Stai leggendo: Emilia Clarke e i riferimenti a Game of Thrones per promuovere l'adozione di alcuni cani

Letto: {{progress}}

Emilia Clarke e i riferimenti a Game of Thrones per promuovere l'adozione di alcuni cani

Emilia Clarke è stata ospite al Late Show per presentare alcuni cuccioli in cerca di adozione. Tra dolcezza e riferimenti a Game of Thrones e a Daenerys Targaryen, la Madre dei Draghi ha invogliato il pubblico ad accogliere in famiglia uno di questi cani.

Emilia Clarke Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

rEmilia Clarke non è soltanto bella e brava, ma ha anche un cuore d’oro proprio come la Madre dei Draghi, Daenerys Targaryen, che interpreta in Game of Thrones. L’attrice si è unita a Stephen Colbert per uno speciale del Late Show ispirato a Il Trono di Spade: Rescue Dog Rescue.

Colbert e la Clarke hanno introdotto al pubblico diversi cuccioli, per cercare di trovare loro adozione. Durante lo speciale, ogni cane è stato presentato a dovere, senza tralasciare le casate di provenienza: tra questi, House Bark e House Pugaryen, ovvero la Casa dell’Abbaio – che richiama come nome quello di Casa Stark – e Casa del Carlino, che si avvicina come suono a quello della Casa Targaryen.

Lo scopo del “gioco” presentato dall’attrice 32enne e dal conduttore del Late Show è stato quello di far adottare tutti i cuccioli. E già… ognuno di questi adorabili cagnolini è in cerca di adozione, tramite la North Shore Animal League America.

È mio compito far sì che la gente sia entusiasta di questi cuccioli e, normalmente, non è difficile, tranne per il fatto che in questo momento c’è una cosa di cui le persone sono ancora più entusiaste e questo è Game of Thrones. Per cui ho pensato: ‘Perché non combinare le due cose?’

Ha esordito Colbert per, poi, chiedere alla Clarke:

Credevo fossi la Madre dei Draghi!

La risposta della Khaleesi è stata:

Sì, lo sono, ma nel mio condominio sono molto severi, quindi a casa sono la Madre dei Cuccioli.

Emilia e Stephen si sono alternati per raccontare qualcosa in più su questi adorabili cagnolini in attesa di una famiglia, inclusi alcuni riferimenti a Game of Thrones:

Questa cagnolina, Sansa Bark, è stata alle Nozze Rosse, ma i cani sono daltonici, quindi per lei è stato solo un matrimonio normale in cui tutti sono stati uccisi.

Tra i tanti cuccioli presentati, anche Khal Doggo, il cui riferimento è al personaggio interpretato da Jason Momoa nella serie: Khal Drogo.

Questo è Khal Doggo. Risponde solo ai comandi in Dothraki ma, una volta che avrete imparato, saprà come sedersi, rotolare e uccidere tutti quelli che oseranno ostacolarvi.

E il Game of Thrones degli umani? Per quello manca ormai davvero poco: l’ottava e ultima stagione andrà, infatti, in onda, in contemporanea con gli USA, a partire dalla notte tra il 14 e il 15 aprile su Sky Atlantic.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO