Stai leggendo: Game of Thrones: Maisie Williams rivela di aver dovuto nascondere il seno durante le riprese

Letto: {{progress}}

Game of Thrones: Maisie Williams rivela di aver dovuto nascondere il seno durante le riprese

Per poter continuare ad interpretare il personaggio di Arya Stark, Maisie Williams ha rivelato di aver dovuto indossare una fasciatura che nascondesse le sue forme,

Maisie Williams Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Maisie Williams ha rivelato di essere stata costretta a nascondere il seno con una fasciatura durante le riprese di Game of Thrones, per “annullare gli effetti della pubertà”.

L’attrice 22enne, infatti, nella serie interpreta Arya Stark da quando aveva 11 anni, e in un’intervista nel programma 60 Minutes ha raccontato che crescere sul set ha comportato qualche sfida, tra cui quella di dover mascherare le trasformazioni del suo corpo nel momento in cui è entrata in pubertà: “Insomma, ci sono state alcune stagioni nel mezzo del percorso in cui dovevo indossare tipo una fasciatura, solo per annullare gli effetti della pubertà per i primi anni, quando Arya fingeva di essere un ragazzo”.

Dopo un po’, però, l’attrice è cresciuta troppo perché questa soluzione continuasse a funzionare, quindi i produttori le hanno fatto indossare una “pancia paffuta” per uniformare la sua sagoma, e Maisie ammette che tutto quel procedimento non le era particolarmente gradito: “Poi siamo arrivati al punto in cui la fasciatura non funzionava più. Quindi, avevo circa 15 anni, e mi diedero questa piccola pancia finta cicciotta. Serviva per mantenere l’impressione che fosse tutto piatto”.

Insomma, avevo 15 anni. Cioè, volevo solo avere un ragazzo, onestamente. Non volevo indossare quella roba. Non mi sentivo per niente a mio agio.

ortunatamente, il personaggio di Arya è poi cresciuto, e Maisie Williams non è più costretta a ricorrere a questi trucchi con il suo costume: “Mi ricordo quando … Deve essere stata circa la stagione sei… Quando Arya ha avuto un nuovo costume. Mi ricordo di essere entrata nella mia roulotte un giorno e c’era questo piccolo reggiseno ed era molto emozionante. Mi dicevo: ‘Non devo più indossare quella fascia!’”. Di recente, anche Isaac Hempstead-Wright, l'attore che interpreta il fratello di Arya Stark, Bran (e che è stato intervistato con lei da Anderson Cooper in 60 minutes) aveva raccontato quanto fosse strano rendersi conto che tutta la sua adolescenza è trascorsa sul set di questa serie fenonemale.

Questa settimana Game of Thrones è tornato con la prima puntata dell’ultima stagione, dopo un periodo di promozione da parte di tutto il cast in cui ciascuno degli attori ha raccontato come sia stato concludere le riprese di una serie così lunga e determinante per le loro carriere. Al programma inglese Lorraine, la Williams ha fatto eco alle parole di tanti colleghi, ammettendo che questo ultimo capitolo “è stato davvero bellissimo” e che le mancherà moltissimo.

Siamo certi che anche noi spettatori ci sentiremo così quando sarà tutto concluso. I restanti cinque episodi dell’ottava stagione di Game of Thrones andranno in onda ogni lunedì fino al 20 maggio.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.