Stai leggendo: Elton John a Firenze visita gli Uffizi in sedia a rotelle: 'Volevo visitarli a tutti i costi!'

Letto: {{progress}}

Elton John a Firenze visita gli Uffizi in sedia a rotelle: 'Volevo visitarli a tutti i costi!'

Non ci si può perdere gli Uffizi. Elton John, pur in sedia a rotelle per un infortunio, non ha saltato la visita a uno dei musei più amati del mondo, ricco di capolavori dell'arte italiana.

Elton John sul palcoscenico Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Alle meraviglie degli Uffizi non si resiste, neanche su una sedia a rotelle. Il celebre musicista Elton John durante la sua vacanza a Firenze non si è fatto mancare nulla, né la cena in una trattoria tipica sull’Arno (dove è stato assediato dai fan) né tantomeno un giro tra i capolavori dell’arte italiana.

Lo ha chiarito lui stesso, mostrandosi su Instagram in sedia a rotelle tra i corridoi del museo. Elton non avrebbe rinunciato a vedere la Medusa, la Venere del Botticelli e gli altri splendori per tutto l’oro del mondo, figuriamoci per una caviglia slogata.

Nemmeno una distorsione alla caviglia potrebbe impedirmi di vedere uno dei musei più belli del mondo.

Aiutato dal marito e dai figli, Elton è riuscito a girare tra le opere d'arte, soddisfacendo la propria curiosità.

Come riporta ET Online, l’infortunio avvenuto in Italia non è l’unica preoccupazione sullo stato di salute del cantante.

Lo scorso autunno, John è stato costretto a posticipare un certo numero di concerti nel suo tour in Florida in quanto affetto da un'infezione all'orecchio. Lo ha annunciato ai fan sgomenti solo 30 minuti prima dello spettacolo. In seguito, ha comunicato la ragione dello scarso preavviso: curandosi con un forte ciclo di antibiotici, sperava di farcela fino all’ultimo momento. Elton John non è uno che si tira indietro.

Intanto i suoi fan attendono con ansia il 30 maggio, data di uscita nelle sale italiane del film Rocketman, con Taron Egerton nei panni del grande artista.

Che ne pensate? Voi avreste mai rinunciato agli Uffizi con una caviglia infortunata?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.