Stai leggendo: Coliche del neonato: cosa sono, come si manifestano e come farle passare

Letto: {{progress}}

Coliche del neonato: cosa sono, come si manifestano e come farle passare

Le coliche nel neonato sono un disturbo comune e molto diffuso che può preoccupare e far perdere ore di sonno ai neo genitori. Esistono metodi efficaci per calmare il bambino durante gli attacchi di pianto? Quali sono i più validi? Proviamo a capirlo.

Come calmare le coliche nel neonato istock

2 condivisioni 0 commenti

Consolare un neonato in preda alle fatidiche coliche addominali può essere veramente stressante sia per il bambino che per i neo genitori, già provati dalla mancanza di sonno e dalla fase di riassestamento della routine dopo il nuovo arrivo in casa. Il pianto intenso e continuo, in special modo dal tardo pomeriggio fino alla sera - l'orario più comune e frequente per questo tipo di disturbo - riesce a mettere alla prova anche le mamme e i papà più pazienti.

Esistono allora metodi e strategie per calmare il bimbo durante gli attacchi di dolore da coliche e ritornare ad un'atmosfera casalinga più rilassata e piacevole? Prima di tutto cerchiamo di capire a grandi linee cosa sono le coliche neonatali e come si manifestano.

Coliche nel neonato: cosa sono e sintomi

Neonato che piangeHDistock

Le coliche addominali sono fitte di dolore addominale acuto che scatenano lunghe crisi di pianto e nervosismo nel neonato. Si può parlare di pianto da coliche analizzando anche la "regola del tre", ovvero se il neonato piange almeno tre ore a sera per almeno tre sere a settimana per tre settimane consecutive (regola del Dottor Wessel), anche se alcuni specialisti considerano oggigiorno che anche meno tempo debba essere tenuto in considerazione. 

I primi mesi di vita di un essere umano possono essere veramente faticosi. Basta pensare a come tutto sia nuovo, dall'ambiente fino all'imparare a nutrirsi e ad abituarsi ai ritmi di vita terrestri. Il neonato possiede un complesso sistema di organi in costante fase di rodaggio e sviluppo. Possiamo quindi facilmente capire che è comune che l'inizio del pianto acuto da colica si manifesti proprio dopo le poppate pomeridiane e solitamente proprio nel tardo pomeriggio o sera.

I rimedi per le coliche del neonato

Come calmare coliche nel neonatoHD@pixabay

Prima di tutto, è buona norma rivolgersi al pediatra di fiducia, che visiterà il bambino, valuterà se cambiare latte in caso di allattamento artificiale in favore di una soluzione più leggera e digeribile o darà consigli per alla mamma in fatto di alimentazione in caso di allattamento naturale. Lo specialista è fondamentale in queste fasi di crescita del neonato, per escludere altri disturbi o malattie e tranquillizzare i neo genitori.

Ci sono poi alcune tecniche immediate, semplici ed efficaci per ridurre l'ingerimento di aria durante le poppate pomeridiane, per prevenire possibili forti coliche addominali post pappa. Per esempio si possono scegliere determinati biberon in commercio, dal design anti-colica, o ancora non sbattere l'acqua con la polvere durante la preparazione del latte artificiale, bensì mescolarla con un cucchiaio per evitare la formazione di bollicine d'aria. Anche le posizioni in caso di allattamento artificiale o naturale sono fondamentali per la prevenzione delle coliche, così come il fatidico "momento del ruttino", una fase essenziale e che deve essere presa con calma per poter far digerire bene il bambino. 

Una tra le tecniche di gran successo è il massaggio, un massaggio dolce che tranquillizza e coccola il bambino e allo stesso tempo aiuta nel processo della digestione e rilassa addome e intestino del bebè. Un altro metodo è quello di provare a cambiare posizione, i bambini amano essere cullati a pancia in giù durante questi attacchi di coliche, con il braccio ben saldo sotto l'addome del neonato.

Altri piccoli accorgimenti sono dondolare il bambino, anche grazie all'ausilio di una sdraietta o altalena; il movimento ondulatorio ricorda l'atmosfera prenatale, calda e rassicurante. Anche i rumori bianchi, cosiddetti "sordi" (lavatrice, lavastoviglie, phon, aspirapolvere), producono un effetto calmante immediato anche sui piccolini più disperati. 

Coliche nel neonato, come prevenirle

Se il neonato soffre di coliche gassose, sia lui che la madre possono migliorare la situazione evitando alcuni alimenti o abitudini. Vediamoli nello specifico.

Cibi da evitare per il bambino che già usufruisce di una dieta integrata al latte materno:

  • latte di mucca
  • uova
  • grano
  • pesce
  • soia

Cibi da evitare per la mamma:

  • tè con teina
  • caffè
  • bibite gasate
  • bibite energetiche
  • latticini
  • cioccolato
  • legumi
  • pesce

Inoltre si raccomanda di non fumare mentre può aiutare bere camomilla.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE