Stai leggendo: Su Instagram arriva il primo post della Regina Elisabetta, e il web esplode

Letto: {{progress}}

Su Instagram arriva il primo post della Regina Elisabetta, e il web esplode

La Regina Elisabetta ha postato per la prima volta su Instagram, tramite l'account ufficiale della Royal Family, e può già dirsi un'influencer: l'esordio della monarca è stato accolto con grande entusiasmo dai follower.

La Regina Elisabetta Getty Images

21 condivisioni 0 commenti

Nessuno a Buckingham Palace può avere un account personale su Twitter o su Instagram, e questo è risaputo. I membri della Royal Family, però, dispongono da diversi anni di alcuni account ufficiali tramite i quali poter interagire con il popolo britannico e, più in generale, con quello del web. Spesso abbiamo seguito le vicissitudini e gli impegni pubblici di William, Kate, Meghan e Harry, ma non era mai accaduto che la Regina Elisabetta scrivesse un post in prima persona. La monarca 92enne ha infranto quest'ultima barriera proprio nelle ultime ore, condividendo sull'account ufficiale della Royal Family alcune immagini tratte dalla sua recente visita al Museo della Scienza di Londra.

La Regina ha avuto modo di vedere una vecchia lettera che lo scienziato Charles Babbage spedì al suo bis-bisnonno, il Principe Alberto, ben 175 anni fa. L'emozione per lei è stata così grande da aver voluto dedicare all'evento una menzione speciale sui social, scritta di suo pugno.

Elisabetta II esordisce dicendo:

Oggi, mentre visitavo il Museo della Scienza, ho scoperto una lettera degli Archivi Reali scritta nel 1843 al mio bis-bisnonno il Principe Alberto. Charles Babbage, considerato il primo pioniere dei computer, progettò la macchina analitica di cui il Principe ebbe l'opportunità di vedere un prototipo. 

La Regina ha continuato elogiando l'operato del Museo della Scienza di Londra:

Oggi ho avuto il piacere di conoscere qui tante iniziative per la codifica delle informazioni pensate per i bambini, e mi sembra doveroso che io pubblichi questo post su Instagram al Museo della Scienza, che ha sostenuto tecnologia e innovazione e che sta ispirando la prossima generazione di inventori e scienziati.

View this post on Instagram

Today, as I visit the Science Museum I was interested to discover a letter from the Royal Archives, written in 1843 to my great-great-grandfather Prince Albert.  Charles Babbage, credited as the world’s first computer pioneer, designed the “Difference Engine”, of which Prince Albert had the opportunity to see a prototype in July 1843.  In the letter, Babbage told Queen Victoria and Prince Albert about his invention the “Analytical Engine” upon which the first computer programmes were created by Ada Lovelace, a daughter of Lord Byron.  Today, I had the pleasure of learning about children’s computer coding initiatives and it seems fitting to me that I publish this Instagram post, at the Science Museum which has long championed technology, innovation and inspired the next generation of inventors. Elizabeth R. PHOTOS: Supplied by the Royal Archives © Royal Collection Trust / Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

A post shared by The Royal Family (@theroyalfamily) on

In poche ore, il post della Regina Elisabetta ha superato i 30mila like ed è entrato ufficialmente nella storia, così come tutte le sue "prime volte" sul web.

Al 2014 risale il suo primo post su Twitter, mentre nel 2007 la Regina ha inaugurato un canale YouTube per tenere aggiornati i fan con gli ultimi video da Buckingham Palace. Nel 1976 Elisabetta II è stata la prima monarca a inviare un'email mentre era in visita a una base dell'esercito inglese e nel 1997, per suo volere, è stato lanciato il sito web ufficiale della Royal Family.

La Regina Elisabetta visita il Museo della Scienza a LondraHDGetty Images
La Regina Elisabetta al Museo della Scienza di Londra

Di certo, la Regina ha dimostrato nel corso del suo longevo regno di saper essere una donna al passo coi tempi.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE