Stai leggendo: La migliore sedia da ufficio

Letto: {{progress}}

La migliore sedia da ufficio

Una pratica guida per scegliere il migliore modello di sedia per ufficio, in grado di assicurare massimo comfort strizzando l'occhio al design.

Una pratica guida per trovare la migliore sedia da ufficio

0 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 La migliore sedia da ufficio

Stare seduti alla scrivania ha i suoi pro ma anche i suoi contro, soprattutto se lavori per molte ore davanti a un computer senza spostarti spesso. Difatti in queste circostanze avere una sedia ergonomica, pensata appositamente per garantire la corretta postura, non è un semplice optional ma una necessità. Un sostegno non adeguato può infatti pregiudicare la salute causando mal di schiena e dolori articolari. 

Ma non basta scegliere una sedia ergonomica, bisogna anche valutare in fase di acquisto una serie di parametri a partire dalla tua altezza e quella della scrivania su cui sei solito lavorare. Tuttavia alcune sedie possono essere regolate a piacere adattando sia l'inclinazione dello schienale che l'altezza della seduta in base alle proprie esigenze. In questo modo, anche se dovessi cambiare scrivania, non dovrai sostituire la sedia ma semplicemente adattarla alla nuova altezza.

Altri aspetti da considerare sono la presenza di eventuali braccioli, comodi se utilizzi il computer perché permettono di appoggiare le braccia, e ruote per muoversi agevolmente in ufficio, sempre che tu ne abbia la necessità. Per quanto riguarda i prezzi di una sedia da ufficio, essi variano in base ai marchi e ai materiali utilizzati, ma anche eventuali regolazioni e optional incidono sul costo. Scopriamo qual è la migliore sedia da ufficio e qualche consiglio per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

Come scegliere una sedia da ufficio

Sedia o poltrona da ufficio quale scegliere?HDAmazon
Sedia o poltrona da ufficio quale scegliere?

La sedia da ufficio migliore è quella che risponde alle tue esigenze in modo ottimale, al di là della pura estetica che in questo caso conta relativamente. Di certo alcuni materiali sono da preferire ad altri, per esempio il tessuto traspirante che disperde il calore rendendo la sedia fresca anche in estate. Diversamente accade con sedie di cuoio e pelle, che invece tendono a trattenerlo.

Anche il telaio è importante ed è meglio sceglierlo robusto perché resista nel tempo. Rotelle e imbottitura della seduta sono ulteriori caratteristiche da valutare con attenzione. Le rotelle per esempio non sono indispensabili se rimani fermo davanti alla scrivania, ma se lavori in un ufficio più ampio, che ti richiede spostamenti da una postazione all'altra, allora possono rivelarsi davvero comode. Idem se la vuoi utilizzare per il gaming.

Altro discorso vale per chi soffre di particolari problemi alla schiena o alle articolazioni, in questo caso bisogna selezionare modelli appositi, che favoriscano la postura corretta. Supporti per la schiena, poggia ginocchia, sostegni a dondolo e altri elementi sono studiati proprio per impedire posizioni sbagliate. Per quanto riguarda i prezzi, essi variano a seconda dei marchi e della qualità. Volendo spendere poco, la sedia da ufficio Ikea o di Mondo Convenienza è la soluzione ottimale.

Precedente Successivo La migliore sedia da ufficio
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.