Stai leggendo: Game of Thrones: le scommesse dei bookmaker su chi morirà e chi salirà sul trono

Letto: {{progress}}

Game of Thrones: le scommesse dei bookmaker su chi morirà e chi salirà sul trono

Delle infografiche elaborate in base ai dati delle scommesse online indicano quali sono i personaggi di Game of Thrones che più probabilmente moriranno o saliranno al trono nell'ultima stagione della serie.

Isaac Hempstead Wright Getty Images

1 condivisione 0 commenti

L’anticipazione per l’ottava e ultima stagione di Game of Thrones cresce di giorno in giorno, ora che mancano solo settimane alla premiere, e anche i bookmakers cominciano a fare predizioni sulla sorte dei personaggi superstiti che si contenderanno il Trono di Spade negli ultimi sei episodi della serie.

Gli esperti di Visme, uno strumento che elabora infografiche su ogni tipo di dati, si sono infatti messi al lavoro su una serie di grafici che utilizzano le informazioni del sito di scommesse online Bovada per mostrare chi, secondo il mondo del gioco d’azzardo, morirà, chi invece salirà al trono e chi è il miglior leader di Westeros.

Quanto alla prima statistica, pare che il personaggio che più probabilmente morirà durante l’ottava stagione sarà Euron Greyjoy (Pilou Asbæk), in testa alla classifica con oltre il 40% di probabilità. Nel gruppo non se la cava bene nemmeno la sorella Yara (Gemma Whelan), al secondo posto con il 25% né Theon (Alfie Allen) con il 16.7%. Tra coloro che sopravvivranno, invece, Jon Snow (Kit Harington) ha la miglior chance secondo gli allibratori (la probabilità che muoia è solo dell’1%).

Veniamo a chi invece finalmente conquisterà l’ambito Trono di Spade: il favorito è - a sorpresa - Bran Stark (Isaac Hempstead Wright), con il 25% di probabilità, seguito da vicino da Jon Snow (22.2%) e poi Daenerys Targaryen (Emilia Clarke, 16.7%)

Nel giudicare invece chi sia il miglior leader di Westeros, Visme non ha usato i dato delle scommesse, ma ha applicato i criteri dei test della personalità di Meyers Briggs, elaborando un grafico che dispone i vari personaggi a seconda di quanto siano intuitivi, acuti, introversi o estroversi. Così nella fascia più alta ci sono i vari tipi di leader più intuitivi, tra cui Tyrion Lannister (peter Dinklage) sarebbe il “leader innovativo”, mentre Jon e Dany sono tra i leader “perspicaci”, tendenti però verso l’introversione. Tra quelli più acuti, scendendo verso il basso, ci sono Gendry (Joe Dempsie), Cersei (Lena Headey) e Jaime (Nikolaj Coster Waldau).

Secondo voi, quali sono le probabilità di sopravvivenza e successo dei vari personaggi rimasti in vita in Game of Thrones? La serie tornerà il 15 aprile.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE