Enrica Sciarretta: "Ci sono troppi pregiudizi verso la figura dell'influencer"

Enrica Sciarretta intervista

"Ci sono ancora molti pregiudizi verso la figura della blogger/influencer. L’ostacolo più grande che s’incontra in questo lavoro è senza dubbio la “leggerezza” con cui noi blogger veniamo considerate da molti brand": l'intervista a Enrica Sciarretta.

Enrica Sciarretta è nata a Termoli, una piccola cittadina sulla costa molisana. Fin da piccola possiede una grande inclinazione per la moda e per il travel. Nel 2014 decide allora di fondare il suo blog personale e trasformare queste passioni nella sua professione.

Un percorso a volte difficile, e ancora più spesso sottovalutato, ma con determinazione e costanza riesce trasformare il suo diario di stile, Fashion Mode, in un sito che porta il suo nome e a cui lavorano diversi collaboratori, oltre che a raggiungere quasi 130mila followers su Instagram.

Nella nostra intervista, Enrica ci ha parlato un po' del suo percorso e di come è nata la sua passione per la moda, fino alle icone di stile che l'hanno ispirata fino ad oggi. Volete saperne di più? Ecco cosa ci ha risposto:

Da Fashion Mode a Enrica Sciarretta.com: descrivici il tuo percorso, come è nato il tuo blog e dove sei arrivata oggi.

Nonostante la laurea in Psicologia e una specializzazione in Sessuologia, nel 2014 ho cercato di rendere concreta la mia passione per la moda e ho deciso di aprire un blog, spinta anche da mia sorella e dal mio fidanzato. Nasce così Fashion Mode, una sorta di “caro diario” in cui cercavo di condividere la mia vita quotidiana e i miei “look of the day”. Piano piano, il numero dei follower è cresciuto e le aziende hanno iniziato a contattarmi per sponsorizzare i loro prodotti e vestiti. Decido così di aprire la pagina Instagram e il team di Fashion Mode si amplia. Crescono le collaborazioni coi diversi brand nazionali e internazionali. 

Nel 2016, divento Beauty Reporter per Glamour.it. I miei followers, vedendo le mie storie in cui racconto anche del mio amore per la cucina e per i viaggi, hanno cominciato a chiedermi informazioni sui luoghi da visitare e i ristoranti da provare. Così, un anno fa, il blog ha cambiato fisionomia e nome, diventando Enricasciarretta.com.

Fin da piccola ho avvertito una grande inclinazione per la moda e per i viaggi, grazie anche ai miei genitori che hanno portato me e i miei fratelli in giro per il mondo; posso dire che praticamente viaggio da quando ero nel grembo di mia madre.

Enrica SciarrettaEnrica Sciarretta in un abito da principessa

Quali difficoltà hai dovuto affrontare?

Una “difficoltà” che spesso devo affrontare riguarda i pregiudizi delle persone verso la figura della blogger/influencer. Secondo i più, infatti, questo non è lavoro ma un passatempo e uno sfizio. Purtroppo però, non si tratta solo di persone estranee all’ambiente, ma anche nel settore stesso ci sono grosse difficoltà da superare: la maggior parte delle aziende e dei brand “pretende” lavoro gratis. Insomma, l’ostacolo più grande che s’incontra in questo lavoro è senza dubbio la “leggerezza” con cui noi blogger veniamo considerate da molti brand.

Troppo spesso mi scontro con aziende che non comprendono la fatica, lo studio e il lavoro che ci sono dietro ad un articolo o ad una foto. Aziende che non capiscono che quello di blogger è un lavoro a tutti gli effetti e che, come tale, dev’essere remunerato. Non si può pretendere pubblicità gratis o dare in cambio solo merce. Io e le mie colleghe viviamo con questo lavoro e amiamo ciò che facciamo, mettendo tutte noi stesse e coinvolgendo dei collaboratori che, giustamente, (anche loro) devono essere pagati.

L'ostacolo più grande? Riguarda i pregiudizi da parte di persone o brand verso la figura della blogger/influencer.

Psicologa, fashion blogger, beauty reporter e anche youtuber: come fai a conciliare tutto?

Mi divido tra milioni di impegni e ammetto che non è affatto semplice conciliare tutto. È per questo motivo che ad un certo punto, mi sono resa conto di aver bisogno di validi collaboratori. Per quanto riguarda la mia carriera da psicosessuologa, per ora ho deciso di metterla in standby per potermi dedicare al 100% al lavoro di blogger.

Enrica SciarrettaEnrica Sciarretta con minidress nero

Cosa possiamo trovare sul tuo canale Youtube?

Inizialmente il mio canale è nato dal desiderio di seguire le orme di tantissime youtuber italiane e americane e per superare la mia timidezza di fronte alla telecamera. Ma il blog e Instagram portavano via tantissimo tempo ed energie e richiedevano sempre più impegno, così ho dovuto fare una scelta e mettere in pausa il mio canale su Youtube. Tuttavia, nell’ultimo anno ho cominciato a lavorare moltissimo come traveller... da ciò la decisione di riprendere in mano Youtube, dandogli un’impronta diversa, incentrata più sui viaggi.

E sulla tua pagina Instagram? Riesci a gestirla da sola?

Sulla mia pagina Instagram si possono trovare ispirazioni relative principalmente ai viaggi, alla moda e al beauty, ma non mancano contenuti sul food e il lifestyle. La pagina richiede ogni giorno molte ore di lavoro e perciò viene gestita da me e dalla mia collaboratrice.

Enrica SciarrettaEnrica Sciarretta in blue total look

Come scegli i contenuti da condividere?

Per la scelta dei contenuti, c’è un grande lavoro di équipe, che prevede sempre la mia supervisione e approvazione finale. Passiamo ore in riunione, seduti a tavolino, a studiare il modo per trasmettere agli altri, in modo efficace e coinvolgente, la mia visione della moda e degli altri campi di cui mi occupo, che dev’essere conciliata spesso con le richieste specifiche dei brand che hanno commissionato il lavoro. Alle riunioni partecipano anche i miei fotografi per decidere insieme pose, inquadrature, setting, ecc... Ma non finisce qui, perché dopo la realizzazione di uno scatto, c’è tutta la fase della post-produzione che consiste nella selezione dello scatto migliore e nell’editing della foto.

Fashion e beauty sono due settori molto competitivi: come cerchi di distinguerti?

Cerco di mettere me stessa e di dare una mia impronta personale ad ogni scatto e ad ogni articolo che scrivo. Prendo ispirazione da tutto ciò che mi circonda: la tv, modelle e attrici che amo particolarmente, riviste e giornali che si occupano di moda e non solo.

Enrica SciarrettaEnrica Sciarretta look fucsia e pantaloni di pelle nera

Ti ispiri a qualcuno in particolare?

Come dicevo prima, ci sono alcune modelle e attrici che amo particolarmente, tra cui Blake Lively e Gisele Bündchen; ovviamente non manca Chiara Ferragni. Non è solo il loro stile a colpirmi e ad ispirarmi, ma anche la loro capacità di riuscire ad essere allo stesso tempo icone di stile e imprenditrici di successo.

Progetti per il futuro? Quali sono i tuoi obiettivi a breve termine?

Per il futuro ho tantissimi progetti in cantiere e idee che voglio sviluppare... Ma da scaramantica quale sono, preferisco tenerli segreti. Vi dico solo di continuare a seguirmi, perché ne vedrete delle belle...

E allora seguite Enrica sulla sua pagina Instagram e su Enricasciarretta.com.

Leggi anche

      Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.