Stai leggendo: Game of Thrones, Kit Harington: 'Quando Jon Snow è risorto sono andato in terapia'

Letto: {{progress}}

Game of Thrones, Kit Harington: 'Quando Jon Snow è risorto sono andato in terapia'

L’attore ha vissuto un periodo molto difficile psicologicamente proprio mentre il suo personaggio icona del fantasy drama HBO tornava in vita.

L'attore  Kit Harington Getty Images

3 condivisioni 0 commenti

Kit Harington deve il suo grandissimo successo soprattutto al personaggio di Jon Snow in Game of Thrones ma avere a che fare con l’enorme e inaspettata fama che l’ha travolto non è stato affatto facile per l’attore inglese, come lui stesso ha raccontato in una recente intervista.

“Mi sentivo in obbligo di dovermi considerare la persona più fortunata del mondo quando in realtà ero molto vulnerabile” ha confessato Kit

Ho avuto un periodo traballante nella mia vita intorno ai 20 anni, come credo succeda a molti intorno più o meno a quell’età.

Paradossalmente però il momento più complicato della crisi esistenziale di Harington è coinciso proprio con la resurrezione di Jon Snow in Game of Thrones agli inizi della sesta stagione della serie. Ha raccontato l’attore:

Il mio periodo più buio è stato quando lo show sembrava essere totalmente incentrato su Jon Snow ovvero quando è morto e risorto. Non amavo che il focus dell’intera serie fosse su Jon… Quando diventi il ​​cliffhanger di una serie televisiva di tanto potere l'attenzione su di te è terrificante.

Nel momento in cui si è ritrovato paralizzato dalla sua ansia e dalle sue insicurezze derivanti dalla pressione che aveva su di sé,  da uomo intelligente e in grado di mettersi in discussione, Kit Harington ha scelto di chiedere aiuto e iniziare una terapia: 

Mi sentivo in difficoltà e non ne parlavo con nessuno. Dovevo sentirmi molto grato per quello che aveva ma in realtà mi sentivo incredibilmente preoccupato…

Fortunatamente con il tempo e con l’aiuto della terapia Kit è riuscito a “fare pace” con la sua fama che ora riesce a gestire alla perfezione ironizzando anche sul personaggio di Jon Snow come lo abbiamo visto fare nell’esilarante video in compagnia di Sdentato, co-protagonista della saga Dragon Trainer in cui Harington doppia in lingua originale Eret.

Kit Harington HDGetty Images

Inoltre Harington, il cui alter ego in Game of Thrones probabilmente scoprirà la verità sul suo passato e di certo al fianco di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) avrà un ruolo fondamentale nell’ottava e ultima stagione, è entusiasta dell’epilogo del percorso del suo personaggio all’interno della serie, come lui stesso ha ammesso tempo fa:

Sono rimasto soddisfatto di come è finita la sua storia.

L’ottava e ultima stagione Game of Thrones andrà in onda a partire dal 14 aprile su HBO e in contemporanea su Sky Atlantic.

Via EW

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO