Stai leggendo: Viaggi e shopping: alla scoperta dei migliori mercatini delle pulci in Europa

Letto: {{progress}}

Viaggi e shopping: alla scoperta dei migliori mercatini delle pulci in Europa

La primavera è il momento ideale per regalarsi giornate a caccia di piccoli e grandi tesori nei migliori mercatini delle pulci in Europa. Ecco le mete imperdibili.

Londra iStockphoto

7 condivisioni 0 commenti

Se amate trascorrere ore e ore a curiosare tra le bancarelle dei mercatini alla ricerca di pezzi d'antiquariato, libri antichi, capi vintage o oggetti curiosi, la primavera con le sue belle giornate di sole è il momento ideale per regalarsi un weekend alla scoperta dei migliori mercatini delle pulci d'Europa.

Passeggiare tra le bancarelle sotto i raggi di un tiepido sole, gustare dello sfizioso street food tra un acquisto e l'altro godendosi l'effervescente atmosfera di questi luoghi che spesso celano una lunghissima storia e tradizione è, infatti, un imperdibile piacere non solo per le amanti dello shopping.

Organizzate, quindi, il vostro weekend a Parigi alla volta dell'enorme Marches aux Puces de Saint-Ouen, l'impressione sarà quella di visitare un surreale villaggio all'interno della capitale francese, oppure un break a Londra per regalarvi una giornata all'iconico Portobello Road Market, destinazione must per tutte le amanti del genere.

Altre opzioni, forse meno conosciute, ma allo stesso tempo molto interessanti per l'atmosfera e per le merci proposte sono El Rastro di Madrid, la cui storia affonda nel Medioevo, o il mercato delle pulci del Mauerpark di Berlino, a un passo dal Muro che per decenni ha diviso in due questa città e le sorti dei suoi abitanti.

Se preferite restare in Italia, il consiglio è visitare il Mercato di Porta Portese dove lasciarvi trasportare dall'irresistibile simpatia dei venditori e rovistare tra migliaia di occasioni.

Ecco i migliori mercatini delle pulci in Europa e tutte le informazioni utili su come organizzare il viaggio e cosa acquistare dalle coloratissime bancarelle.

  1. Les Puces de Saint-Ouen, Parigi
  2. Portobello Road Market, Londra
  3. Mercato El Rastro, Madrid
  4. Mercato delle pulci del Mauerpark, Berlino
  5. Mercato di Porta Portese, Roma

1 - Les Puces de Saint-Ouen, Parigi

Les Puces de Saint-Ouen a Parigi è il mercatino più grande al mondo e uno dei più belli d'Europa. Questo storico mercato, la cui nascita risale al 1870, è stato dichiarato nel 2001 “Zone for the Protection of Architectural, Urban, and Landscape Heritage (ZPPAUP)” per la sua particolare struttura e la suggestiva atmosfera che vi si respira.

Le Marches aux Puces de Saint-Ouen si estende, infatti, su un'area di 7 ettari nel XVIII arrondissement e offre sia spazi all'aperto che al chiuso dove si susseguono oltre 2.500 bancarelle che formano 14 diversi mercati ognuno specializzato in una tipologia merceologica. Ad esempio, le bancarelle del marché Paul Bert propongono oggetti di antiquariato, quelle del marché Malik abbigliamento vintage, quelle del marché Biron oggetti d'arte asiatica, mentre tra gli stand del marché Malassis è possibile acquistare vari oggetti di modernariato.

Tra gli svariati prodotti di questo mercato delle pulci è possibile trovare pezzi di notevole valore a ottimi prezzi, quindi, occhi aperti e in bocca al lupo!

  • Giornate di mercato: venerdì dalle 8.00 alle 12.00, sabato dalle 9.00 alle 18.00, domenica dalle 10.00 alle 18.00 e lunedì dalle 11.00 alle 17.00.
  • Dove si trova il Marches aux Puces de Saint-Ouen: Av. de la Porte de Clignancourt, XVIII arrondissement, zona Nord di Parigi.
  • Come arrivare al Marches aux Puces de Saint-Ouen: prendere la metro 4 e scendere alla stazione Porte de Clignancourt oppure la linea 3 e scendere alla stazione Garibaldi.
Les Puces de Saint-OuenHDWikipedia
Un caratteristico scorcio del mercatino delle pulci di Saint-Ouen a Parigi.

2 - Portobello Road Market, Londra

Tra i migliori mercatini delle pulci in Europa vi è il Portobello Road Market di Londra, che si tiene nell'esclusivo quartiere di Notting Hill, location dell'indimenticabile film con Julia Roberts e Hugh Grant.

Il Portobello Road Market è il mercatino dell'antiquariato più grande al mondo con bancarelle che si susseguono fitte dall'iconica Portobello Road fino a Elgin Crescent in un tripudio di colori, profumi e oggetti affascinanti e dalla lunga storia.

