Stai leggendo: Il coniglio al forno con contorno di patate

Letto: {{progress}}

Il coniglio al forno con contorno di patate

Uno dei secondi tipici del pranzo della domenica è il coniglio al forno: scopri tutti i piccoli segreti per rendere la carne morbida ed eliminare il sapore selvatico.

Coniglio al forno iStock Photo

1 condivisione 0 commenti Il voto di 7 utenti

Il coniglio al forno è uno dei grandi classici del menu di Pasqua. Secondo la tradizione, il coniglio viene consumato nelle festività pasquali perché è considerato un simbolo del rinnovamento della vita. Sembra, infatti, che venisse utilizzato insieme alla lepre durante i riti pre-cristiani per favorire la fertilità.

Tradizioni e credenze a parte, il coniglio si presta bene alla cottura al forno e non richiede tempi lunghi. Si tratta, inoltre, di una carne che conserva una consistenza molto tenera, soprattutto quando hai acquisito una certa dimestichezza con la preparazione.

Coniglio al forno: la ricetta

Ti piacerebbe preparare il coniglio al forno, ma non tutti i tuoi ospiti amano il suo sapore selvatico? È vero il coniglio ha un gusto leggermente selvatico che, però, puoi attutire con una semplice marinata. Lascia il tuo coniglio a marinare in aceto e vino bianco per una notte e il risultato sarà una carne più morbida e dal sapore meno forte.

Un altro piccolo consiglio riguarda la cottura. Prima di mettere il coniglio in forno fallo rosolare in padella. In questo modo si forma una crosticina che manterrà i liquidi all’interno della carne, rendendola più succosa.

Ora che conosci tutti i trucchi, non ti resta che preparare il nostro coniglio al forno per il tuo pranzo di Pasqua!

Informazioni

Ingredienti

  • Coniglio in pezzi 1 kg
  • Sale da cucina q.b.
  • Cipolla 1
  • Vino bianco secco 50 ml
  • Alloro 1 foglia
  • Rosmarino 3 rametti
  • Pepe q.b.
  • Patate 600 gr
  • Timo 3 rametti
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Trita la cipolla finemente e falla rosolare in padella con un filo d’olio. Quando la cipolla è imbiondita, aggiungi l’alloro, il rosmarino, il timo e il coniglio in pezzi.

  2. Alza la fiamma e fai rosolare la carne da entrambi i lati per qualche minuto. Aggiusta di sale e pepe e sfuma con il vino bianco. Abbassa la fiamma e fai cuocere per 5/10 minuti.

  3. Nel frattempo pela le patate e tagliale a tocchetti. Trasferiscile in una ciotola e condiscile con olio e sale.

  4. Prendi una teglia da forno, ungila con un po’ d’olio e metti all’interno le patate e il coniglio. Irrora con un mestolo d'acqua e inforna a 200 gradi per circa 40 minuti.

  5. Controlla ogni tanto il tuo coniglio al forno, perché se lo trovi secco puoi aggiungere un altro mestolo d’acqua in cottura.

  6. Porta il tuo coniglio al forno in tavola ancora caldo e fumante.

Coniglio al forno: la ricetta senza passaggio in padella

Come hai letto, la nostra ricetta del coniglio al forno prevede una prima cottura in padella. Se preferisci saltare questo passaggio, ricopri completamente la carne con il vino bianco. Adagia cioè il coniglio e le patate nella pirofila, irrorali con 100 ml di vino bianco e metti in forno.

Una volta avviata la cottura, devi avere l’accortezza di controllare di tanto in tanto e di girare i singoli pezzi. Per testare il grado di morbidezza, punzecchia la carne con una forchetta. Se non fai attenzione, infatti, il coniglio tende a diventare duro. Di solito 40/45 minuti in forno sono sufficienti, ma i tempi possono variare a seconda delle dimensioni e del taglio utilizzato. Le parti del coniglio più indicate per l’arrosto sono quelle posteriori e quelle centrali, vale a dire dorso, cosce e lombata.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO