Stai leggendo: Patrick Dempsey e Alessandro Borghi "Diavoli" in costiera amalfitana

Letto: {{progress}}

Patrick Dempsey e Alessandro Borghi "Diavoli" in costiera amalfitana

Il nostro Derek Shepherd e l'italiano Borghi continuano a girare la serie Diavoli e si spostano nella bella location amalfitana.

74 condivisioni 0 commenti

Proseguono le riprese di Diavoli, la serie internazionale che vede nel cast Patrick Dempsey e Alessandro Borghi.

I due attori hanno lavorato per diverse settimane nella Capitale, dove pare si siano divertiti sia dentro che fuori dal set: tra il McDreamy di Grey's Anatomy e la star del film Il primo re è nata una bella amicizia, come testimoniano le foto apparse sui loro profili social. Speriamo di vederli presto di nuovo insieme per un altro progetto.

Neanche a dirlo, Roma è stata letteralmente invasa da fan e curiosi, tutti alla ricerca della coppia di attori, nella speranza di riuscire a rubare degli scatti dal set o anche un selfie.

Patrick è successivamente tornato al lavoro e stavolta si trova nella splendida costiera amalfitana. I primi ciak si stanno svolgendo tra Cava de’ Tirreni e Cetara - noi vi abbiamo avvertito. Anche Alessandro Borghi è atteso sul set, ma al momento non si conoscono ulteriori dettagli né quanto resteranno in zona.

Tratta dal romanzo I Diavoli di Guido Maria Brera, la serie racconta la storia di un ambizioso e arrogante trader - interpretato da Borghi - e del suo mentore Dominic Morgan - che ha il volto di Patrick Dempsey - entrambi protagonisti di un'implacabile guerra finanziaria. La regia è affidata a Nick Hurran e Jan Michelini, e nel cast compaiono anche Laia Costa, Malachi Kirby, Pia Mechler, Paul Chowdhry, Harry Michell e Sallie Harmsen.

Sono passati quattro anni da quando Patrick ha detto addio a Grey's Anatomy. Ora l'attore è impegnato su diversi fronti: è il protagonista della miniserie Il caso Harry Quebert, in onda questo mese su SKY, mentre Alessandro Borghi si gode il successo de Il primo re ed è da poco sbarcato su Netflix con la seconda stagione di Suburra.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.