Stai leggendo: Bologna Children Book Fair: torna la Fiera del libro per bambini e ragazzi

Letto: {{progress}}

Bologna Children Book Fair: torna la Fiera del libro per bambini e ragazzi

Dedicata da addetti ai lavori, e non solo, torna anche quest'anno, dal 1° al 4 aprile, la Bologna Children book fair.

Banner numeri fiera Ufficio stampa | Bologna Children book fair

1 condivisione 0 commenti

Torna la Fiera del libro per bambini e ragazzi di Bologna, un’istituzione nel campo editoriale, giunta quest’anno alla sua 56° edizione. Nei padiglioni della fiera si danno appuntamento editori di tutto il mondo, stampatori, packager, fornitori di gadget e anche illustratori, autori, traduttori. Un mondo in cui parole e colori si fondono, si relazionano creando prodotti di qualità, divertenti per bambini e ragazzi.

Ecco il programma e le novità dell’edizione 2019.

Le tematiche della fiera

Fiera 2018HDUfficio stampa| Bologna Children Book Fair

Quattro giorni, millequattrocento espositori e un programma che prevede duecentocinquanta conferenze e workshop.

La cultura afroamericana sarà protagonista di BLACK BOOKS MATTER. African American Words and Colors, appuntamento accompagnato dalla mostra dedicata al premio Coretta Scott King, che da cinquant’anni anni riconosce le migliori opere di autori e illustratori afroamericani.

Focus sulla scrittura a mano nell’era digitale con il convegno HANDWRITING IN CHILDREN’S BOOKS (il tema digitale verrà anche dibattuto durante l’incontro TheKidsWantMobile, il più importante convegno al mondo per app developer, già sold out) e sul ruolo delle donne, negli ultimi anni ribelli protagoniste dell’editoria per bambini e ragazzi, con l’incontro TIME IS ON THEIR SIDE. Women in Children’s Books.

Si parlerà anche di audiolibri con l’incontro organizzato da BookRepubblic dal titolo LISTEN UP!

Infine, spazio anche, come da tradizione, al Bologna Licensing Trade Fair, la sola fiera in Italia dedicata a licenze e marchi. La dodicesima edizione di questa fiera nella fiera presenterà oltre seicento licenze.

Il Paese ospite: la Svizzera

Mostra degli illustratoriHDUfficio stampa| Bologna Children Book Fair

Come ogni anno, si sceglie un Paese ospite e quest’anno tocca alla Svizzera, che sarà presentata e raccontata attraverso diverse iniziative. C’è la fiera dedicata all’illustrazione nazionale, basata sul tema dell’alfabeto, perché 26 sono le lettere, ma anche i cantoni svizzeri.

La partecipazione come Paese ospite ci offre la possibilità di attirare l’attenzione del pubblico internazionale sulla vivace e innovativa produzione letteraria elvetica per bambini e ragazzi, la sua tradizione e i suoi numerosi talenti emergenti

afferma Dani Landolf, responsabile dell’Associazione svizzera dei librai e degli editori (SBVV).

Oltre venti editori rossocrociati saranno poi presenti in fiera come espositori, mentre dalle 17 alle 18.30 del 1 aprile, la Svizzera avrà il piacere di offrire un Aperitivo Volante a tutti i professionisti immancabilmente in coda per prendere un taxi o il bus per rientrare in città.

La festa svizzera esce dai confini della fiera, e comincia sabato 30 e domenica 31 marzo con eventi dedicati alla letterature per bambini e ragazzi made in Svizzera presso alcune librerie della città e continua con, per esempio, una proiezioni di film elvetici presso la Cineteca, o incontri e presentazioni del mondo editoriale d’oltralpe.

Mediante la partecipazione come Paese ospite, vogliamo dimostrare che la Svizzera, oltre a opere famose in tutto il mondo come ‘Heidi’ o ‘Il pesciolino arcobaleno’, ha molti altri titoli di grande caratura da offrire

afferma Angelika Salvisberg, responsabile della divisione Letteratura e Società della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia.

I premi della BCBF

Libri espostiHDUfficio stampa| Bologna Children Book Fair

Tante le premiazioni, volte a celebrare il lavoro di editori, autori e illustratori. Nato in collaborazione con l’AIE, il Bologna Prize for the Best Children’s Publisher of the Year è giunto alla sua settima assegnazione e premierà i migliori editori internazionali.

Durante i giorni della fiera, sarà poi annunciato il vincitore in ogni categoria che compone il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, assegnato da una giuria di bambini e ragazzi.

E poi ancora la borsa di studio Ars in Fabula - Grant Award; la nuova edizione del concorso di traduzione promosso da BolognaFiere In Altre Parole; il Silent Book Contest – Gianni De Conno Award; e infine la prima edizione del Premio Carla Poesio, per la miglior tesi di laurea a tema letteratura per l’infanzia.

Non solo mostra o fiera, quindi, ma anche occasione di mettere in luce le eccellenze in ogni campo che ruota attorno al mondo dell’editoria per l’infanzia.

Fuori dalla fiera: le iniziative in città

Muro degli illustratoriHDUfficio stampa| Bologna Children Book Fair

La fiera esce dai limiti dei padiglioni e invade Bologna.

Nelle sale del Museo Davia Bargellini dal 2 aprile al 5 maggio saranno in mostra i disegni dell’illustratrice Daisy Zuo, giunta lo scorso anno in città, quando la Cina, il suo Paese, era ospite. Disegni in bianco e nero raccolti nell’albo Bologna a testa in su, visionabili qui nelle versioni originali e attraverso gli schizzi preparatori.

Nasce invece dalla collaborazione con Salaborsa Ragazzi, l’idea di inviare a venti classi selezionate da Bologna Children’s Book Fair, venticinque libri di uno dei dieci autori finalisti del Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Ogni classe ha così "adottato" un titolo da leggere.

Durante la Fiera gli autori visiteranno le scuole e incontreranno ciascuno i propri lettori. Dopo la Fiera, le classi saranno invitate a scrivere un report del loro incontro; una commissione di docenti e giornalisti valuterà gli elaborati e decreterà un vincitore. Ai ragazzi della classe che avrà prodotto il miglior elaborato Bologna Children's Book Fair regalerà la collezione completa dei 5 libri finalisti dello Strega 2018 e il diploma di “critico in erba”.

Tanti gli appuntamenti, gli espositori e le idee. Non resta che aspettare il 1° aprile, quando aprirà finalmente la 56° edizione della Fiera del Libro per Bambini e Ragazzi a Bologna.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE