Stai leggendo: Ruba un’ostrica a Rihanna, lei gli chiede un risarcimento di 250 sterline

Letto: {{progress}}

Ruba un’ostrica a Rihanna, lei gli chiede un risarcimento di 250 sterline

Rihanna non tollera le persone che prendono il cibo dal suo piatto: per questo, quando un ragazzo le ha rubato un'ostrica al ristorante, gliel'ha fatta pagare cara.

Rihanna in primo piano Getty Images

4 condivisioni 0 commenti

Sembra incredibile, ma ormai si ruba di tutto, persino le ostriche.

Secondo il report di The Sun, un uomo in stato di ubriachezza) avrebbe prelevato un’ostrica dal piatto di Rihanna in un ristorante al centro di Londra.

RiRi, molto infastidita dal gesto dell’uomo, ha chiesto un risarcimento: 250 sterline, quasi 300 euro. La cantante e stilista, come riporta sempre The Sun, si trovava al Chiltern Firehouse, un esclusivo locale della City. Rihanna aveva pagato quella cifra per l’intero piatto di ostriche.

Una fonte ha svelato al tabloid inglese che la celebrity si è molto infastidita di fronte alla scena al ristorante.

Rihanna è ha ordinato vassoi e piatti di ostriche per tutto il suo entourage. Un ragazzo, che era ubriaco, si è precipitato al suo tavolo e ne ha presa una, pensando che sarebbe stato uno scherzo divertente. L'ha poi portata a uno dei suoi amici, assolutamente ignaro del fatto che provenisse dal tavolo di Rihanna. 

View this post on Instagram

@fentybeauty #SunStalkR Bronzer. April 5th.

A post shared by badgalriri (@badgalriri) on

La vicenda è stata raccontata da un amico di Rihanna, che ha aggiunto che l'uomo "non aveva altra scelta" che "estrarre la sua carta di credito", se voleva un'ostrica.

RiRi, che si trovava a Londra per registrare il suo nuovo album, si è dimostrata inflessibile: non si prendono le cose dai piatti degli altri.

View this post on Instagram

#UnLocked #STUNNA lip paint 💕💋 @fentybeauty

A post shared by badgalriri (@badgalriri) on

E ha voluto fargliela pagare... letteralmente!

Voi cosa ne pensate? Avreste fatto come lei?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.