Stai leggendo: The Good Doctor: la recensione dell'episodio 11, Un Difficile Distacco - Parte Uno

Letto: {{progress}}

The Good Doctor: la recensione dell'episodio 11, Un Difficile Distacco - Parte Uno

L'episodio undici della prima stagione di The Good Doctor ci fa vedere Shaun come non l'abbiamo mai visto prima. Nuove esperienze e importanti decisioni.

0 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 The Good Doctor: la recensione dell'episodio 11, Un Difficile Distacco - Parte Uno

Lo scorso episodio di The Good Doctor era stato uno dei più difficili, dal punto di vista emotivo, per Shaun. L'undicesimo della prima stagione esplora le conseguenze di ciò che è successo. Dove sarà andato Shaun? Che decisioni dovrà prendere per il suo futuro?

Sono tutte domande a cui la serie risponde con questa prima parte di un doppio episodio molto intenso. Nel precedente episodio avevamo visto Shaun ai ferri corti con Glassman. Il Dr. Glassman è stato sempre importante nella vita di Shaun. Una figura essenziale, quasi paterna. Nello scorso capitolo si erano iniziate a creare delle fratture nel loro rapporto: Shaun vuole essere lasciato in pace, vuole prendere le sue decisioni. Ma come ben sappiamo, il nostro protagonista ha bisogno di una guida, ha bisogno di qualcuno che lo indirizzi nella direzione giusta. Quindi la libertà è importante, farsi rispettare (cosa che intende fare Shaun da questo momento, giustamente) è importante, ma è essenziale anche avere una direzione, qualcuno più saggio che ti guidi.

The Good Doctor: un'immagine dall'episodio undici della stagione unoABC
Un'immagine dall'episodio undici della prima stagione di The Good Doctor

L'apice della tensione tra Shaun e il Dr.Glassman c'era stato alla fine dello scorso episodio. I due hanno una brutta discussione in ospedale, davanti a tutti e Shaun, inavvertitamente, lo colpisce. Shaun non sa gestire le emozioni, non è in grado di affrontare questi alti e bassi tutti insieme. Quindi scappa, se ne va, lasciando il Dr. Glassman indietro.

Ovviamente Glassman è estremamente preoccupato, quindi inizia a cercare Shaun disperatamente. All'inizio indovina anche il posto in cui potrebbe trovarsi: dalla sua vicina Lea. Vi ricordiamo che tra Lea e Shaun c'è un rapporto speciale, i due chiaramente si piacciono. Shaun si nasconde nell'appartamento di Lea e Glassman va a cercarlo proprio lì. Ma Lea, forse ingenuamente, aiuta Shaun.

Da qui assistiamo ad un viaggio, un viaggio pieno di prime volte, un viaggio pieno di nuove esperienze. Forse ciò di cui Shaun aveva bisogno in questo momento. 

Precedente Successivo The Good Doctor: la recensione dell'episodio 11, Un Difficile Distacco - Parte Uno
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE