Stai leggendo: Kate Winslet è la paleontologa innamorata di Saoirse Ronan nelle prime foto di Ammonite

Letto: {{progress}}

Kate Winslet è la paleontologa innamorata di Saoirse Ronan nelle prime foto di Ammonite

Kate Winslet è attualmente impegnata sul set dell'historical drama Ammonite. L'attrice interpreta una famosa paleontologa del XIX secolo, che fece numerose importanti scoperte scientifiche.

Kate Winslet Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Kate Winslet e Saoirse Ronan si trovano sul set di Ammonite, film in costume diretto dal regista di God’s Own Country, Francis Lee. Le riprese si stanno svolgendo nella cittadina di Lyme Regis - che si trova nel Dorset, in Inghilterra, notoriamente raffigurato dalla scrittrice Jane Austen – dove, nel XIX secolo, viveva e lavorava la paleontologa Mary Anning deceduta nel 1847. 

Saoirse Ronan vestirà i panni di Frances Bell, una ricca ragazza di Londra sposata che diventerà l’amante della Anning, interpretata da Kate Winslet. Quest'ultima – candidata sette volte all’Oscar e vincitrice di un premio Oscar come Migliore Attrice per The Reader - è stata fotografata sul set di Ammonite, dove sembra quasi irriconoscibile: struccata e vestita con un abito blu a quadretti tipico dell'epoca Vittoriana, la star del pluripremiato Titanic è avvolta in uno scialle nero per proteggersi dal gelo invernale; mentre i capelli castani sono raccolti, ma lasciano cadere qualche ciocca sul viso.

View this post on Instagram

Kate Winslet is seen in her costume on the set of her upcoming film Ammonite on Sunday (March 10) in London, England. The movie is set in the 1840s in England and is inspired by the life of fossil hunter Mary Anning. The movie's plot is being described as "Anning and a young woman sent to convalesce by the sea develop an intense relationship, altering both of their lives forever," via Variety. Saorise Ronan also stars. No release date has been set at this time. Let us have a look at the Victorian Fashion Era. Victorian fashion comprises the various fashions and trends in British culture that emerged and developed in the United Kingdom and the British Empire through out the Victorian era, roughly from the 1830s through the first decade of the 1900s. The period saw many changes in fashion, including changes in styles, fashion technology and the methods of distribution. In the 1840s, the time of the movie, collapsed sleeves, low necklines, elongated V-shaped bodices, and fuller skirts characterised the dress styles of women, which you can see that with Saoirse's costume and partly with Kate's. At the start of the decade, the sides of bodices stopped at the natural waistline, and met at a point in the front. In accordance with the heavily boned corset and seam lines on the bodice as well, the popular low and narrow waist was thus accentuated. Sleeves of bodices were tight at the top, because of the Mancheron, but expanded around the area between the elbow and before the wrist. It was also initially placed below the shoulder, however; this restricted the movements of the arm. As a result, the middle of the decade saw sleeves flaring out from the elbow into a funnel shape; requiring undersleeves to be worn in order to cover the lower arms. Especially in Sapirse's character, the Victorian fashion can be traced well - it seems to represent the upper class. Kate, as Mary, seems to want to decorate less. She's interested in workable clothing that does not interfere with her work and research. She looks like a "normal citizen".

A post shared by The Closet of Kate Winslet (@katewinslet.closet) on

La famosa paleontologa inglese interpretata dall'attrice britannica divenne famosa per gli importanti ritrovamenti fatti a Lyme Regis e Charmouth: fossili marini appartenenti all’epoca giurassica, tra cui degli scheletri di plesiosauro e di ittiosauro. La Anning pare ebbe varie “amicizie” con donne e non si sposò mai. Alcuni discendenti della donna hanno, però, cercato di bloccare la produzione del film, affermando si tratti di una storia inventata e che la pioniera di dinosauri non fosse in realtà gay.

La trama lesbica è pura invenzione di Hollywood, per quanto ne so e non c’è alcuna prova che Mary fosse gay. È proprio quello che fanno, suppongo.

Ha dichiarato Barbara Anning, una pronipote della paleontologa britannica che vive ancora nel Dorset. Su un forum – come riportato dal Daily Mail - ha anche scritto:

Non credo ci siano prove a sostegno del fatto che fosse una donna gay… credo che Mary Anning sia stata abusata perché era povera, ignorante e donna. Non è abbastanza?

Anche gli esperti e i fan del suo lavoro non si trovano d’accordo, sostenendo che il fatto che la Anning non sia stata mai sposata o non abbia avuto figli fosse già “abbastanza interessante” per la trama.

Sono a favore dell’inclusione di personaggi LGBTQ, ma credo che Mary Anning fosse una persona abbastanza interessante così com’era, senza bisogno di creare rapporti omosessuali che non hanno alcun fondamento storico.

Ha dichiarato Bretton Carter, geologo dell’Harvard University. Un portavoce della Mary Anning Rocks ha spiegato che i fan “amerebbero Mary anche di più”, se ci fossero prove della sua omosessualità e che speravano che Lee avrebbe trattato la sua storia con rispetto.

Il lavoro della Anning ha contribuito a importanti cambiamenti nel pensiero scientifico sulla vita preistorica; tuttavia, a causa del fatto di essere una donna, le fu impedito di entrare a far parte della Geological Society of London e Mary non ricevette mai il pieno riconoscimento per le sue conclusioni.

L’historical drama ispirato alla vita della paleontologa Mary Anning non ha ancora una data ufficiale di uscita.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE