Stai leggendo: Charlie's Angels: le prime immagini dal nuovo film con Kristen Stewart

Letto: {{progress}}

Charlie's Angels: le prime immagini dal nuovo film con Kristen Stewart

Elizabeth Banks interpreta e dirige il nuovo remake di Charlie's Angels, interpretato da Kristen Stewart, Naomi Scott, Ella Balinska, Noah Centineo e Patrick Stewart.

Elizabeth Banks Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Saremo i primi a vederlo: il nuovo Charlie's Angels uscirà nelle sale italiane il prossimo 24 ottobre, e arriverà in quelle statunitensi solo il 15 novembre.

Il film scritto, diretto, prodotto e interpretato da Elizabeth Banks (Effie nella saga di Hunger Games) è un remake della serie TV degli anni '70 che per la prima volta metteva in campo delle investigatrici belle e tanto in gamba da stendere a mani nude anche i nemici più minacciosi.

Dopo la versione cinematografica con Cameron Diaz, Lucy Liu e Drew Barrymore, e diverse altre versioni, è la volta di una donna dietro le quinte di un adattamento moderno.

Il poster del film riporta l'immagine classica della serie, per dimostrare il suo legame con lo spirito originale della storia.

Charlie's Angels: il poster del nuovo filmHDSony Pictures Entertainment
Charlie's Angels: l'immagine classica per il poster del nuovo film

I nuovi angeli sono interpretati da Kristen Stewart (Twilight), Naomi Scott (Aladdin) ed Ella Balinska (Hunted), mentre Elizabeth Banks sarà una versione femminile di Bosley.

Ma nel cast anche altri attori daranno voce al personaggio che nella serie TV era interpretato dal mitico David Doyle, morto nell'ormai lontano 1997 a soli 67 anni.

Ci saranno infatti anche i Bosley di Patrick Stewart (il capitano Picard di Star Trek: The Next Generation) e di Djimon Hounsou (Guardiani della Galassia, Blood Diamond).

Per vedere tutte le immagini, vi basta seguire questo link:

Nel cast del film ci sono anche Noah Centineo (Tutte le volte che ho scritto ti amo), Sam Claflin (Io prima di te, Biancaneve e il cacciatore), Jonathan Tucker (Il giardino delle vergini suicide) e Nat Faxon (Paradiso amaro).

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.