Stai leggendo: Michelle Hunziker all’ospedale pediatrico per un nobile gesto che coinvolge... il suo armadio

Letto: {{progress}}

Michelle Hunziker all’ospedale pediatrico per un nobile gesto che coinvolge... il suo armadio

Michelle Hunziker ha portato a termine un gesto generoso: con i soldi del ricavato della vendita di alcuni suoi capi, ha comprato una culla termica all'ospedale Humanitas.

Michelle Hunziker a un evento Getty Images

11 condivisioni 1 commento

Michelle Hunziker è stata avvistata in un ospedale pediatrico di Milano. Nessun problema di salute (per le sue figlie), per fortuna, ma solo un gesto nobile e gentile. Michelle è la protagonista di una valida iniziativa, che come obiettivo ha quello, come svela Letto quotidiano, di comprare un’incubatrice per la struttura Humanitas San Pio X.

L’idea si chiama “svuotailmioarmadio” e consiste nella messa in vendita di alcuni capi del guardaroba della presentatrice. Il ricavato andrà all’Humanitas e potrà aiutare i difficili primi giorni di vita dei bambini nati prematuri, con una nuova culla termica. Michelle stessa ha condiviso un’immagine mentre si trova in compagnia dei medici all’ospedale, aggiungendo l’emoji di un fiore colorato.

Sempre nelle Stories, la star ha spiegato il proprio gesto.

Ho lanciato una sfida sul social, ho messo le mie cose all'asta, e oggi sono felice.

Michelle si è avvalsa di alcuni portali online, come Ebay e Charity Stars, per vendere i propri capi, e ha ringraziato i fan che, comprando qualcosa, hanno contribuito alla buonissima causa con la loro generosità.

Seguita e amatissima dal proprio pubblico, Michelle Hunziker ha dimostrato di non avere solo bellezza, carisma e presenza scenica, ma di essere dotata anche di anche simpatia, altruismo e generosità.

Complimenti alla conduttrice!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.