Stai leggendo: WhatsApp, aggiornamento in rampa di lancio: arriva la pubblicità

Letto: {{progress}}

WhatsApp, aggiornamento in rampa di lancio: arriva la pubblicità

Un nuovo aggiornamento di WhatsApp in arrivo introdurrebbe le pubblicità negli aggiornamenti di stato. La nuova funzionalità sarebbe voluta da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook e proprietario dell’applicazione di messaggistica istantanea.

Uno smartphone con WhatsApp Pexels

0 condivisioni 0 commenti

Sta per arrivare un aggiornamento di WhatsApp che non farà piacere a tutti. L’applicazione di messaggistica istantanea ha in serbo un aggiornamento che darà un nuovo volto al servizio: nelle storie sarà, infatti, aggiunta la pubblicità. Creata nel 2009 e parte del gruppo Facebook Inc. dal 2014, WhatsApp Inc. introdurrà questa novità proprio per volere di Mark Zuckerberg: quest'ultimo ha deciso di far fruttare l’acquisizione, inserendo la pubblicità un po' come accaduto precedentemente su Facebook e Instagram.

Gli sviluppatori dell’app – che conta 1,5 miliardi di utenti nel mondo, che inviano circa 65 miliardi di messaggi al giorno - hanno presentato l’aggiornamento che, a breve, vedrà le pubblicità parte di WhatsApp a tutti gli effetti. Le ADS saranno, comunque, poco invasive e pare che non saranno interessate le chat – che resteranno, dunque, uguali - ma soltanto le storie: dopo un tot di storie visualizzate, gli utenti dovranno guardare delle pubblicità di pochi secondi. Come riportato dall’Hindustan Times, Sheryl Sandberg, Facebook COO, ha dichiarato:

Le pubblicità sono qualcosa di più di una cosa futura per WhatsApp. Restiamo molto concentrati sull’esperienza del consumatore. Abbiamo l’app WhatsApp Business, che sta aiutando le aziende a connettersi con i consumatori e sta crescendo bene, ma l’opportunità di monetizzazione non è disponibile.

Oltre all'introduzione degli aggiornamenti di stato, potrebbe esserci un’altra novità: si potrà decidere da chi essere aggiunti nelle chat di gruppo. Come? Pare sarà introdotta una funzione – raggiungibile cliccando su Impostazioni, Account, Privacy e Gruppi – che consentirà di scegliere come procedere.

Si tratta di cambiamenti importanti per WhatsApp. Non ci resta che aspettare e scoprire, nei prossimi mesi, di più in merito, sperando che le cose non cambino in modo eccessivo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE