Stai leggendo: Le migliori bande elastiche di resistenza per il fitness

Letto: {{progress}}

Le migliori bande elastiche di resistenza per il fitness

Le bande elastiche di resistenza sono accessori molto fitness molto validi e utili per allenare diversi gruppi muscolari.

Allenamento in palestra con fasce di resistenza

0 condivisioni 0 commenti

Siete stufi del solito allenamento con i pesi? Bene, vi consigliamo di provare le bande elastiche, ossia attrezzi per il fitness in grado di soddisfare tutte le esigenze di allenamento.

Basti pensare che un workout con le bande di resistenza è completo ed efficace tanto quanto un allenamento in sala pesi, perché queste permettono di tonificare e potenziare tutti i muscoli del corpo.

Un'altra cosa da non sottovalutare è il costo; infatti, sono molto più economiche rispetto ad altri attrezzi da palestra e, soprattutto, leggere e facili da trasportare.

Le bande elastiche sono perfette anche per un allenamento a corpo libero, in palestra ma soprattutto a casa da soli; in più, sono indicate per svolgere esercizi di riabilitazione, per lo yoga, l'allenamento di tipo funzionale, il Pilates e il Crossfit.

Come scegliere la migliore banda elastica

Il successo delle bande elastiche è dovuto alla loro versatilità, perché possono essere usate in ogni luogo e, soprattutto, possono sostituire i classici manubri, in quanto consentono di effettuare un allenamento calibrato in base alle proprie esigenze.

Uno dei prodotti migliori in commercio per prezzo e qualità è la fascia elastica con pesi. Questa ha due manici e due cinghie per bloccare la banda di resistenza ai piedi.

Si tratta di un attrezzo perfetto per diverse tipologie di allenamento. Il materiale è lattice di alta qualità e i manici sono morbidi, anti sudore e anti scivolo.

Ovviamente, per scegliere la banda di resistenza migliore bisogna prestare attenzione a diverse caratteristiche, ossia:

  • Materiale
  • Colore
  • La presenza o meno delle maniglie

Materiale

Uno degli aspetti più importanti è il materiale. Scegliete sempre un prodotto di qualità, perché i modelli più scarsi tendono a perdere elasticità, divenendo del tutto inefficaci a livello di allenamento.

I prodotti migliori sono in materiale molto resistente, spesso lattice al 100%; inoltre, i modelli con le maniglie hanno al loro interno una schiuma, che li rende più confortevoli e maneggevoli.

Resistenza

Anche la resistenza è un parametro di acquisto molto importante. Scegliere il modello giusto, dipende dal proprio grado di allenamento e dalla tipologia di uso.

Solitamente la resistenza è contrassegnata dal colore, più è scuro e più la banda avrà una maggiore resistenza.

Ad esempio, le fasce più pesanti consigliate per i professionisti e gli atleti sono in grado di fornire una resistenza compresa tra i 50 e i 100 kg; mentre, le bande più leggere hanno una resistenza molto bassa, che va dai 2 fino a un massimo di 5 kg. 

Colore

Tutte le bande elastiche per il fitness hanno colori differenti, che servono per distinguerne il grado di resistenza.

Quelle con un colore chiaro sono più leggere e facili da usare, mentre le bande rosse o blu sono, di solito, quelle più forti e consigliate a chi è più allenato.

Con le maniglie o semplici

Le bande elastiche possono essere di due tipi:

  • Senza maniglie
  • Con maniglie

Le prime sono quelle semplici e più comuni, costituite da una fascia più o meno doppia e in lattice.

Le seconde sono in gomma di lattice, con maniglie in plastica o nylon poste alle due estremità.

Di solito questi modelli sono professionali e permettono di eseguire un allenamento più completo sia per l’upper body che per il lower body.

Prodotti

Dopo aver visto tutte le caratteristiche e gli usi delle bande elastiche di resistenza, ecco una selezione dei prodotti migliori che si trovano in commercio, divisi in base al materiale, al tipo di allenamento ai quali sono destinati e alla presenza o meno dei manici.

Bande elastiche semplici

Le bande elastiche semplici sono senza maniglie e si caratterizzano per un’unica fascia colorata in lattice 100%.

Set 4 bande colorate

Modelli piatti e sottili di colori diversi in base al grado di resistenza. Adatte a tutti e multifunzione, per allenare sia le braccia che le gambe. Ideali per un allenamento funzionale, a corpo libero e per lo yoga.

Sono modelli pull-up, ossia di diverse lunghezze per allenare diversi gruppi muscolari.

Bande di resistenza piatte

Prodotti di colore diverso, perfette per il Crossfit e per sostituire il classico allenamento con i pesi. Il materiale è 100% lattice naturale, per garantire massime prestazioni.

Fasce di resistenza colorate

Disponibili in 5 colori diversi, per garantire un allenamento differente in base alle proprie esigenze. Materiale in lattice sottile, che rende queste bande perfette anche per il Crossfit.

Banda per Crossfit

Modello semplice, un’unica fascia sottile nera ideale per allenamenti ed esercizi stile Crossfit e Calisthenics.

Materiale di qualità e molto resistente; in più, trattandosi di un'unica corda lunga, è perfetta anche per effettuare le trazioni alla sbarra.

Bande elastiche con maniglie

I modelli con le maniglie sono professionali e adatti a diverse tipologie di allenamento. Questi sono composti da due maniglie alle estremità, solitamente in plastica oppure in nylon.

