Stai leggendo: Luke Perry aveva appena firmato per partecipare al reboot di Beverly Hills 90210

Letto: {{progress}}

Luke Perry aveva appena firmato per partecipare al reboot di Beverly Hills 90210

Luke Perry, l’indimenticabile Dylan McKay di Beverly Hills 90210, aveva firmato per partecipare al reboot delle serie e fare una sorpresa ai fan. L’attore si era sempre mostrato entusiasta all’idea di una reunion con il cast.

Luke Perry Getty Images

247 condivisioni 0 commenti

I fan di Luke Perry sono ancora sotto shock per l’improvvisa scomparsa dell’attore, ma le notizie che lo riguardano continuano ad arrivare incessantemente. Poche ore fa, il Daily Mail ha reso noto che Luke aveva firmato per partecipare al reboot di Beverly Hills 90210, poco prima di essere colpito dall’ictus che lo ha ucciso in cinque giorni.

Perry non aveva mai nascosto il suo entusiasmo riguardo una possibile reunion con il cast del teen drama cult, andato in onda dal 1990 al 2000 per 10 stagioni: in un’intervista dell’aprile 2017, aveva lasciato intendere che avrebbe partecipato con gioia a un eventuale reboot della serie, ma rifiutando scherzosamente l’idea di un ritorno al suo status da sex symbol.

Ritornare insieme a tutti i ragazzi... lo adorerei!

Aveva affermato l’attore, morto lunedì scorso presso il St. Joseph's Hospital di Burbank in California, in seguito al grave ictus che lo ha colpito lo scorso 27 febbraio. La notizia del suo ricovero è giunta poco dopo l’annuncio della Fox di un ritorno di 90210 con il cast originale: Jason Priestley, Jennie Garth, Ian Ziering, Gabrielle Carteris, Brian Austin Green e Tori Spelling. Tutti tranne Shannen Doherty e Perry. Una fonte ha, però, riferito al Daily Mail che l'indimenticabile Dylan McKay aveva da poco firmato per fare un’apparizione a sorpresa già ben definita. Su un red carpet a Los Angeles, all’idea di una reunion, Perry aveva dichiarato:

È passato abbastanza tempo. È qualcosa che Aaron Spelling voleva fare mentre era ancora in vita. (…) Farò del mio meglio.

Luke Perry, rimasto al fianco dell’amica Shannen DohertyBrenda Walsh nella serie - aveva espresso il desiderio di tornare a recitare con lei. L’attrice è stata colpita da cancro al seno nel 2015, che è attualmente in remissione.

Sono pronto a qualunque cosa stia pensando Shannen. Se vorrà farlo, lo faremo; se no, vedremo.

Aveva detto l'attore. La Doherty, ieri, ha postato su Instagram delle foto con Perry e un messaggio:

Ieri mattina, ho ricevuto una telefonata che mi ha devastata. Sto lottando con questa perdita e sto attraversando un periodo difficile, ma il mio pensiero va alla sua famiglia e ai suoi amici che sono stati benedetti dalla sua luce nelle loro vite e nella mia. È impossibile per me elaborare quanto accaduto, al momento.

Qualche giorno fa, Shannen aveva fatto sapere di aver pranzato con Luke giusto qualche settimana prima dell’ictus. Oltre a lei, tanti sono i colleghi che lo stanno ricordando con affetto, descrivendo una persona buona, gentile, di supporto e rara nell’ambiente di Hollywood.

Perry è apparso in molti film e serie dopo il suo ruolo in Beverly Hills 90210: tra questi, ricordiamo la serie Riverdale – che ha sospeso le riprese della terza stagione, dopo la notizia della morte dell’attore – e il ruolo nell’ultimo film di Quentin Tarantino, Once Upon a Time in Hollywood, in cui lo vedremo al fianco di Leonardo DiCaprio e Brad Pitt.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.