Stai leggendo: Robert Pattinson non odia più Twilight: ha riguardato e lo trova solo 'antico'

Letto: {{progress}}

Robert Pattinson non odia più Twilight: ha riguardato e lo trova solo 'antico'

Robert Pattinson, l'ex vampiro Edward Cullen nella saga di Twilight, è tornato a parlare dei film che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. L'attore britannico non odia più la serie, ma la trova retrò e con una bella colonna sonora avanti sui tempi.

1 condivisione 0 commenti

Robert Pattinson, indimenticabile vampiro Edward Cullen nella saga di Twilight, è tornato a parlare dei film che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Sebbene avesse già recitato in altre produzioni cinematografiche – tra cui Harry Potter e il calice di fuoco nel 2005 – Pattinson deve gran parte della fama alla storia tratta dai romanzi di Stephenie Meyer.

La saga cinematografica di Twilight è composta da cinque film: il primo, Twilight, uscì nel 2008; ci furono, poi, New Moon, Eclipse e Breaking Dawn diviso in due parti. L’intera serie incassò più di 3,3miliardi di dollari in tutto il mondo: un successo planetario, insomma, che lanciò la carriera di Robert e quella della sua collega ed ex Kristen Stewart (Bella Swan).

Per un po’ di tempo dopo l’uscita dei film, nessuno sembrava odiare Twilight più di Pattinson. L’attore di High Life - film diretto da Claire Denis – non ha mai nascosto questa sua forte antipatia. Oggi, però, Robert sembra avere cambiato idea sulla serie romantica dedicata ai vampiri, che gli faceva provare “odio senza alcuna ragione”.

Il primo Twilight ha celebrato il suo decimo anniversario lo scorso ottobre, portando molti a rivalutare il suo impatto sulla cultura pop, incluso l’attore 32enne, come riportato da USA Today:

Sembra sia diventato una cosa piuttosto in. C’è una seconda ondata di persone che lo apprezzano, il che è abbastanza forte. Penso che quando qualcosa diventa un fenomeno enorme, c’è sempre gente che si infastidisce perché è ovunque, ma ora sembra una cosa retrò: la colonna sonora, la moda. È tipo ‘Oh, è così fine anni 2000'

Robert ha dichiarato di aver guardato parte del secondo film in TV, New Moon, uscito nel 2009:

Proprio l’altro giorno e ha davvero una buona colonna sonora. Me ne ero completamente dimenticato, ma le colonne sonore erano piuttosto in anticipo sui tempi.

Sia Pattinson che la Stewart hanno, precedentemente, parlato dell’ansia affrontata durante la popolarità massima della saga, quando i fan e i media erano ossessionati dalla loro relazione nella vita reale. La serie di cinque film si è, ad ogni modo, conclusa nel 2012 ed entrambi gli attori hanno proseguito le proprie carriere.

È bello ora che la mania non è così intensa. La gente si avvicina a me e ne ho solo ricordi molto affettuosi. È una cosa molto dolce. Penso che l’unica parte spaventosa fosse proprio nel bel mezzo di tutto, quando era molto, molto intenso.

Lo scorso settembre, Robert aveva scherzato, dicendo che stava aspettando di interpretare nuovamente Edward Cullen. A Variety, aveva detto:

Ne ho parlato con il mio agente. (…) Mi sento come se avessi smesso di progredire mentalmente nel periodo in cui ho iniziato a fare quei film. Mi sembra che non sia passato un giorno da allora.

Nel frattempo, Robert Pattinson si dà da fare: sarà, infatti, il protagonista della nuova fatica cinematografica di Christopher Nolan. Non si sa ancora molto del film, ma la pellicola dovrebbe uscire nel 2020.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE