Stai leggendo: Vacanze in Provenza, i luoghi più belli e pittoreschi del sud-est della Francia

Letto: {{progress}}

Vacanze in Provenza, i luoghi più belli e pittoreschi del sud-est della Francia

Regalatevi un viaggio alla scoperta delle cittadine e dei villaggi della Provenza, un territorio unico e amatissimo da una generazione di pittori che ci hanno lasciato alcuni dei più bei capolavori dell'arte moderna.

Provenza iStockphoto

3 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 Vacanze in Provenza, i luoghi più belli e pittoreschi del sud-est della Francia

La primavera per il suo clima mite e per la presenza di diverse festività e ponti è una stagione perfetta per regalarsi un viaggio in Provenza luogo che, grazie alla luce particolare che investe i suoi paesaggi e alla bellezza dei suoi centri abitati, ha ispirato alcuni dei più grandi artisti degli ultimi secoli come Cézanne, Van Gogh, Renoir, Mattisse, Mirò, Chagall e Modigliani.

Durante un break in Provenza è imperdibile una tappa ad Aix-en-provence, la vivace cittadina universitaria che ha visto nascere e ha ospitato a lungo Cézanne, e ad Avignone, la Città dei Papi che stupisce per la ricchezza dei palazzi che costellano il suo centro storico.

Abbandonando le cittadine più grandi per immergersi nella campagna provenzale, il consiglio è di prevedere delle tappe a Gordes, un suggestivo paese il cui aspetto ha ispirato molti presepi tipici provenzali, a Saint-Rémy-de-Provence, un pittoresco villaggio eletto a buen retiro da molti vip e a Les Baux de Provence, dove ammirare un panorama mozzafiato sul territorio circostante e sulla natura della Camargue.

Scoprite, allora, cosa vedere durante un viaggio in Provenza:

Viaggio in Provenza: Aix-en-provence

Aix-en-provenceHDiStockphoto
Uno scorcio di Aix-en-provence.

Una tappa imperdibile durante un viaggio in Provenza è Aix-en-provence, la cittadina dove nacque e lavorò per molto tempo Cézanne, pittore francese dalle origini piemontesi considerato uno dei più grandi artisti del XIX secolo.

Aix-en-provence spesso chiamata “Piccola Parigi”, per la presenza di numerosi hôtel particulier settecenteschi che ricordano quelli della capitale francese, è una cittadina vivace e allo stesso tempo rilassata dove è possibile godersi lunghe passeggiate alla scoperta delle sue meraviglie.

Il cuore di Aix-en-provence è rappresentato da Corso Mirabeau un'ampia via alberata che separa la parte più antica da quella più nuova della cittadina dove si affacciano numerosi ristoranti e bar. Una caratteristica di questo corso è la presenza di stupende fontane tra cui spicca la Fontana del Muschio da cui sgorga acqua termale a una temperatura di 35°.

Sulla destra del Corso Mirabeau si estende il Quartiere Mazzarino, dove ammirare l'austera eleganza dei palazzi un tempo abitati dall'alta borghesia mentre per visitare l'Atelier Cézanne è necessario uscire dalle mura di Aix e lasciarsi avvolgere dalla luce della campagna provenzale. Il grandissimo pittore post-impressionista si fece costruire come studio un padiglione dotato di ampie finestre e con giardino annesso per poter trarre ispirazione per i propri quadri dalla bellezza della natura della Provenza.

  • Dove dormire a Aix-en-provence: Le Concorde, un confortevole hotel situtato nel centro cittadino a pochi metri dal Cour Mirabeau oppure Les Lodges Sainte-Victoire & Spa, un elegante struttura ricettiva dotata di 2 piscine e un ristorante gourmet ricavata da un palazzo settecentesco immerso in un ampio parco.
Precedente Successivo Vacanze in Provenza, i luoghi più belli e pittoreschi del sud-est della Francia
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.