Stai leggendo: Meghan Markle, a rischio la foto di rito con il royal baby dopo il parto: non è femminista

Letto: {{progress}}

Meghan Markle, a rischio la foto di rito con il royal baby dopo il parto: non è femminista

Meghan Markle e il Principe Harry potrebbero dire no al St Mary’s Hospital e alla foto di rito con il royal baby dopo il parto. La Duchessa di Sussex desidererebbe un parto lontano dai riflettori, per rispetto nei confronti delle donne comuni.

1 condivisione 0 commenti

I fan di Meghan Markle e del Principe Harry sperano di poter vedere il royal baby durante la prima uscita in pubblico e lo scatto della foto di rito dopo il parto, ma potrebbero restare delusi: la Duchessa di Sussex sembra non voler partorire al St Mary’s Hospital e questa tradizione andrebbe contro le sue convinzioni. Come riportato dal Daily Mail, durante un podcast, la corrispondente inglese Emily Andrews e il commentatore americano Omid Scobie hanno spiegato che Meghan e Harry non starebbero pianificando di dar vita al classico “momento sui gradini” con il loro neonato.

Proprio come Lady Diana, Kate Middleton ha mostrato i propri figli – George, Charlotte e Louis – alla Lindo Wing, l'ala privata del St Mary’s Hospital di Paddington: la Duchessa di Cambridge è sempre apparsa in perfetta forma, sorridente e con al fianco il suo Principe William. Sembra, però, che Meghan non seguirà l’esempio:

Al momento, pensiamo che non lo farà. Non lo vuole fare e non lo farà.

Ha affermato la Andrews. Omid ha aggiunto che andrebbe contro le convinzioni femministe di Meghan:

Dato quello che sappiamo su Meghan, un momento totalmente glamour e perfetto per le foto dopo il parto non è del tutto in linea con le sue opinioni sul mondo.

Meghan Markle e il Principe HarryHDGetty Images
Meghan Markle e il Principe Harry in attesa del royal baby

Potrebbe anche esserci una ragione semplice e più pratica: la Duchessa di Sussex potrebbe rinunciare alla Lindo Wing del St Mary’s Hospital. La Andrews ha raccontato che la nascita non avverrà lì, ma Kensington Palace ha rifiutato di confermare la decisione.

Per ciascuna delle nascite di Kate, erano stati emessi dei divieti attorno all’area della Lindo Wing del St Mary’s Hospital ma, questa volta, pare che il Comune non sia a conoscenza di alcuna limitazione di parcheggio per la strada interessata.

Harry e Meghan capiscono che c’è un interesse pubblico intenso, ma questo bambino non è un erede diretto al trono e desiderano che la nascita sia il più privata possibile. Meghan è nervosa per eventuali complicazioni come un cesareo d’urgenza e non vuole la pressione di dover sembrare perfetta sui gradini dell’ospedale, poche ore dopo il parto.

Ha spiegato una fonte al Sun. Dopo i suoi tre parti – quello di George nel 2013, di Charlotte nel 2015 e di Louis nel 2018 - la Duchessa di Cambridge era stata accusata di essere troppo perfetta e poco credibile per una donna che aveva appena partorito: l’attrice Keira Knightley aveva aspramente criticato il look di Kate, affermando che era alquanto irrealistico che una donna potesse essere in piedi, tirata a lucido, appena sette ore dopo il parto.

Kate Middleton, il Principe William e LouisHDGetty Images
Kate Middleton, il Principe William e Louis alla Lindo Wing del St Mary’s Hospital

La scelta di Meghan potrebbe, quindi, derivare dalla voglia di mantenere la nascita il più privata possibile – del resto, il piccolo molto difficilmente potrebbe salire al trono – ma anche dal desiderio di rispettare tutte quelle neomamme “normali”.

Ad ogni modo, il conto alla rovescia per la nascita di Baby Sussex si fa sempre più incalzante e ci si interroga su quale possa essere la struttura che ospiterà il grande evento: secondo fonti vicine a Palazzo, la scelta potrebbe essere caduta sullo NHS Frimley Park Hospital, non lontano dalla nuova casa della coppia reale proprio per evitare i riflettori mediatici a poche ore dalla nascita.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE