Stai leggendo: Hanami: la spettacolare fioritura dei ciliegi in Giappone

Letto: {{progress}}

Hanami: la spettacolare fioritura dei ciliegi in Giappone

Con la fioritura dei primi cinque boccioli di sakura sull'albero che viene tradizionalmente considerato di riferimento, è iniziata ufficialmente in Giappone la stagione dell'hanami.

Dei ciliegi in fiore in Giappone iStock

43 condivisioni 0 commenti

Il 21 marzo è ufficialmente iniziata la stagione dell’hanami, ovvero la fioritura annuale dei ciliegi in Giappone.

Questo vero e proprio spettacolo della natura è una tradizione culturale molto importante nel paese, e ogni anno lo stadio di avanzamento della fioritura è monitorato con grande attenzione. A dare il via alla stagione dell’hanami sono stati, come sempre, i primi cinque boccioli spuntati sull’albero di riferimento nella Prefettura di Nagasaki, conosciuto come hyoujun-ki.

Cinque è proprio il numero esatto di fiori sbocciati richiesto dalla Japan Methereological Agency per dichirare ufficialmente aperta la stagione dell’hanami dei ciliegi (o sakura) del tipo Somei Yoshino, la varietà predominante in Giappone.

Quando il primo albero di Somei Yoshino fiorisce, è presto seguito dagli altri in tutto il paese, a partire dal sud. Ieri, inoltre, la temperatura a Tokyo ha superato i 20°C, e subito i media hanno riportato che il hyoujun-ki ufficiale della capitale, che si trova presso il tempio Yasukuni a Chiyoda Ward, aveva già fatto sbocciare i suoi primi tre fiori, e solo qualche ora fa sono arrivati a cinque, quindi anche a Tokyo oggi è iniziata la stagione della fioritura, con grande entusiasmo della stampa che fin dalle prime ore della giornata si era radunata attorno all’albero di riferimento.

Ciliegi in fiore a TokyoHDiStock
Sakura in fiore a Tokyo

L’inizio dell’hanami a Tokyo è infatti un evento culturale di enorme importanza, che viene mandato in onda dal vivo su diverse emittenti. Quest’anno è arrivato con cinque giorni d’anticipo sulla media, e quattro giorni più tardi della data del 2018.

In genere ci vuole circa una settimana prima che la fioritura raggiunga il suo massimo, ma questo weekend le previsioni indicano un calo delle temperature nella capitale giapponese, il che rallenterà la fioritura, e probabilmente farà sì che il picco arrivi comunque nel giorno previsto originariamente, il 29 marzo. Questo significa che il weekend del 30 e 31 marzo sarà il migliore per godere di questo vero e proprio spettacolo della natura, vissuto collettivamente da cittadini e turisti nei parchi e nei giardini di Tokyo e nel resto del paese.

Hanami in GiapponeHDiStock
Hanami in Giappone

Per l’occasione, è anche stato aperto da pochissimo un sakura cafè dove, se non bastasse la pioggia di petali in strada, è possibile immergersi in una vasca di boccioli di ciliegio mentre si gustano drink a tema!

Vi piacerebbe andare in Giappone per l’hanami?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE