Stai leggendo: Croce e Delizia: parlano Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio

Letto: {{progress}}

Croce e Delizia: parlano Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio

Croce e delizia è la nuova divertente commedia di Simone Godano, che vede protagonisti gli straordinari Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio. Ecco tutto quello che i due attori hanno raccontato a FoxLife, a proposito del film.

4 condivisioni 0 commenti

Due famiglie letteralmente agli antipodi sono costrette a trascorrere una vacanza al mare insieme. Il motivo è molto semplice: i rispettivi capifamiglia, ovvero il raffinato Tony (Fabrizio Bentivoglio) e il genuino Carlo (Alessandro Gassmann) hanno deciso di sfruttare l'occasione per annunciare a tutti quanti di essersi innamorati e di voler convolare a nozze.

Il parentado non sembra accogliere malissimo la notizia, ma i due figli (Jasmine Trinca e Filippo Scicchitano) sono increduli e per una volta forse è bene appianare le proprie divergenze in vista di un preciso scopo: sabotare il matrimonio dei loro papà.

Questa è Croce e delizia, la nuova divertente commedia di Simone Godano, scritta da Giulia Steigerwalt. FoxLife ha intervistato i due attori protagonisti, che hanno svelato qualche divertente retroscena.

Ad esempio, Alessandro Gassmann ha ammesso di detestare le scene in cui balla. Danzare è proprio una cosa che non sopporta, eppure non si direbbe affatto!

Divento bravissimo quando devo fare delle cose che non voglio fare, perché so che se le faccio benissimo non le devo rifare.

Insomma, non è vero che gli attori non hanno paura di niente. Questo è un grande stereotipo.

Tutti gli attori sono timidi

ha aggiunto Fabrizio Bentivoglio. A questo proposito, il mestiere dell'attore può essere davvero terapeutico, mentre in certi casi può offrire la possibilità di nascondersi dietro un personaggio, per dichiarare delle cose che magari nella vita non si avrebbe il coraggio di dire.

Parafrasando il titolo del film, recitare insieme è stata solo una delizia. Tranne magari per il fatto di dover aspettare sempre Bentivoglio mentre si rollava le sigarette, ha scherzato Alessandro Gassmann. In realtà, secondo Bentivoglio, l'unica croce nella lavorazione del film è stato il meteo decisamente poco clemente:

Ogni tanto il panorama fuori dalla villa era più vicino al Settimo Sigillo di Bergman che a una commedia italiana.

Croce e delizia è attualmente nelle sale cinematografiche. Non perdetevelo!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE