Stai leggendo: I BTS debuttano al Saturday Night Live: sono la prima k-pop band ad esibirsi nello show

Letto: {{progress}}

I BTS debuttano al Saturday Night Live: sono la prima k-pop band ad esibirsi nello show

In occasione del loro debutto sul palco del Saturday Night Live, la band coreana BTS ha cantato per la prima volta dal vivo la nuova canzone Boy With Luv. Ecco i video della loro esibizione.

La band coreana BTS Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Era tanta l’attesa per il debutto dei BTS sul palco del Saturday Night Live, lo storico programma comico americano, che lo scorso sabato aveva come presentatrice - per la quarta volta - Emma Stone.

La band coreana ha aggiunto un altro record alla propria incredibile carriera: sono infatti i primi esponenti della musica K-Pop a essersi mai esibiti su quel palco, che ogni settimana da oltre 40 anni ospita i nomi più famosi del panorama musicale mondiale. Per l’occasione, i BTS hanno cantato e ballato per la prima volta sulle note del loro ultimo singolo, Boy With Luv, tratto dal loro sesto album, Map of the Soul: Persona, uscito il 12 aprile.

Map of the Soul: Persona (Prodotto ufficiale BTS)
Da ascoltare

Bighit Entertainment

Map of the Soul: Persona (Prodotto ufficiale BTS)

€ 21,66

Per la prima performance, RM, Jin, Suga, J-Hope, Jimin, V e Jungkook hanno optato per outfit abbinati: completi neri, trainers bianche e camicie diverse per ciascuno, incantando gli spettatori con le loro coreografie.

Durante la seconda esibizione sulle note di Mic Drop, invece, i sette artisti hanno scelto i look dai colori sgargianti con cui stanno promuovendo il loro più recente disco nelle ultime settimane.

Prima delle loro performances, la presentatrice Emma Stone (una superfan del k-pop e di questa band) ha scherzato sul livello d’eccitazione delle fan accorse da giorni fuori dagli studi del 30 Rock, mettendo alla prova il volume delle loro grida annunciando la presenza dei cantanti nel palazzo.

Durante un’intervista al talk show di Jimmy Fallon pochi giorni prima del live, la Stone ha ammesso che anche lei s’è trovata a gridare quando li ha visti in studio per le prove: “Proprio oggi ho visto il loro soundcheck e involontariamente ho gridato. Non sto scherzando. È fuoriuscito dal mio corpo. È stato tipo un: ‘Ahhhh!’. È stata una reazione chimica di quelle che succedono. Sono incredibili”.

Siete d’accordo con Emma Stone?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.