Set 5 fasce con maniglie

Modelli molto leggeri e facili da trasportare ovunque.

Inoltre, queste bande sono dotate di cinghie per le caviglie e dello strumento per fissarle alla porta. Un attrezzo consigliato per chi desidera effettuare un allenamento completo. 

Fascia con tre tubi

Banda con due manici ideale per la terapia e la riabilitazione, oltre che per il fitness.

Inoltre, ha il manico per il fissaggio alla porta e il materiale è in lattice 100% naturale. Le due maniglie sono ergonomiche, resistenti all’acqua e antiscivolo.

Fascia elastica con pesi

Modello arancione con due manici e due cinghie per i piedi. Fascia perfetta per diverse tipologie di allenamento, sia per uomo che per donna.

Il materiale è lattice di alta qualità e i manici sono morbidi e antiscivolo.

Fascia con manici per il Crossfit

Prodotto professionale per allenarsi in palestra o a casa. Ideale per esercizi di Crossfit, perchè dotato di un set di elastici, manici e sbarra più attrezzo per il fissaggio alla porta.

Inoltre, questo prodotto è utile anche per lo yoga, il pilates, l’aerobica e la riabilitazione.

I benefici nell’uso degli elastici

Usare gli elastici di resistenza per allenarsi ha diversi benefici e lati positivi. Vediamoli insieme:

  • Sono economici: questi attrezzi costano poco e, di conseguenza, sono facilmente accessibili per tutti. Inoltre, a partire da €30 si possono acquistare anche modelli più completi, con i manici e il sistema di fissaggio alla porta.
  • Facili da usare: sono attrezzi molto semplici da usare, sia per i principianti che per i veri professionisti. Basta scegliere il colore giusto in base alle proprie esigenze e al proprio livello di allenamento.
  • Allenano tutto il corpo: usando le bande elastiche si allena tutto il corpo. Dalle braccia alle spalle, passando per il petto, le gambe e i glutei, compresi gli addominali.
  • Pratici da trasportare: le bande elastiche occupano pochissimo spazio e sono leggere. Per tale ragione possono essere trasportate ovunque.

Le bande elastiche possono sostituire i pesi?

Le bande elastiche possono sostituire i classici pesi. Ovviamente, tutto dipende da cosa si desidera ottenere con l’allenamento, perché senza dubbio i pesi e i carichi fanno aumentare molto di più la massa muscolare rispetto alle fasce elastiche.

Quest’ultime sono perfette se si desidera tonificare e allenarsi a corpo libero; sono anche indicate per percorsi di fisioterapia e riabilitazione.

Il consiglio è di abbinare le bande di resistenza all’uso dei pesi, in modo da avere un allenamento più completo e complesso.

Esercizi con le bande elastiche

Ora che conosciamo i benefici e le varie tipologie di bande elastiche, scopriamo tutti i possibili esercizi che si possono eseguire con questi attrezzi.

Squat

Per eseguire gli squat con le bande, bisogna posizionarsi sopra la fascia con i piedi leggermente più larghi rispetto alle spalle.

Con le mani bisogna tenere la parte superiore della fascia sulle spalle, per poi eseguire il movimento piegando le gambe a 90°.

Flessione della gamba

La posizione è con la pancia a terra. Un’estremità della banda elastica va bloccata alla porta, mentre il resto è da attaccare alle caviglie.

Con le gambe distese e la fascia ben tesa bisogna portare i talloni ai glutei piegandole a 90°, una alla volta oppure insieme.

Ponte glutei

Sdraiati sulla schiena e poni l’elastico all’altezza delle ginocchia. Tenendo le gambe divaricate, alza e abbassa il bacino, contraendo i glutei.

Camminata laterale

In posizione di squat, cammina lateralmente tenendo la banda elastica sopra alle caviglie e in tensione.

Push up

In posizione di plank, con gambe distese e addome contratto, tenere le due estremità della fascia sotto il palmo delle mani, mentre il resto è portato dietro le spalle.

Da questa posizione si eseguono le classiche flessioni.

Alzate laterali

Per eseguire questo esercizio bisogna usare una banda di resistenza con manubri.

Tenere la parte centrale della fascia sotto il piede e con le braccia distese bisogna sollevare le due estremità della banda di resistenza.

Bicipiti

Sempre con la fascia con manubri, in posizione eretta bisogna bloccare la banda elastica tenendo la parte centrale sotto i piedi. Da qui, alzare gli avambracci portandoli vicino al petto.

Reverse Crunch

Per allenare l’addome con la banda di resistenza, basta bloccare un’estremità alla porta e il resto bloccarlo alle caviglie.

Il movimento consiste nello stare con la schiena a terra ben distesa e le gambe a 90°, portare le ginocchia vicino al petto cercando di mantenere la fascia sempre ben distesa.

Chest press

Questo esercizio è perfetto per allenare i pettorali. Eseguirlo con la banda elastica significa usare quella con le maniglie.

Come fare? Occorre bloccare un’estremità alla porta, mentre in posizione eretta bisogna distendere e piegare le braccia in corrispondenza delle spalle.

Bent over row

Anche per questo esercizio si usa la banda con i manici. La posizione è in piedi, con la schiena piegata in avanti, i piedi sulla fascia mentre con le mani bisogna portare i due manici all’altezza del busto.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.