Stai leggendo: Lady Diana sognava davvero la favola con il Principe Carlo: 'colpa' dei romanzi rosa che leggeva

Letto: {{progress}}

Lady Diana sognava davvero la favola con il Principe Carlo: 'colpa' dei romanzi rosa che leggeva

Diana divorava i romanzi rosa scritti da Barbara Cartland, sua nonna acquisita. Per le sue letture, la Principessa aveva sviluppato una visione utopica dell'amore, che le crollò addosso come un castello di carte quando sposò il Principe Carlo.

Lady Diana e il Principe Carlo Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Sono passati 22 anni dalla prematura morte di Lady Diana, scomparsa nel 1997 in seguito a un terribile incidente d'auto a Parigi. Eppure, la Principessa Triste continua a occupare un posto speciale nel cuore del popolo britannico, e non solo. Merito di William e Harry, che tramandano la sua memoria onorandola costantemente con il loro forte impegno nel sociale, e del ricordo indelebile che Diana ha lasciato con il suo vissuto. La Principessa era una donna complessa, dalle mille insicurezze. Sperava che sposando il Principe Carlo avrebbe trovato la favola, ma le cose andarono molto diversamente. Sono noti i tradimenti del Principe con Camilla, che nel 2005 è diventata sua moglie, e i problemi alimentari di Diana, tutti tasselli che ne delineano un ritratto ombroso ma che l'hanno resa negli anni ancora più cara alla gente comune e in particolare alle donne.

Convivere con un tradimento, avere un rapporto conflittuale con il proprio corpo, combattere la depressione e tentare con tutte le proprie forze di rialzarsi: Diana era una donna vera. E pare che, proprio come molte sue coetanee, si nutrisse di romanzi rosa e si rifugiasse in essi.

La Principessa era una fan dei romanzi d'amore scritti da Barbara Cartland, la sua nonna acquisita. Il padre di Lady Diana, infatti, sposò in seconde nozze Raine McCorquodale, figlia della scrittrice.

Stando a quanto riferito dalla biografa reale Penny Junor al tabloid Express, aver letto troppi romanzi rosa avrebbe in qualche modo "deviato" la mente di Diana dalla realtà:

Sperava di trovare la stessa felicità dei personaggi dei libri nel suo matrimonio.

Lady DianaHDGetty Images
Lady Diana era una donna romantica

L'autrice di The Duchess: Camilla Parker Bowles and the Love Affair That Rocked the Crown parla di "aspettative irrealistiche" da parte di Diana che avrebbero pesato non poco sul rapporto con suo marito:

Carlo non si era reso conto delle fantasie di Diana prima del matrimonio. Scoprì che non era molto istruita e che era ingenua e immatura.

Barbara CartlandHDGetty Images
Barbara Cartland era la scrittrice preferita di Lady Diana

La stessa Barbara Cartland ammise nel corso di un'intervista che i suoi libri erano gli unici che Diana leggesse e che aveva il timore che non fosse un bene per lei. Aver divorato romanzi rosa, quindi, avrebbe reso Diana un'inguaribile sognatrice, ma questa - è bene dirlo - non può essere di certo additata come una colpa.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.