Stai leggendo: Facebook, una timeline speciale per ricordare i propri cari deceduti

Letto: {{progress}}

Facebook, una timeline speciale per ricordare i propri cari deceduti

Facebook sta pensando di inserire una nuova timeline nei profili commemorativi. Si tratta di una bacheca speciale, dove verranno raccolti messaggi, ricordi, foto, video e storie degli utenti che vogliono rendere omaggio ai propri cari estinti.

amici su Facebook istock

1 condivisione 0 commenti

Facebook sta per implementare una nuova funzione, relativa ai messaggi che gli utenti possono lasciare sulle timeline degli amici defunti. Il social network di Mark Zuckerberg creerà una sezione chiamata “Tributi”, la quale sarà disponibile una volta trasformato l’account di un utente in account commemorativo.

La nuova sezione sarà, a tutti gli effetti, una sorta di timeline speciale per ricordare le persone scomparse a noi care: sarà, infatti, possibile scrivere messaggi di cordoglio e postare foto, video e tutto ciò che possa onorare la memoria dei defunti in uno spazio apposito. Questa sezione, che sarà presente sui profili commemorativi, renderà possibile ricordare i compleanni, condividere i propri ricordi e pubblicare storie. La bacheca sarà gestita esclusivamente dal contatto erede, il quale – già da qualche tempo - può gestire l’account una volta trasformato in commemorativo. Tra le attività che l’erede scelto può eseguire, ci sono:

  1. Scrivere post in primo piano nel profilo;
  2. Aggiornare la copertina e l’immagine del profilo;
  3. Richiedere l’eliminazione dell’account;
  4. Scaricare una copia dei contenuti condivisi su Facebook.

Ricordiamo che, al momento, il contatto erede non può, però:

  1. Leggere i messaggi privati della persona scomparsa;
  2. Accedere all’account;
  3. Eliminare gli amici o inviare richieste di amicizia.

Come riportato da TechCrunch, in base alle impostazioni sulla privacy di un utente deceduto, tutti i post che attualmente contengono i tag al profilo commemorativo – a partire dal giorno seguente la morte dell’utente - finiranno automaticamente nella nuova sezione, senza più comparire nella timeline principale dell’account: la nuova bacheca funzionerà, dunque, parallelamente a quella principale.

Ragazzi su FacebookHDistock
Ragazzi su Facebook

È da tempo che è possibile trasformare gli account Facebook in profili commemorativi, ma questa novità consentirà di rendere omaggio a parenti e amici defunti in modo migliore: chiunque può, infatti, nominare un “legacy contact”, ovvero una persona che erediterà la gestione del profilo alla morte del suo intestatario.

Facebook, purtroppo, vede crescere i suoi iscritti, ma anche i decessi: si tratta, infatti, del più grande cimitero con milioni di defunti l’anno. Secondo i calcoli di Hachem Sadikki, esperto di statistica dell'Università del Massachusetts, il social network potrebbe contare più morti che vivi già per la fine del 2098.

Al momento, questa sezione è in fase di attivazione negli USA, ma presto potrebbe essere attivata anche in altri Paesi e si pensa, di conseguenza, anche in Italia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.