Stai leggendo: Captain Marvel: Brie Larson è la supereroina che tutte aspettavamo

Letto: {{progress}}

Captain Marvel: Brie Larson è la supereroina che tutte aspettavamo

Il primo cinecomic stand alone targato Marvel al femminile, tutto incentrato sul women empowerment, è una delle migliori origin-story al cubo di sempre. Dal 6 marzo nei cinema.

Brie Larson è Captain Marvel Disney/Marvel

4 condivisioni 0 commenti

Indice: Pagina 1 Captain Marvel: Brie Larson è la supereroina che tutte aspettavamo

A due anni dall’avvento nelle sale del blockbuster comic targato Warner Bros. incentrato sulla supereroina dei fumetti per eccellenza, Wonder Woman, anche l’Universo Cinematografico Marvel ha deciso di dare il via a un nuovo franchise che vede finalmente al centro della narrazione un personaggio femminile della Casa delle idee puntando per questa “doverosa” operazione sulla tenace Captain Marvel, interpretata dal premio Oscar Brie Larson che risulta convincente fin da subito nelle vesti del suo alter ego Carol Danvers.

Diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, Captain Marvel non è solo un cinecomic “al femminile” ma è un lungometraggio che fondamentalmente narra un complesso percorso di emancipazione - in primis dal maschio alfa rappresentato dal Comandante dello Starforce Yon-Rogg (Jude Law) - in cui la protagonista (ri)scopre se stessa, le sue origini e le verità che le sono state nascoste nel tentativo dei Kree di domarla e di sfruttarne le peculiarità. 

Brie Larson e Jude LaHDDisney/Marvel

Captain Marvel è una pellicola che sostanzialmente veicola un importante messaggio di women empowerment sfatando con forza il dictat secondo il quale l’emotività delle donne è un limite e non una risorsa. Tutto ciò in un film che, come è giusto che sia, si inserisce alla perfezione all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel di cui fa parte presentando al pubblico una parte di questo che finora, almeno nei cinecomic, non era mai stato esplorato.

Voto7,5/10

Brie Larson è la stella polare del primo blockbuster al femminile targato Marvel. Origin story a 360 gradi che prepara, dal passato, al "gioco finale" degli Avengers,

Sandra Martone
Precedente Successivo Captain Marvel: Brie Larson è la supereroina che tutte aspettavamo
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.