Stai leggendo: The Good Doctor: un finale di stagione pieno di colpi di scena

Letto: {{progress}}

The Good Doctor: un finale di stagione pieno di colpi di scena

Glassman sta molto male e Shaun tenta di fare una diagnosi più accurata. Il team del St. Jose St. Bonaventure ha un colpa di fortuna. Il futuro è pieno di sfide nel finale della prima stagione di The Good Doctor.

0 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 The Good Doctor: un finale di stagione pieno di colpi di scena

L’episodio finale della prima stagione di The Good Doctor rappresenta quasi un cerchio che si chiude. Nel finale di metà stagione avevamo visto Shaun e Glassman discutere sul loro rapporto. Glassman è stato un mentore e una figura importante per Shaun nel corso di tutta la sua vita. È stato uno dei pochi che ha creduto in lui, crede ancora in lui.

Shaun non voleva essere più controllato da nessuno, voleva farsi rispettare (cosa che dovrebbe iniziare a fare anche con il suo vicino, ma lo abbiamo visto nel precedente episodio). Alla fine dello scorso capitolo, Glassman , che era andato ad un appuntamento con Debbi, ha iniziato a soffrire di afasia, un sintomo che si collega a danni cerebrali o comunque a tumori al cervello.

Un'immagine dall'episodio 18 di The Good DoctorHDABC
The Good Doctor: un'immagine dall'episodio 1x18

Capiamo subito che c’è qualcosa che non va, un’ambulanza viene chiamata e Glassman deve affrontare una terribile diagnosi.

All’inizio le speranze sono poche, un cancro al cervello raramente risparmia qualcuno. Shaun non sa come gestire la cosa, Glassman non può morire. Come se non bastasse, una situazione personale (di cui parleremo breve) sconvolge il nostro Shaun ancora di più.

Se Glassman non dovrebbe farcela, il mondo di Shaun crollerebbe. I due hanno affrontato un qualcosa di molto difficile insieme. Questo non può essere l'ultimo capitolo della loro storia. 

Il nostro Good Doctor suggerisce di approfondire la questione, cercando di capire se la diagnosi sia sbagliata. Glassman sta male e rischia la vita, ma forse c’è qualche speranza. Shaun ha un sentore e potrebbe essere un’intuizione giusta, come sempre.

Alla fine, almeno per quanto riguarda Glassman, c'è una possibile una soluzione. Non è una situazione facile ed è pur sempre una condizione grave, ma la vita del dottore potrebbe non essere del tutto in pericolo. A differenza della sua carriera, che giustamente deve mettere in stand by.

Precedente Successivo The Good Doctor: un finale di stagione pieno di colpi di scena
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.