Girovagando tra le bancarelle di questo effervescente mercato è possibile acquistare non solo oggetti di antiquariato ma anche abbigliamento e bigiotteria vintage o moderni, oggetti nuovi, frutta, verdura e street food. In questa zona, comunque, pub e ristoranti dove rifocillarsi dopo lo shopping non mancano.

  • Giornate di mercato: sabato tutte le tipologie di bancarelle, gli altri giorni sono aperti solo alcuni stand. Per verificare i dettagli clicca qui.
  • Dove si trova il Portobello Road Market: Portobello Rd, London, Greater London W10 5TE.
  • Come arrivare al Portobello Road Market: scendere alla fermata della Metro Notting Hill.
Portobello Road MarketHDiStockphoto
Portobello Road, dove si tiene l'iconico mercatino.

3 - Mercato El Rastro, Madrid

El Rastro a Madrid è un altro interessante mercatino delle pulci dove girovagare tra coloratissime bancarelle alla ricerca di oggetti curiosi e affari.

Questo mercato con più di 400 anni di storia si estende nella zona di Calle Ribera de Curtidores e secondo la tradizione bisogna iniziare il proprio tour di shopping da Piazza di Cascorro sotto la statua di Eloy Gonzalo, eretta in memoria dei caduti spagnoli a Cuba, per terminarlo alla Puerta de Toledo.

Ogni calle accoglie una specifica tipologia di bancarelle dove acquistare oggetti e libri antichi, vestiti e accessori, riviste, giochi insomma qualunque articolo vi suggerisca la vostra fantasia. 

  • Giornate di mercato: domenica e festivi dalle 9.00 alle 15.00.
  • Dove si trova El Rastro: Calle Ribera de Curtidores e dintorni nel barrio de Embajadores.
  • Come arrivare El Rastro: prendere la metro 5 e scendere alla fermata La Latina oppure la linea 3 e scendere alla fermata Embajadores. 
El Rastro, MadridHDiStockphoto
Una tipica bancarella che vende prodotti in cuoio al mercato di El Rastro di Madrid.

4 – Mercato delle pulci del Mauerpark, Berlino

La capitale tedesca ospita tutte le domeniche un vasto mercatino delle pulci all'interno del Mauerpark, il Parco del Muro che oggi occupa l'ex striscia della morte, ovvero la terra di nessuno a ridosso del Muro di Berlino e dove in parte è ancora visibile.

La maggior parte delle bancarelle propone abiti e scarpe vintage, dischi di vinile, libri e vari oggetti di modernariato mentre l'antiquariato è praticamente assente. Interessanti ma, allo stesso tempo, molto toccanti sono i cimeli del socialismo spesso ritrovati nelle cantine di palazzi abbandonati nell'ex zona sovietica della città.

La primavera è la stagione migliore per regalarsi una visita a questo mercato delle pulci in quanto tra un acquisto e l'altro si può godere di una rilassante pausa immersi nel verde del suo parco, meta molto gettonata dai berlinesi nelle giornate di sole. 

  • Giornate di mercato: domenica dalle 8.00 alle 18.00.
  • Dove si trova il mercato delle pulci del Mauerpark: Bernauer Strasse, nel quartiere Prenzlauer Berg.
  • Come arrivare al mercato delle pulci del Mauerpark: prendere la metro U2 e scendere alla fermata Eberswalder Straße oppure la metro U8 fermandosi a Bernauer Straße.
Mercato delle pulci del Mauerpark, BerlinoHDiStockphoto
Oggetti vari in vendita al mercato delle pulci del Mauerpark a Berlino.

5 - Mercato di Porta Portese, Roma

Tra i migliori mercatini delle pulci d'Europa vi è anche quello di Porta Portese a Roma, fonte di ispirazione per innumerevoli registi, scrittori e cantati e di origine recente rispetto a quella di altri mercati europei. Questo mercatino è, infatti, un'evoluzione del mercato nero che vi si teneva alla fine della Seconda guerra mondiale quando i romani per sopperire alle restrizioni della guerra provavano a vendere o a barattare gli oggetti più strani.  

Oggi, il mercato di Porta Portese si caratterizza per una spiccata multietnicità e per la possibilità di trovare qualunque tipo di oggetto. Il detto “A Porta Portese puoi trovare di tutto, dalla pillola al Jumbo Jet” è sempre vero.

L'unica neo per gli amanti dello street food può essere l'esiguo numero di bancarelle che propongono ghiottonerie ma in zona non mancano bar e ristoranti dove riposarsi e godere del vivace via vai di turisti e romani alla ricerca di affari. 

  • Giorni di mercato: domenica dalle 6.00 alle 14.00.
  • Dove si trova il mercato di Porta Portese: Via di Porta Portese, Via Portuense e Viale di Trastevere.
  • Come arrivare al mercato di Porta Portese: prendere la metro B e scendere alla fermata Marconi o Piramide.
Porta PorteseHDiStockphoto
Suppellettili in vendita al mercato di Porta Portese.

Vota anche tu!

Dove vorresti trovare il tuo tesoro?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE