Stai leggendo: Tutto quello che c'è da sapere sul prequel di Game of Thrones

Letto: {{progress}}

Tutto quello che c'è da sapere sul prequel di Game of Thrones

L'attesissimo prequel di Game of Thrones dovrebbe arrivare nel 2020. The Long Night potrebbe essere il titolo, ma non c'è ancora nulla di certo. Sappiamo, però, qualcosa sul cast, la trama e la produzione. Ecco tutto quello che c'è sapere.

2 condivisioni 0 commenti

Mentre attendiamo di vedere l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, giungono già diverse indiscrezioni sul suo spin-off, ossia il prequel ambientato nell’universo di George R.R. Martin, autore del ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire). Il motivo della sua nascita è abbastanza semplice: c’è moltissima storia di Westeros che Il Trono di Spade non ha esplorato e la HBO perderebbe parecchio a non giocare anche questa carta.

In attesa degli ultimi sei episodi della serie madre, scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul prequel di Game of Thrones.

Il cast

Naomi WattsHDGetty Images
Naomi Watts nel cast del prequel di Game of Thrones

La serie è stata annunciata ufficialmente, dalla HBO, nell’ottobre del 2018. La prima notizia ad arrivare riguardava il cast del prequel e la partecipazione di Naomi Watts: il suo personaggio è stato descritto come “un’affascinante donna che nasconde un oscuro segreto”. Lo scorso novembre, a ET! News, l’attrice aveva detto:

Arrivo tardi, devo dire, ma lo sono in molte cose nella vita. Sto recuperando Game of Thrones proprio adesso, lo sto studiando. È molto eccitante.

Oltre a lei, tra le altre star che hanno firmato, ci sono Jonathan Whitehouse, Naomi Ackie, Jamie Campbell Bower, Denise Gough, Sheila Atim, Josh Whitehouse, Miranda Richardson, Ivanno Jeremiah, Georgie Henley, Alex Sharp e Toby Regbo.

Ma la domanda sorge spontanea: ci sarà qualche attore della serie originale? Sembra alquanto improbabile, in quanto la serie sarà ambientata migliaia di anni prima rispetto ai fatti della Westeros che abbiamo imparato a conoscere.

La trama

Gli EstraneiHDHBO

Come detto prima, la trama dovrebbe narrare gli eventi accaduti migliaia di anni prima rispetto alla storia raccontata in Game of Thrones. Come riportato dalla HBO:

Ambientata migliaia di anni prima gli eventi di Game of Thrones, la storia racconta la discesa del mondo dall’Età degli Eroi verso la sua ora più buia.

Secondo quanto rivelato, verranno raccontati i segreti orribili della storia di Westeros, tra cui la vera origine degli Estranei, i misteri dell’Est e qualcosa degli Stark, forse anche dei Lannister. Solo una cosa è certa: non è la storia che pensiamo di conoscere.

Tutto il resto sono, ovviamente, speculazioni: The Hollywood Reporter ha ipotizzato che verranno raccontati gli eventi legati alla prima Lunga Notte – l’inverno che durò per una generazione - e alla Battaglia dell’Alba, quando tutto si concluse con la guerra tra umani ed Estranei. Si parlerà, dunque, probabilmente, della nascita del Re della Notte e di Azor Ahai, l’eroe leggendario che sconfisse gli Estranei, di cui si attende il ritorno in Game of Thrones e sulla cui identità circolano numerose teorie.

Non dovrebbero, invece, essere presenti i Targaryen, dato che Aegon il Conquistatore riunì i Sette Regni – divenendo il primo Re di Westeros - all’incirca 300 anni prima della storia esplorata in Game of Thrones.

Data di uscita e produzione

George R.R. MartinHDGetty Images
George R.R. Martin sta lavorando alla produzione del prequel di Game of Thrones

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, lo spin-off di Game of Thrones non dovrebbe vedere la luce prima del 2020.

Lo stesso Martin sarebbe, invece, il creatore della serie insieme a Jane Goldman, mentre i creatori di Game of Thrones, David Benioff e D.B. Weiss, pare saranno coinvolti nel progetto solo in veste di produttori esecutivi. S.J. Clarkson dirigerà il pilot.

Il titolo

Infine, come si chiamerà il prequel? The Long NightLa Lunga Notte in italiano – potrebbe essere il titolo ma, come tiene a precisare la HBO, non c’è ancora nulla di certo.

Nel frattempo, non ci resta che goderci l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones che andrà in onda, in contemporanea con gli USA, a partire dalla notte tra il 14 e il 15 aprile su Sky Atlantic.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO