Stai leggendo: L'ex First Lady Michelle Obama: 'Io e Barack abbiamo cercato di dare normalità alle nostre figlie'

Letto: {{progress}}

L'ex First Lady Michelle Obama: 'Io e Barack abbiamo cercato di dare normalità alle nostre figlie'

Non è di certo semplice crescere due figlie alla Casa Bianca, ma Barack e Michelle Obama sembrano essersela cavata piuttosto bene. L'Ex First Lady ha parlato di come sia stato comportarsi da mamma "normale" in un contesto atipico.

Michelle Obama con le due figlie Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Malia (20 anni) e Sasha (17 anni) sono cresciute sotto lo sguardo attento degli Stati Uniti, un occhio vigile che ha saputo essere anche molto severo nei loro confronti, alle volte. Le figlie di Barack Obama e Michelle hanno sviluppato nel corso della loro permanenza alla Casa Bianca una speciale resilienza, che è stata tramandata loro dai genitori e in particolare dalla loro mamma.

Come riportato da EOnline, l'ex First Lady Michelle Obama ha riflettuto su come sia stato crescere due figlie durante il mandato da Presidente del marito Barack nel corso di un'intervista concessa a Conan O'Brien per la sua serie di podcast Conan O'Brien Needs a Friend. Il segreto, secondo l'autrice del libro bestseller Becoming, è stato farle crescere in un contesto quanto più possibile "normale":

Abbiamo dovuto fare i genitori creando questa sorta di bozzolo di normalità, in un mondo che invece era pazzo e anormale. Abbiamo vissuto 8 anni dicendo: 'Va tutto bene, è normale. Vai a scuola con degli uomini che ti scortano armati, ma stai al sicuro. Non lamentarti'.

Non c'è stato un incontro con gli insegnanti a cui Michelle e Barack siano mancati, con lo scopo di mantenere le loro figlie con i piedi ben saldi a terra, nella normale realtà quotidiana di tutti i ragazzi della loro età. Per i coniugi Obama è stato fondamentale, inoltre, che avessero delle amicizie:

Spesso avevamo dei compagni di scuola a dormire a casa nostra. Anche se loro pensavano che nessuno volesse venire alla Casa Bianca! Il punto è che loro volevano uscire da lì, essere loro a spostarsi, per me è stato un segno positivo.

Sasha e Malia ObamaHDGetty Images
Le figlie di Barack e Michelle Obama

Sasha e Malia, entrambe studentesse, hanno gestito la loro notorietà e il loro essere "privilegiate" in modo impeccabile secondo mamma Michelle, che si dice profondamente orgogliosa di loro:

Sono ammirata dal modo in cui hanno gestito tutto quanto con equilibrio e grazia. Hanno sviluppato una certa resilienza, sacrificato molto della loro infanzia, vivendo in questa luce abbagliante e diventando a volte oggetto di cattiveria. Uscivano nel mondo ogni giorno cercando di essere ragazzine normali.

Michelle e Barack ObamaHDGetty Images
Gli Obama hanno cresciuto le loro figlie come ragazze "normali"

Di certo è anche merito di mamma e papà, che hanno fatto con loro un ottimo lavoro.  

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO