stessa nel 2014 ha affermato nel suo blog - ormai offline - The Tig:

Le bambine sognano sempre di essere delle principesse, io, per esempio, mi ispiravo a She-Ra, la Principessa del Potere. Per quelli di voi che non hanno familiarità con il riferimento del fumetto degli anni '80, She-Ra è la sorella gemella di He-Man, una ribelle che brandisce la spada nota per la sua forza. Di sicuro una principessa molto diversa da Cenerentola!

Queste parole scritte da Meghan Markle erano parte del cappello introduttivo di un’intervista che la futura mamma aveva fatto, sempre per il suo blog, alla principessa Alia Al-Senussi (la cui famiglia governava la Libia prima di Gheddafi). Introduzione in cui la Duchessa aveva anche parlato del matrimonio di sua cognata Kate Middleton, quando ancora neanche immaginava che il destino le potesse rendere parenti:

Anche le donne adulte sembrano conservare questa fantasia infantile (di essere principesse), basta guardare lo sfarzo e le cerimonie che circondano il matrimonio reale e le interminabili conversazioni (che tutte facciamo) su Kate.

Oltre a citare colei che poi sarebbe diventata sua cognata e a confidare al mondo la sua passione per She-Ra, la Markle nel post su The Tig aveva fatto già percepire che tipo di reale avrebbe potuto essere elogiando nella sua intervista a Al-Senussi l’intelligenza della donna e i suoi sforzi filantropici molto più del suo status.

La Duchessa di SussexHDGetty Images

Meghan quindi, già ben prima solo di sapere che avrebbe fatto parte di una Royal Family, aveva ben chiaro che non sarebbe mai potuta essere una “Cenerentola”. Cosa che ha confermato anche nel 2016 su un articolo per Elle UK pochi mesi dopo aver iniziato a frequentare il principe Harry:

Con la fama arriva l’opportunità che però include anche la responsabilità.

Meghan è entrata a far parte della Royal Family come outsider - in quanto americana, divorziata e birazziale - e ha continuato ad esserlo, e ad essere a suo modo una ribelle come She-Ra, fin dal giorno in cui all’indomani del matrimonio aveva scritto sul The Royal Family, il sito ufficiale di Buckingham Palace:

Sono fiera di essere una donna e di essere una femminista.

O quando in Nuova Zelanda la Duchessa di Sussex aveva tenuto un discorso per celebrare l’anniversario del Suffragio Universale con queste parole:

Il suffragio femminile riguarda il femminismo e il femminismo riguarda l’uguaglianza dei diritti.

Finora quindi sembra proprio che Meghan Markle la sua Spada del Potere (nel suo caso mediatico) alla She-Ra la stia brandendo molto bene!

Via Ok!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE