Stai leggendo: Come baciare: dal primo bacio al bacio alla francese

Letto: {{progress}}

Come baciare: dal primo bacio al bacio alla francese

Baciare bene è qualcosa che si impara con l'esperienza ma anche mettendo in pratica alcuni consigli utili e con questa guida, il bacio non avrà più segreti per voi.

2 condivisioni 0 commenti

Esistono segreti per dare il bacio perfetto? Ebbene sì, ci sono dei piccoli trucchi che possono insegnare come baciare bene, soprattutto quando si è ancora inesperti. Innanzitutto bisogna sapere che esistono molte tipologie di baci, dal bacio a stampo a quello alla francese, e che quando ci si accinge a darli per la prima volta è normalissimo sentirsi un po' in ansia. Motivo per cui vale sempre la pena scegliere un momento di tranquillità e relax, alla larga da sguardi indiscreti.  

Prima ancora del bacio serve infatti l'atmosfera giusta e per crearla, oltre al contesto, si può iniziare ad avvicinare il partner, accarezzandolo, scherzando, sfiorandogli la mano e così via finché non lo avrete sempre più vicino.

A questo punto potrà scattare il bacio vero e proprio e per non sbagliare, ecco la nostra guida su come baciare, i tipi di bacio e i consigli per capire se lui bacia bene.

Il bacio

BacioHDiStock

Il bacio consiste nel contatto fra le labbra di due persone oppure il contatto fra le labbra di una persona e una parte del corpo dell'altra. A livello emotivo, il bacio è molto importante perché indica un coinvolgimento affettivo di qualche tipo, non necessariamente romantico. Si baciano infatti anche gli amici, i figli, i parenti e ci si saluta attraverso i baci. 

Si considerano baci erotici in particolare il bacio sulle labbra e il bacio alla francese, che implica l'utilizzo della lingua. Il bacio alla francese generalmente dura a lungo ed è particolarmente intenso, spesso preludio dell'atto sessuale. Ulteriori baci erotici sono quelli che prevedono il contatto con parti del corpo come il collo, la pancia, la schiena. 

Oltre a essere molto piacevole di per sé, si ritiene che il bacio comporti anche diversi benefici, per esempio aiuta a dimagrire. Difatti un bacio di un minuto brucia circa 10 calorie e quindi baciando a lungo il partner se ne bruciano sempre di più. Grazie all'effetto vasodilatatore e analgesico, il bacio aiuta a combattere eventuali mal di testa e anche i dolori mestruali. Persino i denti beneficiano dei baci grazie allo scambio di saliva che aiuterebbe a prevenire le carie perché elimina la placca.

E che dire dei suoi poteri anti-aging? Durante il bacio attiviamo infatti ben 29 muscoli facciali e questo lavoro aiuta a prevenire la formazione di rughe. Altro organo stimolato positivamente dal bacio? Il cuore, che pompa più sangue e si attiva proprio mentre baciamo, mantenendosi così più giovane e in forma. Infine lo stress sembra diminuire grazie alla produzione di dopamina, ormone della felicità, di serotonina e ossitocina, che stimolano il piacere e diminuiscono i livelli di cortisolo, ormone legato allo stress.

I tipi di bacio

Le varie tipologie di bacioHDiStock

Il Kamasutra individua quattro diversi tipi di baci, eccoli elencati di seguito:

  • bacio simbolico dove le labbra si sfiorano, adatto ai contesti pubblici;
  • bacio con sollevamento del mento dell'altro attraverso l'utilizzo della mano. In questo caso il volto del partner viene trattenuto con delicatezza durante il bacio;
  • bacio fortemente premuto caratterizzato da una pressione maggiore e dall'inserimento di giochi erotici eseguiti con le labbra, per esempio piccoli morsi reciproci;
  • bacio avvincente caratterizzato da una forte componente erotica, durante il quale i due partner giocano con la lingua, si mordicchiano a vicenda, e il tutto dura a lungo in modo tale che i livelli di ossitocina, l'ormone dell'amore, si alzino alimentando l'eccitazione reciproca.

 Come si bacia

Come si bacia? Con questa guida vi spiegheremo passo passo tutto ciò che bisogna e non bisogna fare quando ci si approccia per le prime volte all'arte del bacio

1 - L'igiene orale

Igiene orale per baciareHDiStock

L'igiene orale è importantissima perché se l'alito non è al massimo, anche il bacio perfetto finirà per risultare un disastro. Quindi prima di tutto lavate bene i denti, evitate cibi pesanti prima e durante l'appuntamento, usate preferibilmente un collutorio e se per caso soffrite di alitosi, portatevi anche uno spray.

2 - L'atmosfera

L'atmosfera giusta per il bacioHDiStock

Altra cosa da non sottovalutare è l'atmosfera, è infatti importante trovare il momento e il luogo giusto, prediligendo postazioni poco frequentate, in modo da trovarvi soli soletti, tranquilli e rilassati, magari in una location romantica. Perché non proporre al partner o alla partner una passeggiata in campagna oppure sedervi in riva a un lago, o su una panchina in un parco poco frequentato.

3 - Non affrettare i tempi

Non affrettare i tempi prima di baciareHDiStock

Attenzione a non affrettare i tempi, prima di dare il primo bacio bisogna sentirsi a proprio agio perché si rischia altrimenti di precipitare facendo una figuraccia. Soprattutto i principianti, presi dall'ansia di "fare bene" confondono la rapidità con la qualità, ma le due cose sono separate e spesso è proprio la lentezza a rendere magico il momento. 

4 - Come muovere la testa 

Bacio perfettoHDiStock

A questo punto, dopo i primi passi, il momento è quasi arrivato e bisogna sapere come muoversi durante il bacio. Innanzitutto la testa va reclinata verso il lato opposto rispetto al partner e qualora indossiate gli occhiali, meglio toglierli. Gli occhi durante il bacio devono essere chiusi e le labbra sufficientemente morbide e non screpolate. Per migliorarle potete utilizzare un burrocacao neutro.

5 - Come muovere la lingua

Muovere la linguaHDiStock

Dopo un po' potrete passare al bacio alla francese utilizzando la lingua ma occhio a non esagerare, bisogna mantenerla morbida, rilassata, seguendo il ritmo del partner. L'ideale è iniziare con i baci a stampo e poi, pian piano, passare a quelli alla francese. Man mano che ci prenderete gusto, vi sentirete anche più sicuri e spontanei.

6 - Altri consigli sul bacio

Il bacioHDiStock

Nel frattempo, mentre baciate il partner, potete accarezzare i suoi capelli, abbracciarlo, ogni tanto guardarlo negli occhi staccandovi per qualche secondo. Insomma, giocate di fantasia senza focalizzare tutte le attenzioni sul bacio. E se la confidenza aumenta, perché non provare a baciare altre parti del corpo, per esempio il collo?

Come capire se lui bacia bene

Baciare beneHDiStock

Sebbene ognuno baci a suo modo, alcuni segnali possono aiutarvi a capire se lui ci sa fare o meno, e nel caso non sia così, potrete voi stesse aiutarlo a correggere il tiro. Per esempio se lui vi bacia con troppa intensità evidentemente ha ancora qualcosa da imparare perché un bacio come si deve implica dolcezza e delicatezza. Insomma, non basta inserire la lingua nella bocca dell'altro, ci vuole stile!

Un altro aspetto da considerare è il modo in cui si avvicina durante il bacio: se vi accarezza i capelli o la testa, vi stringe vicino a sé, e in qualche modo interagisce non solo con le labbra, è un buon segno. Invece troppa saliva non va affatto bene!

Importante anche il ritmo: lui dovrebbe seguire il vostro muovendosi con sicurezza ma senza essere troppo invasivo. E poi c'è il tempo che dedica al bacio, se è lungo va bene perché significa che sa dare importanza a questo gesto e sa come farlo durare, mentre se è troppo sbrigativo, il bacio rischia di perdere intensità e importanza.

Non da meno l'alito perché un bacio come si deve non può prescindere dall'igiene orale. Ultimissimo segnale per capire se lui bacia bene è la monotonia. I suoi baci sono noiosi, ripetitivi, sempre uguali o ci mette un po' di pepe e di varietà? 

8 tipi di baciatori

Tipologie di baciatoriHDiStock

A proposito di uomini che sanno o meno baciare, ecco 8 tipi di baciatori che potreste incontrare sul vostro cammino:

  1. il principiante, quello che ha ancora molta esperienza da fare e che quindi risulta impacciato sia prima che durante il magico momento. Con lui non si può far altro che aspettare e aiutarlo a imparare;
  2. il baciatore cane che vi bacia su tutto il viso rischiando di farvi affogare nella saliva; 
  3. il maciste, quello che bacia inserendo la lingua nella vostra bocca senza un minimo di delicatezza, come a voler dimostrare tutta la sua forza e mascolinità;
  4. il cannibale che a forza di mordicchiarvi le labbra, rischia di farvele sanguinare. Perché va bene che i morsi sono eccitanti ma occhio agli eccessi;
  5. il gentile che fa della delicatezza il suo mantra, a tal punto da trasformare il bacio in una noia mortale;
  6. lo sperimentatore che vuole provare di tutto per non risultare monotono ma è talmente esagerato che finisce per stancare;
  7. l'equilibrato che sa alternare morsi a baci delicati, carezze a sguardi penetranti;
  8. il passionale che vede il bacio come un preliminare ad alto tasso erotico, perché lui non ama le vie di mezzo.

Vota anche tu!

Il tuo lui bacia bene o ha ancora da imparare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO