Stai leggendo: Capelli d'estate: la guida per curare, proteggere, mantenere, pettinare e legare

Letto: {{progress}}

Capelli d'estate: la guida per curare, proteggere, mantenere, pettinare e legare

I capelli d’estate sono in primo piano ma devono essere protetti e curati in modo adeguato, per prevenire i danni del sole e dell’acqua salata.

Collage tra tre pettinature ImaxTree

18 condivisioni 0 commenti

L’estate è la stagione più bella per sfoggiare lunghe capigliature lisce come seta, o riccioli sauvage da leonessa, o – meglio ancora – beachwave morbide e glam. D’estate i capelli splendono, si schiariscono con il sole, fanno risaltare i riflessi e sono sempre in prima linea, gocciolanti dopo un bagno al mare o umidi e profumati, da asciugare al sole. 

Sole, mare, abbronzatura, acqua salata sono alcune delle cose più belle dei mesi estivi, ma tutti questi agenti rischiano di cuocere, bruciare e rovinare le chiome. Ecco perché in città, in campagna, in montagna ma soprattutto al mare occorre proteggere i capelli con una serie di accorgimenti e trattamenti mirati.

Ecco tutto quello che devi sapere per capelli splendidi d'estate.

Come proteggere i capelli dal sole in estate

Ragazza con capelli biondi e occhiali da soleHDImaxTree
Proteggere i capelli: un must

I raggi ultravioletti del sole danneggiano tanto l’epidermide quanto i capelli. Utilizzare una protezione solare adeguata è imprescindibile per la pelle – soprattutto per i fototipi chiari, che hanno una carnagione chiarissima e molto delicata – ma anche i capelli necessitano uno schermo valido dai raggi solari, che rischiano di sfibrarli, spezzarli e far risaltare ancora di più le odiose doppie punte.

Ci sono tanti modi per riparare la chioma dai danni del sole, del sale, delle temperature roventi, dal vento, dal clima secco o da quello umido.

Innanzitutto bisogna:

  • Ricordarsi di dare una spuntatina alla capigliatura prima di partire per le vacanze: non occorre ricorrere a tagli drastici, a cui non si è abituati (e due settimane di relax sulla spiaggia sono il periodo meno indicato per abituarsi!).
  • Si può ricorrere a diversi accorgimenti, sia con prodotti naturali sia industriali, sia con banali mezzi meccanici come un cappello di paglia, che oltre a essere molto glam protegge viso e capelli dai raggi troppo diretti e aggressivi.

Lunghi e setosi, possono essere disciplinati con un po' di gel e lasciati liberi sulla schiena.

Ragazza con capelli lunghi e rossiHDImaxTree
Capelli lunghi fino alla schiena in estate

Lisci e setosi, possono incorniciare con grazia e armonia un viso dalla pelle chiara o scura, o con le lentiggini.

Ragazza con capelli lisci castaniHDImaxTree
Capelli lisci e lunghi in estate

Ricci e selvaggi, hanno un grande impatto scenografico.

Donna con capelli ricci scioltiHDImaxTree
Capelli ricci estate

Si possono ordinare e disciplinare con ponytail, anche minimal.

Coda minimaHDImaxTree
Ragazza con mini-coda

Ma la vera acconciatura regina dell'estate rimane quella delle beachwave, onde morbide e fluenti.

Ragazza con capelli a ondeHDImaxTree
Beachwaves, le onde dell'estate

Rimedi naturali per la cura dei capelli d'estate

Modella con capelli raccoltiHDGetty Images
Curare i capelli d'estate

Estratti di piante, oli profumati, semi di lino, maschere casalinghe e fai da te: contro il sole ci sono tanti rimedi sia per prevenire che per curare i danni. Le chiome, anche le più forti e setose, risentono sempre della prolungata esposizione al sole e della salsedine, che secca e sfibra le capigliature. Ecco perché la natura pone rimedio da sé, con una serie di elementi naturali che aiutano a idratare, nutrire e formare un muro tra la chioma e gli agenti atmosferici.

Ecco i migliori rimedi naturali per i capelli danneggiati in estate.

Olio di argan

Ha un forte potere idratante, nutriente e lisciante. L’olio di argan serve a idratare i propri capelli per evitare la secchezza provocata dai raggi del sole e dal mare. Utilizzando il prodotto, che si trova online e in erboristeria sotto forma di impacchi, gocce o spray, si noterà subito la differenza e si potrà apprezzare la propria chioma al top.

Boccetta olio di arganHDiStock
L'efficacia dell'olio di argan

Olio d’oliva

Anche l’olio d’oliva è un prodotto estremamente idratante (tanto che l’uso prolungato e massiccio è sconsigliato a chi ha capelli grassi). Basta effettuare un impacco dai 5 ai 15 minuti prima di lavare i capelli. Dopo lo shampoo si noterà una capigliatura di seta, liscia, morbida e molto molto idratata.

L’olio d’oliva può essere usato puro, prendendolo dalle bottiglie che si usano per cucinare, o in forma di prodotti specifici, shampoo e balsamo, a base di questo elemento.

Olive e boccette di olioHDiStock
L'olio d'oliva, utile per i capelli

Limone

Il limone, ricco di vitamina C, aiuta molto i capelli e li rende lucidi e luminosi. Contiene acido citrico che ripulisce i follicoli piliferi e previene/elimina anche la forfora. Una maschera con limone unito ad acqua od olio aiuta la chioma a purificarsi, idratarsi e grazie al Citrus limon forma una barriera rendendo il capello più forte, resistente e impermeabile agli agenti esterni, come il sole ma anche l’aria inquinata.

L'effetto del limone è potenziato anche dai prodotti a base di foglie di tè.

Gruppo di limoniHDiStock
Il limone disinfiamma e fa brillare il capello

Olio di cocco

L’olio di cocco, oltre a essere leggero, poco invasivo e profumato, attua un’importante azione di schermo dai raggi solari. In commercio sotto forma di spray, può essere spruzzato dopo il bagno (e la doccia in spiaggia) sui capelli bagnati, in modo da fungere da filtro – una sorta di pellicola trasparente e invisibile – tra il capello e il raggio ultravioletto.

L’olio di cocco, grande alleato contro sole e salsedine, è ottimo anche per nutrire e idratare la pelle: con lo zucchero si può creare un efficace scrub casalingo.

Olio di cocco e cocchiHDiStock
Olio di cocco

Aceto

Rigenerante e sfiammante, l’aceto aiuta i capelli a tornare sani e forti dopo i danni del sole, dei trattamenti aggressivi, delle code e trecce troppo frequenti. L’aceto, in una soluzione applicata sulla chioma, aiuta a purificare il capello, elimina la forfora, dà equilibrio al PH, rigenera le doppie punte e prepara la chioma al sole, minimizzando l’effetto crespo. Ha anche un certo potere schiarente (soprattutto quello scuro).

Aceto di meleHDiStock
Aceto per la cura dei capelli

Cappello di paglia

Come avevamo accennato poco sopra, il cappello di paglia è un vero must per l’estate, parola di Jane Birkin, che lo abbinava spesso alla sua inseparabile borsa di paglia. Il cappello a tesa larga, di paglia, fa da schermo dai raggi del sole che non rovinano i capelli o la pelle, ed è leggero e fa passare l’aria, evitando di sudare. Ripara dalle scottature ed è fashion: accessorio irrinunciabile!

il più glam

Asos Design

Cappello di paglia naturale con bordo girato e allacciatura intercambiabile
il più glam

Asos Design

Cappello di paglia naturale con bordo girato e allacciatura intercambiabile

€ 24,99

Altri rimedi

D’estate, quando ci si espone al sole, bisogna anche evitare alcuni errori che rischierebbero di indebolire ancora di più i capelli:

  • asciugare i capelli con phon e piastra
  • utilizzare ferri arriccianti
  • lavare i capelli troppo spesso, con prodotti aggressivi
  • legarli continuamente con elastici stretti che rischiano di spezzarli
  • non sciacquarli o pettinarli dopo il bagno nel mare
  • esporsi al sole senza protezione
  • bere troppi alcolici: meglio non farsi mai mancare una buona dose di acqua quotidiana, per idratarli

Prodotti per proteggere i capelli d'estate

Parrucchiere che esegue un trattamentoHDGetty Images
Prodotti per capelli per l'estate

In commercio e sugli e-shop troviamo un fiorire di prodotti industriali per la cura dei capelli d’estate e la prevenzione di danni come le bruciature da eccessiva esposizione al sole, la secchezza provocata dall’acqua salata, la disidratazione dei mesi più caldi. Si può sempre chiedere consiglio al proprio parrucchiere di fiducia per capire quali di questi prodotti siano più adatti al proprio tipo di capello, se molto secco oppure grasso, se robusto o sottile, se riccio o liscio.

I prodotti si trovano generalmente sotto forma di spray e lozioni, gocce e impacchi, ma ci sono anche linee complete di shampoo, balsamo, siero, maschera e lozione per avere una gamma di prodotti efficaci per prevenire i danni del sole.

Ecco i prodotti ideali per mantenere i capelli belli e sani d'estate.

Il più efficace

Klorane

Trattamento capelli
Il più efficace

Klorane

Trattamento capelli

€ 13,48
Il più delicato

Naturale Bio

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine
Il più delicato

Naturale Bio

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine

€ 11,97
Il più professional

Ascèt

Olio di Argan
Il più professional

Ascèt

Olio di Argan

€ 23,40

Ecco invece qualche prodotto industriale, con formule studiate in laboratorio per proteggere le chiome.

L'Oreal

Trattamento spray

L'Oreal

Trattamento spray

€ 13,90

Come proteggere il colore dei capelli in estate

Ragazza con tinta biondaHDImaxTree
Capelli biondi da proteggere

Anche il colore durante i mesi caldi subisce uno scombussolamento, dovuto soprattutto all’esposizione al sole e ai raggi, che oltre a disidratare e sfibrare il capello lo schiariscono naturalmente. L’effetto è perfetto per chi ha un castano chiaro – in particolare, con le beachwave, si crea un gioco bellissimo di luce e riflessi – ma per chi presenta un biondo artificiale, creato nei saloni dei parrucchieri, una tonalità fredda applicata su una chioma scura con una componente di rosso o per chi dal biondo è tornato di recente al nero o castano la situazione rischia di complicarsi.

Il biondo rischia di “ingiallirsi” e chi di recente ha optato per una tinta castana può vedere riflessi biondicci (per nulla gradevoli) dopo poche ore al sole. Ecco perché conviene non rinfrescare il colore proprio prima di partire per il mare, perché l’effetto sarebbe senz’altro potenziato (in senso positivo o negativo) dal sole e dall’acqua salata.

Per proteggere i capelli colorati dal sole, conviene adottare alcuni accorgimenti:

  • ritoccare il colore non oltre due settimane/dieci giorni prima della partenza
  • non passare dal biondo al castano scuro prima di partire per il mare
  • utilizzare prodotti specifici che aiutano a mantenere il colore
Il migliore

L'Oreal

L'Oreal Expert Silver Magnesium
Il migliore

L'Oreal

L'Oreal Expert Silver Magnesium

€ 15,73

Capelli lunghi estate: meglio sciolti o raccolti?

Collage di modella con capelli sciolti e raccoltiHDImaxTree
Capelli sciolti o legati?

I capelli lunghi sono bellissimi, affascinanti e sensuali, soprattutto d’estate. Una chioma lunga e sana è una chioma esteticamente gradevole, setosa e lucente, che si tratti di capelli chiari o scuri, ricci o lisci, mossi, con ciuffo, frangia o scalature. I capelli lunghi d’estate possono essere splendidi, a patto che siano curati con attenzione, prevenendo i danni degli agenti atmosferici ma anche dei prodotti chimici eccessivamente aggressivi.

L’idea del caldo e delle temperature afose porta spesso a legare i propri capelli in code, codini, trecce o messy bun, i classici chignon improvvisati e spettinati (che godono però di un fascino tutto loro). Eppure non è sempre necessario legare i propri capelli, soprattutto quando il clima è caldo ma secco e non eccessivamente umido. L’umidità induce a sudare e una chioma lunghissima e appiccicosa può essere un problema, ma se invece il clima è secco i capelli sciolti sulle spalle o sulla schiena daranno sicuramente meno fastidio.

Va bene legarli ma senza esagerare: ad esempio, a quegli elastici strettissimi e sottili è meglio preferire accessori più leggeri e morbidi, magari di stoffa, oppure alternare gli elastici a un mollettone, meno trendy, più casalingo ma anche, sicuramente, meno dannoso per le proprie chiome. La soluzione ideale, per abbinare comodità a salute, è quella di alternare gli hairstyle sciolti e raccolti, per non rischiare di spezzare le fibre capillari. Un altro compromesso è quello del semiraccolto, con una parte di ciocche sciolte e una parte.

Le trecce, dal sapore boho, sono sempre trendy.

Modella con due trecceHDImaxTree
Trecce strette e simmetriche

Classica e sempre chic, anche d'estate, è la ponytail.

Ragazza con coda di cavalloHDImaxTree
Coda di cavallo in estate

Più strutturata e complessa in questa variante.

Ragazza con treccia in una codaHDImaxTree
Coda con treccia incorporata

Sempre trendy anche l'idea della coda lunga e laterale.

Modella con coda di latoHDImaxTree
Coda lunga di lato per l'estate

Non dimentichiamo neanche il bun, una delle acconciature più amate dell'estate.

Modella con Chignon un po' spettinatoHDImaxTree
Chignon messy per l'estate

Un evergreen è rappresentato anche dalle treccine afro, che spesso vengono realizzate sulla spiaggia.

Ragazza con trecce afroHDImaxTree
Treccine afro per l'estate

5 tutorial per legare i capelli d'estate

Ragazza con coda eseguita dal parrucchiereHDImaxTree
Come legare i capelli d'estate

Le acconciature estive sono infinite e si può sbizzarrirsi e liberare la fantasia con i capelli lunghi, legandoli in code, codini, chignon, trecce e treccine. Su YouTube o Pinterest si trovano tanti e vari tipi di tutorial, che spiegano come creare pettinature trendy, stilose e adatte all’estate.

Trecce e fiori

Questo tutorial mostra come creare una treccia abbellendola con i fiori.

Pettinature da spiaggia

Questo video spiega come creare velocemente acconciature da sfoggiare sulla spiaggia, in modo semplice e chic.

Semiraccolto su beachwave

Questo tutorial prende l'hairstyle più glam dell'estate, quello delle onde, e propone un'acconciatura semiraccolta sfoggiata da Chiara Ferragni e Bella Hadid e ispirata agli anni '90.

Messy bun

Ecco le istruzioni per creare uno chignon improvvisato e spettinato.

Le pigtail o codini

Questo video invece spiega come creare le pigtails, pettinatura sbarazzina soprattutto nei mesi caldi.

Accessori per legare i capelli d'estate

D’estate sono tanto belle e sensuali le chiome setose, sciolte e fluenti quanto i capelli raccolti o legati con forcine, mollettine, fermagli, fasce, cerchietti, punti luce, fiori. Basta liberare la fantasia e cercare qualche ispirazione sui social, da Instagram e Pinterest: ci sono tantissime idee di hairstyle da eseguire con un semplice pettine e phon (e qualche elastico) oppure con qualche accessorio più elaborato.

Le profumerie, gli ipermercati, i negozi specializzati in prodotti per capelli offrono tante idee e tante possibilità, ecco qualche spunto.

Per chi volesse un’aria chic e bon-ton, da bambolina composta ed elegante, anche d’estate, basta raccogliere i capelli in una ponytail e usare un elastico-fiocco.

Il più femminile

Yaomiao

Fiocco elastico capelli
Il più femminile

Yaomiao

Fiocco elastico capelli

€ 16,99

Trendyssime anche quest'anno sono le fasce, in versione tinta unita ma anche con fantasie o trame floreali.

Il più bohemian

TININNA

Fascia per capelli
Il più bohemian

TININNA

Fascia per capelli

€ 3,99

Per chi perde sempre gli elastici, ecco una scorta in puro cotone.

Il più economico

eBoot

Elastici Capelli, Nero, 100 Pezzi
Il più economico

eBoot

Elastici Capelli, Nero, 100 Pezzi

€ 11,99

Per chi amasse gli hairstyle anni '90, si può anche optare per una bandana.

Il più Nineties

Anpro

Bandane
Il più Nineties

Anpro

Bandane

€ 11,99

Capelli lunghi d'estate: perché sono meglio di quelli corti

Ragazza con capelli lunghi e occhiali da soleHDImaxTree
Il fascino dei capelli lunghi d'estate

In estate spesso si è portati ad accorciare drasticamente la propria chioma, sperando di rinforzarla e attenuare la sensazione di caldo sulla zona posteriore del collo. Ma è sempre la scelta migliore? Non proprio. Tagliare i capelli è una buona idea quando si sente il bisogno di cambiare look, quando si desidera una rivoluzione a prescindere dal caldo, dall’afa, dai mesi di luglio e agosto.

Ma ridurre in modo netto la propria capigliatura solo per essere più comodi non è sempre la scelta giusta, per vari motivi:

  • i capelli lunghi si possono gestire in tanti modi, creando tante acconciature
  • i capelli corti non sono reversibili: se si effettua un taglio drastico e poi ci si pente, rimangono solo le extension
  • la piega dei capelli corti è più ordinata e precisa e difficilmente riproducibile in estate
  • chi ha l’effetto crespo lo tiene sotto controllo più con i lunghi che con i corti, raccogliendoli ma anche applicando prodotti che attenuano la predisposizione grazie alle lunghezze
  • si possono eseguire tanti hairlook anche con fiori, coroncine, elastici, nastri e fiocchi
  • i capelli corti sono più indisciplinati e occorre più cura nel brushing, anche se sembrano più veloci ed easy da acconciare.

Tricks & tips: trucchi e consigli per capelli splendidi in estate

Ragazza con capelli lunghiHDImaxTree
Capelli di seta d'estate

Avere capelli forti, sani, lucenti e luminosi nei mesi estivi è l’obiettivo di molte donne e ragazze. Non sempre è facile, sia per la composizione naturale del capello, che in molti casi tende a seccarsi o sfibrarsi, sia perché il vento, il sole e il mare rischiano di indebolire e sfibrare ancora di più la propria capigliatura. In estate i capelli sono decisamente al centro dell’attenzione, sia nei momenti sulla spiaggia che nelle serate in giro per ristoranti, lungomare o locali.

Mantenere una chioma folta e meravigliosa non è impossibile, se – posto che c’è chi è fortunato e di natura ha splendidi capelli forti e sani – si adottano alcuni accorgimenti e si scelgono i prodotti migliori. L’importante è chiedere sempre consiglio al parrucchiere, che consiglierà a chi ha capelli secchi di applicare impacchi e maschere nutrienti e chi li ha grassi di utilizzare prodotti più strong per pulire la chioma.

I consigli d’oro che abbiamo già trattato sopra per mantenere i capelli in salute sono poche regole d’oro:

  • non usare troppo spesso phon (soprattutto con elevato calore) e piastre
  • non legarli con elastici troppo stretti, che spezzano le fibre capillari
  • non spazzolarli troppo vigorosamente
  • non aggredirli con troppi shampoo
  • ricordarsi di applicare maschere e impacchi, dai prodotti naturali (yogurt, miele, olio di cocco, argan, ecc) a quelli industriali che aiutano a prevenire i danni del sole
  • mantenere il colore (soprattutto il biondo) chiaro e brillante con prodotti antigiallo
  • spuntarli prima di partire per le vacanze e al rientro

Lisci e lucenti, fanno sempre fare una splendida figura.

Ragazza con capelli lisci e lunghiHDImaxTree
Capelli lunghi e lisci d'estate

Così come ondulati e leggermente boccolosi.

Ragazza con capelli ondulatiHDImaxTree
Capelli a onde per l'estate

Lontani da phon e piastre, lasciati al naturale, si rigenereranno.

Ragazza con capelli asciugati naturalmenteHDImaxTree
Capelli lisci e naturali

Il colore, soprattutto se è particolare, va ravvivato e protetto con prodotti specifici.

Ragazza con capelli rossi d'estateHDImaxTree
Capelli rossi d'estate

Qual è il vostro hairstyle preferito per l'estate?

Vota anche tu!

Come preferite i capelli d'estate?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO