Stai leggendo: This Is Us 3: la recensione dell'episodio 11, Quarant'anni

Letto: {{progress}}

This Is Us 3: la recensione dell'episodio 11, Quarant'anni

L'undicesimo episodio della terza stagione di This Is Us ci svela nuove verità sul passato di Jack e Nicky Pearson. L'incidente che ha cambiato tutto.

1 condivisione 0 commenti

Indice: Pagina 1 This Is Us 3: la recensione dell'episodio 11, Quarant'anni

L'undicesimo episodio della terza stagione di This Is Us ci svela la verità su Nicky Pearson e sul motivo per il quale il suo rapporto con Jack si è deteriorato.

Kevin, dopo aver scoperto la verità su Nicky (è vivo), rivela il tutto a Rebecca, Randall e Kate. I Big Three decidono di fare un viaggio on the road per andare a trovare lo zio Nick ed avere un confronto. Nel frattempo, attraverso dei flashback, scopriamo il motivo per cui Nick e Jack hanno chiuso per sempre.

Jack sapeva che Nick era vivo ma non ha mai detto niente alla sua famiglia ed è strano, perché non è solito mentire, il tutto sconvolge Rebecca e i suoi figli. Ma non è finita qui.

Kate in un'immagine dalla terza stagione di This Is UsHDNBC
This Is Us 3: un'immagine dall'episodio 11

Una volta arrivati alla roulotte di Nick, i tre trovano un uomo scontroso e per niente propenso a raccontare la verità, almeno inizialmente. Dopo un tentativo di Kate ne scopriamo di più. Nick e Jack hanno rovinato il loro rapporto per un enorme misunderstanding... e per la testardaggine di entrambi. 

Tutti i video da This Is UsFoxLife

Inavvertitamente, Nick ha causato la morte del figlio della donna misteriosa di Jack in Vietnam. Considerando che Nick non aveva un bel rapporto con il ragazzo - almeno all'inizio - e considerando che sì, non è stato sicuramente responsabile (da una parte), Jack se la prende con lui. Nel rapporto tra i due si crea una frattura che non guarirà mai.

Precedente Successivo This Is Us 3: la recensione dell'episodio 11, Quarant'anni
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.