Stai leggendo: Lush: le imperdibili bathbomb giapponesi arrivano anche in Italia

Letto: {{progress}}

Lush: le imperdibili bathbomb giapponesi arrivano anche in Italia

Direttamente dal concept store Lush di Harajuku a Tokyo, stanno per arrivare in vendita le bathbomb giapponesi, ma solo per un periodo limitato.

Prodotti per il bagno iStock

5 condivisioni 0 commenti

Presto anche in Italia arriveranno le famigerate bathbomb giapponesi di Lush.

In Giappone, infatti, ha aperto da poco uno store del brand Lush Fresh Handmade Cosmetics interamente dedicato a uno dei prodotti di punta della ditta inglese nata nel 1995 a Poole. Si tratta delle bathbomb, le “bombe da bagno” che trasformano le nostre vasche in tavolozze dalle mille sfumature, sprigionando profumi inebrianti.

Il concept store sorto lo scorso novembre nel quartiere alla moda di Harajuku a Tokyo è diventato un must per tutti gli appassionati del brand: lì si possono creare e comprare solo bathmbomb, di cui ne esistono 50 varietà - alcune finora acquistabili sono nel paese del Sol Levante. Da questa primavera, infatti, Lush rifornirà i suoi punti vendita nel mondo (ne ha in 49 paesi, e solo in Giappone ci sono 85 negozi), nonché lo store online, con le bathbomb a forma di Godzilla, sushi, ninja e molto altro.

La scelta è stata fatta in onore dei 30 anni dalla nascita della prima bathbomb, nel 1989, ma bisognerà sbrigarsi a comprare i prodotti della linea nipponica, perché saranno disponibili nel mondo solo per un periodo limitato, a partire dal 29 marzo fino all’inizio dell’estate.

View this post on Instagram

@lushharajuku に昨日から登場した11種の新しい原宿店限定 #BathBomb たち。 原宿店がオープンしてから約4ヶ月。 私たちはLUSHの新たな実験と開発の拠点 #LushLabs として、お客様から沢山のお声を集めてきました。 新たに作られたこれらのバスボムの中には、そんな皆さんの革新的なアイディアを元に開発されたものも? また、日本のカルチャーからインスピレーションを受けたデザインや、日本らしさが詰まった米粉やお塩などの原材料や使い心地にも注目ですよ。 次はあなたの声が形になるかもしれません。 これからもLUSH原宿店は皆さんと一緒に進化をし続けていきます。 #LushHarajuku #WetheBathers #Lush

A post shared by ラッシュ原宿店 (@lushharajuku) on

Ci saranno ancora alcuni prodotti acquistabili solo a Harajuku, anche se non si sa ancora esattamente quali. Intanto, Lush ha lanciato in Giappone le prime 11 novità (in arrivo ce ne sono altre quattro) tra cui Kokedama, che ha una vera pianta al suo interno; Temple In The Sky, con i suoi intensi profumi agrumati; Shimokobai, che replica i dolcetti tradizionali a forma di bocciolo di pruno; Roar, la bathbomb che fa pensare a Godzille e Black Ninja, che trasforma la vasca in una pozza scura in cui sparire, ma c’è anche la versione “ginger”. I prezzi che vanno dai 6 agli 8 euro circa (760-960 yen).

Quale di queste vorreste provare per prima?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE