Stai leggendo: Affilacoltelli perfetti: te li chiede la tua cucina!

Letto: {{progress}}

Affilacoltelli perfetti: te li chiede la tua cucina!

In cucina dacci un taglio. Stiamo parlando della fastidiosissima sensazione dei coltelli che non affettano perché troppo usurati. La soluzione è a portata di mano (ma attento alle dita): basta acquistare il migliore affilacoltelli che puoi trovare.

I migliori affilacoltelli professionali, elettrici e manuali

0 condivisioni 0 commenti

Siete appena rientrati a casa e vostra moglie o vostro marito vi vengono incontro brandendo un coltello. Questa scena può finire in molti modi diversi, ma il più probabile è che il coltello sia sporco di burro e che ad attendervi ci sia la cenetta migliore dell'anno.

Ma perché questo sia possibile il coltello che è da poco salito sul palco deve essere stato affilato. Con il tempo e con l'usura la lama dei coltelli perde la propria affilatura e questo naturale processo è accelerato dal fatto che alcuni cibi, in particolare frutta e verdura, contengono acidi dannosi per la lama.

L'affilatura dei coltelli è, per qualcuno, una scocciatura da esaurire il più velocemente possibile, nella speranza di non doverla ripetere per i prossimi tre anni. Per qualcun altro, invece, si tratta di un'arte. Alcuni maestri giapponesi vendono i loro magnifici coltelli artigianali senza alcuna affilatura, per permettere al cuoco che li acquisterà di personalizzarla a proprio piacimento.

Forse non appartenete a nessuna delle due categorie, né a quella degli annoiati né a quella degli esaltati, ma prima o poi sentirete la necessità di avere a casa un affilacoltelli, matematico. È inutile e dispendioso, infatti, buttare coltelli vecchi che hanno perso la loro verve.

Adesso vi presenteremo alcuni affilacoltelli, divisi in tre categorie: elettrici, manuali e professionali e vi diremo pure qual è, secondo noi e tenuto conto di tutto, il migliore affilacoltelli. Sentiamo che la suspance attorno a questa domanda si taglia già col...coltello (appunto!), quindi seguiteci.

Affilacoltelli elettrici

No, non volete fare troppa fatica per affilare un coltello. Ci basta già la verdura da lavare, la ricetta de seguire, i piatti da infilare in lavastoviglie. Che almeno affilare un coltello sia cosa da poco! Per questo motivo esistono gli affilacoltelli elettrici, che fanno tutto da soli e, in realtà, non si limitano a rinnovare le vostre lame, perché hanno tanti diversi dischi con diverse funzioni. Prima di sceglierne uno dovete, però, domandarvi:

  • Quante di queste funzioni sono veramente utili per me?
  • Quanto spazio ho in cucina?
  • Di che tipo di affilatura ho bisogno? O, per capirci meglio: che tipo di coltelli possiedo?

E se avete anche dei bambini c'è un'altra domanda fondamentale: quanto è sicuro questo affilacoltelli elettrico?

Klarstein Miss Knife

Adatto a coltelli da cucina di ogni dimensione, questo affilacoltelli è anche molto sicuro, perché il blocco per l'affilatura è nascosto. Lo si fa fuoriuscire con una lieve spinta sull'apposito pulsante laterale e si appoggia poi il coltello sulla pietra, che lo affilerà su entrambi i lati.

I coltelli possono poi essere riposti negli appositi scomparti, dove verranno sterilizzati da una lampada agli UV, e poi asciugati da una ventola. Il design in legno scuro rende questo affilacoltelli molto elegante: di gran lunga il migliore, dal punto di vista del pregio estetico. Le tre funzioni di affilatura, sterilizzazione e asciugatura possono essere attivate anche contemporaneamente: un led luminoso attorno ai bottoni ne segnalerà il funzionamento. 

Affilacoltelli elettrico Lion Sabatier 002080

Affilatura perfetta e duratura per uso non professionale: i coltelli ne escono rivitalizzati. Il dispositivo è dotato di due mole, una per l'affilatura e una per la bordatura. Potenza 40 watt.

Affilacoltelli Lacor 69141

Con questo piccolo attrezzo non avrete mai più un coltello con una lama inefficiente, perché lavora con grande precisione ed accuratezza. Si possono affilare anche forbici e cacciaviti e l'unica contro indicazione è il fatto che si produce un po' di polvere, che tende a restare intorno al macchinario. Il problema si risolve, quindi, ponendo al di sotto una vaschetta che poi svuoterete.

Affilacoltelli manuali

Abilità, tempo e pazienza: se volete acquistare un affilacoltelli manuale dovrete procurarvene q.b. (quanto basta!). L'affilatura manuale si esegue con pietre abrasive in ossido di alluminio o carburo di silicio. Bisogna scegliere un angolo di affilatura (e ci sono opinioni discordanti su quale sia il migliore) e mantenerlo costante mentre applicate un movimento continuo, prima da un lato e poi dal'altro.  I pro? Otterrete un risultato accurato e non spenderete molto.

Pietra affilatrice SHAN ZU

Pietra affilatrice in corindone bianco, con un lato ruvido e uno più fine. La base è in gel antiscivolo ed elegante bambù naturale. Va più che bene per qualunque tipo di coltello, anche quelli professionali e più costosi, come il coltello da sushi, il coltello per disossare, ecc. Per chi non è pratico di affilature il prodotto vi arriva con una bella guida molto utile per ottenere un risultato professionale. Si tratta quindi di un prodotto per tutte le tasche ma, allo stesso tempo, estremamente versatile e funzionale.

Affilacoltelli TFENG

Affilacoltelli con design ergonomico per un'esperienza di affilatura semplificata: ha un manico morbido e quattro piedini in gomma antiscivolo che permettono di tenerlo fermo su qualsiasi superficie piana.

Consente di eseguire tre diversi tipi di affilatura: affilatura grossolana per coltelli in ceramica e dischi danneggiati, levigatura fine per lame metalliche e smerigliatura di finitura per lucidare ed eliminare difetti sulle lame di metallo. La testa della smerigliatrice può essere rimossa per il lavaggio. Il design è leggero e compatto.

Affilacoltelli manuale Teckcool

Affilacoltelli manuale dotato di quattro diverse pietre per l'affilatura. Si fissa a una superficie piana con una ventosa molto potente, che mantiene il prodotto stabile. Vi arriva a casa fornito di un panno speciale per la pulizia e una borsa per riporlo e conservarlo, nel caso non vogliate lasciarlo in evidenza in cucina. Il sistema di affilatura permette di calcolare facilmente l'angolo, dai 10 ai 30 gradi.

Affilacoltelli AnySharp Pro Metal

Design gradevole che potete declinare in una decina di diverse colorazioni metalliche. È in grado di affilare qualunque tipo di coltello, anche quelli seghettati e occupa pochissimo spazio. Si fissa al tavolo stabilmente abbassando una leva e bastano poche passate del coltello sulla pietra per ottenere un coltello molto tagliente.

Non è un affilacoltelli professionale, perciò tende a consumare un po' le lame ed è perciò sconsigliato per coltelli particolarmente pregiati.

Affilacoltelli Pootack 

Questo affilacoltelli è il classico acciaino super pratico che si ripone in un cassetto in un attimo e non ingombra in cucina: ve lo consigliamo, quindi, se avete problemi di spazio, ma allo stesso tempo non potete rinunciare a un utensile così importante. Nonostante l'aspetto dimesso ed economico questo prodotto fa molto bene il suo dovere. La lama è in acciaio al cromo e ripristina il filo in un attimo.

USEN Knife Sharpener

Costruzione robusta in solido acciaio inossidabile per questo affilacoltelli manuale dal design futuristico. Va bene per lame di tutte le dimensioni e di tutti i tipi e, anche se dalla foto non sembra, è piuttosto compatto, quindi non ingombrante. Semplice da usare, riporterà a nuova vita il filo dei vostri coltelli. Attenzione a non riportare ferite da arma da... cuoco!

Affilacoltelli manuale Victorinox

Victorinox è un'azienda sinonimo di qualità e affidabilità, e infatti questo affilacoltelli da cucina è bello, sicuro ed efficiente. Il manico ergonomico, con la forma per le dita, assicura una presa molto salda. Esiste anche la versione per coltellini svizzeri.

Affilacoltelli professionali

D'accordo, fino questo momento abbiamo solo scherzato. Scusate, non lo sapevamo che siete degli chef nervosi ed intransigenti e che non potreste accettare niente di meno di un affilacoltelli professionale! D'altra parte vivete anche in Italia e qui da noi la cucina è una cosa nobile e seria, con la quale non si scherza. Non bisogna possedere 5 stelle Michelin, né una galleria d'arte in soggiorno, per amare una sana affettata: la vostra cucina è, infatti, il miglior ristorante del mondo! E anche il portafogli ringrazia.

Affilacoltelli professionale Chef's Choice 2100

Escluso il tempo di idratazione delle pietre (che porrete in acqua per tempo), con questo affilacoltelli tre o, al massimo, cinque minuti sono sufficienti per passare da un coltello ormai privo di filo a un coltello tagliente come un rasoio, e questo vale anche per coltelli particolarmente duri.

Il fattore tempo è dunque un'importante freccia nell'arco di questo affilacoltelli professionale, dotato di custodia protettiva in metallo resistente. Il modulo di affilatura è amovibile e lavabile e l'uso del prodotto è incredibilmente semplice!

Affilacoltelli professionale Work Sharp Wks03890

Affilacoltelli professionale dotato di cinque nastri abrasivi: P120-extra grosso, X65-grossolano, X22-medium, X4-fine e 12000 extra fine. È uno strumento molto preciso, che richiede di acquisire un po' di manualità: la rotazione è molto veloce e potrebbe essere pericolosa, quindi prestate attenzione.

La caratteristica più importante di questo prodotto è, però, il fatto che affila coltelli di qualsiasi dimensioni, anche molto grandi (e non è da tutti): una volta provati questi nastri difficilmente desidererete mai più di acquistare un diverso affilacoltelli. È dotato anche di leva di distanza e angolo centrale regolabile. Il migliore.

Presto Professional EverSharp

Ok, non è un affilacoltelli del tipo acciaino che potete compare al supermercato per 20 euro, ma questo affilacoltelli professionale è fantastico ed è probabilmente uno dei migliori per rapporto qualità/prezzo, per versatilità e convenienza. L'affilatura richiede pratica, quindi prima di usarlo provatelo su coltelli di cui non vi importa. 

Macchina affilatrice ad acqua Kai DM-0621

Si parla qui di tutt'altra tecnologia, perché questo affilacoltelli professionale mantiene la lama e la pietra bagnate durante tutta l'operazione di affilatura, grazie alla posizione inclinata del dispositivo. Pertanto le piccole schegge occasionali (rivetti) vengono lavate via e la lama e la mola sono anche salvaguardate dal surriscaldamento eccessivo. Spigoli vivi, sfilacciature e schegge grossolane possono essere rimossi poi manualmente con l'uso del pennello sbavatore aggiunto. Il consiglio è quello di usare un angolo di 16 gradi per coltelli giapponesi e 22 gradi su lame europee.

Il migliore affilacoltelli del 2018

HDWork Sharp

Uno strumento da non farvi scappare: efficiente, preciso, per tutti i tipi di coltello. Stiamo parlando di Work Sharp Ken, che abbiamo eletto il migliore affilacoltelli che si possa desiderare. 

Come usare l'affilacoltelli

"Solo un coltello sa cosa succede nel cuore di una zucca", ha detto la scrittrice francese Simone Schwarz-Bart. Ma per andare veramente a fondo di quel battito bisogna fare un rodaggio, ogni tot.

Insomma i coltelli vanno affilati regolarmente, ma prima di passare all'uso delle pietre (le quali un po' la vita al coltello la accorciano, perché limano una parte dell'acciaio) ricordiamo che potete rinnovare i coltelli con un economico affilatore in acciaio (l'acciaino), il quale eliminerà graffi e irregolarità che si sono formate sulla lama con l'uso.

L'acciaino però non va bene per affilare un coltello, ma solo per mantenere un'affilatura precedente. Potete eseguirne una acquistando una pietra per affilatura, preferibilmente a grana fine, perché quelle a grana grossa hanno usi specifici e in genere vano bene solo in casi estremi (coltelli troppo rovinati).

La pietra, prima di presentarsi al coltello, deve farsi un bagnetto per un quarto d'ora e poi deve essere poggiata su un tavolo, con un panno sotto che ne migliori la stabilità. Durante l'affilatura, anzi, andrebbe tenuta sempre bagnata e non solo umida.

Il coltello va poggiato sopra la pietra con un angolo di circa 20 gradi, che dovrà poi essere mantenuto costante. Secondo alcuni un'inclinazione maggiore manterrebbe l'affilatura più a lungo: questo può anche essere corretto, ma ne peggiorerete la qualità, perché l'operazione sarebbe più difficile.

Dovete a questo punto strisciare la lama avanti e indietro, in modo perpendicolare alla pietra. Se il coltello è lungo e invece la pietra per l'affilatura non lo è abbastanza, l'operazione dovrà essere eseguita prima sulla punta della lama e poi a salire, via via fino al manico. Ricordatevi di eseguire lo stesso numero di strisciate prima da un lato e poi dall'altro.

A questo punto si procede con la rifinitura: occorre controllare che tutto sia andato liscio e non ci siano imperfezioni (rivetti) sulla lama, caso nel quale farete ulteriori 50 passate.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.