Stai leggendo: Caffè, cornetto e poesia: l'evento nei bar di Roma per il 21 marzo

Letto: {{progress}}

Caffè, cornetto e poesia: l'evento nei bar di Roma per il 21 marzo

Distributori di poesie in cinquanta bar di Roma, per regalarsi un momento di bellezza e cultura dopo il caffè: ecco l'iniziativa per la Giornata Mondiale della Poesia lanciata da 'Grande come una città'

Caffè, cornetto poesia nei bar di Roma free image

7 condivisioni 1 commento

Una poesia per un caffè. È questa l'iniziativa lanciata dal gruppo 'Grande come una città' in occasione della Giornata Mondiale della Poesia del 21 marzo. Cinquanta bar di Roma verranno forniti di distributori di poesie, da cui ciascun cliente potrà attingere per regalarsi un momento di cultura e bellezza.

'Caffè, cornetto e poesia. 50 bar per 50 poesie' parte dalla Capitale (in particolare dal III municipio) ma promette di irradiarsi in un vero e proprio contagio culturale. "Nasce con l'intenzione di diffondere la poesia anche in luoghi dove non ci si aspetterebbe, come nei bar", spiega ai nostri microfoni l'organizzatore Valerio Gatto

Caffè, cornetto e poesiaHDfree image

"Abbiamo immaginato che dopo un caffè una persona possa portarsi via, oltre alla caffeina nel proprio corpo, anche un momento di parole potenti, poetiche, che magari possono servire durante la giornata". Distributori di poesie e letture nei bar, in un'agenda fitta di appuntamenti: si parte dal Bar Caffetteria Conca d'Oro (via Conca d'Oro) dalle 11 in poi, si continua al Bar Yougurt di via Valle Melaina 161 alle 13.30, si continua con gli eventi al Lucky Bar (via Val di Non 60) alle 16.30 e al Lollo Bar (via Piero Foscari 93) alle 17.

'Caffè, cornetto e poesia', l'evento del 21 marzo

Leopardi, Alda Merini, Pierpaolo Pasolini, Charles Bukowski, Fabrizio De André, Lucio Dalla, Sylvia Plath, Gianni Rodari, Erich Fried, Pedro Solinas: sono solo alcuni dei poeti e cantautori cui versi verranno distribuiti nei bar per l'iniziativa 'Caffè, cornetto e poesia. 50 bar per 50 persone'. Il tema che unisce i componimenti scelti non poteva che essere quello dell'incontro. D'altronde, il caffè ne è da sempre un pretesto.

Il movimento culturale 'Grande come una città' è ormai una realtà consolidata nella Capitale: "Abbiamo promosso tante attività culturali, partendo dal presupposto che spesso i luoghi pubblici siano un po' senza anima. È interessante renderli nuovamente significativi".

Luoghi apparentemente anonimi vengono scelti per diventare centro nevralgico di diffusione culturale: "Abbiamo fatto degli incontri nei cortili del Tufello (quartiere popolare romano, ndr) con Valerio Mastandrea. Abbiamo organizzato delle lezioni nelle piazze adiacenti alle stazioni metropolitane o nei parcheggi, come quella con il linguista Luca Serianni o con Giancarlo de Cataldo sulla criminalità organizzata a Roma. Eventi con larghissimo seguito. Per noi è molto importante l'idea del contagio culturale in luoghi solitamente non deputati alla cultura". 

Insomma, la poesia invaderà i bar di Roma. E non solo: "Questa mattina ci hanno contattato da Napoli, anche lì vorrebbero attuare questa iniziativa. Vedremo se andrà in porto. Comunque è un'idea che sta piacendo molto. Abbiamo deciso di lanciarla in anticipo proprio per dare modo a chi volesse di riproporla. Anche se venisse replicata per un'occasione diversa da quella del 21 marzo sarebbe solo un bene".

In questi tempi c'è più che bisogno di parole potenti e poetiche che possano riportarci alla bellezza, al dialogo. Un fuoco centrale che, come persone, stiamo perdendo: andiamo sempre di corsa, stressati, arrabbiati, incattiviti. La poesia lavora su un piano più alto, sublime. Noi cerchiamo questa potenza. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO