Stai leggendo: I primer in base al tipo di pelle

Letto: {{progress}}

I primer in base al tipo di pelle

1 condivisione 0 commenti

Indice: Pagina 4 I primer in base al tipo di pelle

Primer per il visoHDistock
Primer per il viso a seconda del tipo di pelle

Come per i fondotinta anche i primer vanno rigorosamente scelti stando attente alle necessità della nostra pelle e fortunatamente non è affatto difficile trovarne in giro di perfetti per ogni esigenza.

Primer per pelle secca

Le pelli secche, ad esempio, hanno bisogno di un particolare booster di idratazione prima del fondotinta e per questo, affinché sul viso durante il giorno non si creino antiestetiche pellicine e screpolature , anche il primer deve avere un’azione rimpolpante. 

Da anni il primer per eccellenza per chi ha una pelle del viso che tende a squamarsi facilmente e sempre bisognosa d’idratazione è l’Hangover di Too Faced,  contenente acqua di cocco, ingredienti a base di probiotici e sostanze rivitalizzanti che sono un toccasana per l’aridità cutanea.

Primer per pelle grassa e mista

Le pelli grasse nella maggior parte dei casi, oltre ad essere perennemente lucide, sono caratterizzate da pori particolarmente dilatati e il primer che al contempo li minimizza e tiene a bada l’eccesso di sebo è il professionale Smashbox Photo Finish Mattify Primer Stick che in un attimo, e per successive 12 ore, risolve tutti i problemi del caso.

PelleHDPixabay

La pelle mista è caratterizzata da una zona T (fronte, naso e mento) più grassa mentre il resto del viso è a tendenza normale o secca. In questo caso il consiglio è quello di utilizzare una combinazione di due diversi prodotti uno per la zona T opacizzante, come il famosissimo The POREfessional Matte Rescue di Benefit, e un altro adatto a ogni tipo di pelle per il resto del viso sul genere dell’Inbetween Makeup Essenze di Blithe dotato, tra l’altro, anche di un comodissimo contagocce. 

Primer per pelle chiara

La pelle chiara va per prima cosa protetta dal sole e finalmente Armani ha creato un primer con SPF 50. Adatto a ogni tipo di pelle il Maestro Uv Make-up Primer è ottimo per pelli diafane, e per questo spesso sensibili. Inoltre questa base viso è anche ricca di antiossidanti e agenti rimpolpanti mirati che riproducono l'azione del collagene per un incarnato perfettamente levigato e pronto per la stesura del fondotinta.

Primer per pelle scura

Molti primer in circolazione essendo leggermente rosati purtroppo non sono affatto adatti a pelli scure per le quali, a seconda delle esigenze, è meglio optare per primer trasparenti, come il l’idratante Urban Defense Complexion Primer di Urban Decay, il mattificante Infaillible Primer Base di L'Orèal, l’illuminnante Touche Éclat Blur Primer di Guelain. Il pescato Photo Finish Even Skintone Primer di Smashbox è invece ottimo per lenire le discromie delle pelli più scure.  

Precedente Successivo I primer in base al tipo di pelle
Indice:

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE