Stai leggendo: Elisabeth Moss, membro di Scientology, prende posizione contro i dogmi anti LGBT della sua Chiesa

Letto: {{progress}}

Elisabeth Moss, membro di Scientology, prende posizione contro i dogmi anti LGBT della sua Chiesa

Pur essendo una fervente sostenitrice di Scientology, Elisabeth Moss si dissocia completamente dalle convinzioni della sua Chiesa circa l'omosessualità, reputata una perversione da curare.

Elisabeth Moss Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Scientology, organizzazione di stampo religioso fondata negli anni '50 dallo scrittore americano Ron Hubbard, raccoglie tra i suoi adepti sempre più star di Hollywood. A partire da Tom Cruise, che pare rivesta un ruolo di spicco nell'organizzazione gerarchica della Chiesa, sono tantissime le celebrity che nel corso degli anni si sono accostate a Scientology, e tra queste c'è anche Elisabeth Moss, la talentuosa attrice di Mad Men e The Handmaid's Tale.

La Moss non parla spesso di Scientology nelle sue interviste, ma in queste ore ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito ai dogmi anti LGBT divulgati dalla sua Chiesa. La posizione di Ron Hubbard, fondatore di Scientology, sull'omosessualità è inequivocabile: negli scritti del movimento si parla di perversione, di una malattia che va curata.

Come riportato da TooFab, Elisabeth Moss è totalmente contraria a questi vecchi dettami imposti da Scientology:

Sono una grande femminista e una grande sostenitrice della comunità LGBT e credo fermamente che le persone debbano essere in grado di fare ciò che vogliono, amare chi vogliono ed essere chi vogliono.

L'attrice ha poi precisato:

Questo è quello che posso dire, non posso esprimermi su quello che gli altri credono. Posso parlare solo per me.

Elisabeth Moss si è sempre rifiutata di parlare pubblicamente di Scientology, così come della sua vita privata. Preferisce far parlare la sua arte, che attualmente trova massima espressione nella serie The Handmaid's Tale:

Ho scelto di esprimermi nel mio lavoro e nella mia arte. Non parlo nelle interviste di religione, di chi frequento e questo genere di cose. Ma dico quello in cui credo. Penso che le persone debbano essere libere di parlare di ciò che vogliono e di credere in ciò che vogliono.

Elisabeth Moss in una scena di The Handmaid's TaleHDHulu
Elisabeth Moss in The Handmaid's Tale

La libertà di espressione e di pensiero sta molto a cuore a Elisabeth Moss, che nella realtà distopica di The Handmaid's Tale interpreta June (ribattezzata Difred), un'ancella fertile assegnata a una famiglia elitaria per garantirne la discendenza e per questo costretta a stupri e soggiogata, nel corpo e nella mente.

La Moss ha più volte paragonato la distopia della serie ispirata al romanzo di Margaret Atwood all'attuale regime politico instaurato da Donald Trump negli Stati Uniti. Per l'attrice, sono tanti i punti di contatto:

Vorrei che fosse assurdo e che fosse pura fantasia come Game of Thrones. Vorrei che fosse così, ma non lo è. Questa serie è un atto di resistenza all'attacco ai diritti riproduttivi delle donne.

Elisabeth Moss sul red carpetHDGetty IMages
Elisabeth Moss crede fermamente nel messaggio di The Handmaid's Tale

Che ne pensate di queste dichiarazioni di Elisabeth Moss su Scientology, l'omosessualità e la realtà descritta da The Handmaid's Tale? Ricordiamo che la terza stagione della serie debutterà negli Stati Uniti il prossimo 5 giugno.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO