Stai leggendo: Galletta integrale con pomodorini, feta light e semi di papavero

Letto: {{progress}}

Galletta integrale con pomodorini, feta light e semi di papavero

Buona come antipasto ma anche come cena leggera, la galletta con pomodorini, feta e semi di papavero è pronta in un attimo, ha un sapore rustico ed è pure molto bella. Decora con delle foglie di basilico fresco per renderla ancora più deliziosa.

Torta salata Galletta con pomodorini

4 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Avevo in mente questa galletta integrale con pomodorini e feta light da tempo ma solo oggi sono riuscita a prepararla. La ricetta è molto facile, gli ingredienti che servono sono pochi e il risultato è davvero ottimo: un guscio friabile con sapore rustico, dovuto anche ai semi di papavero, dei pomodorini succosi con profumo leggero di aglio e origano e del formaggio feta, che si sposa alla perfezione con i pomodorini.

Galletta integrale HDRodi Roșcata

Ho preparato l'impasto con farina integrale di grano tenero e semola integrale di grano duro che ho impastato con un uovo, pochissimo olio di oliva e del latte di kefir (può essere sostituito con dello yogurt magro).

Per un tocco di gusto, ma anche perché mi piace molto il sapore che dà ai piatti, ho aggiunto nell'impasto l'ormai "immancabile" farina fina di mais (non è indispensabile, basta aumentare la quantità di semola) che insieme a un pizzico di curcuma danno alla galletta un bel colore giallo dorato. 

Torta con pomodorini e formaggioHDRodi Roșcata

Un passaggio importante nella preparazione di questa galletta è quello di far colare bene il succo dei pomodorini per evitare che l'impasto del guscio venga ammorbidito e rimanga crudo. Quindi, una volta lavati e tagliati a metà, lascia asciugare i pomodorini su uno strofinaccio pulito (con la parte tagliata rivolta in giù) per circa 30 minuti.

L'intera galletta (6 spicchi) ha circa 600 kcal, di cui: 81 g carboidrati, 20 g grassi e 30 g proteine (i valori son approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi).

Segna la ricetta e porta in tavola questa galletta: piacerà a tutti.

Informazioni

Ingredienti

Per l'impasto

  • Farina integrale 70 grammi
  • Semola integrale di grano duro 20 grammi
  • Farina fina di mais 10 grammi
  • 1 uovo
  • Olio di oliva 10 ml
  • Latte di kefir o yogurt magro 40 grammi
  • Un pizzico di sale
  • Curcuma Mezzo cucchiaino
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate Mezzo cucchiaino

Per il ripieno

  • Pomodorini 200 grammi
  • Feta light 15 grammi
  • Formaggio splamabile con pochi grassi 40 grammi
  • Un pizzico di pepe nero
  • Aglio in polvere A piacere
  • Origano essiccato A piacere
  • Semi di papavero (opzionale) Una manciata
  • Foglie di basilico fresco 4 - 5

Preparazione

  1. Lava e taglia a metà i pomodorini. Appoggia su uno strofinaccio pulito con la parte tagliata rivolta in giù e lascia asciugare per 30 minuti (anche di più se hai tempo).

  2. Sbatti leggermente l'uovo con la forchetta e conserva da parte 1 cucchiaio circa che ti servirà per spennellare la galletta.

  3. In una ciotola unisci le farine con il lievito istantaneo, la curcuma un pizzico di sale e aggiungi l'uovo sbattuto, l'olio di oliva e il latte di kefir. Impasta velocemente, forma un panetto di impasto, avvolgi nella pellicola alimentare e metti nel frigorifero per 20 - 30 minuti.

  4. Passati i 30 minuti, stendi l'impasto sulla spianatoia infarinata (un disco con il diametro di circa 24 cm e spesso circa 0,5 cm). Trasferisci la sfoglia ottenuta su una leccarda foderata con carta da forno.

  5. Spalma il disco di impasto con la crema di formaggio spalmabile, lasciando liberi circa 2 cm dal bordo. Disponi sopra i pomodorini, cospargi con un pizzico di pepe nero, un pizzico di aglio in polvere e dell'origano essiccato o altre spezie a piacere.

  6. Con le mani, sbriciola sopra la feta. Riporta i bordi di impasto verso il centro, spennella con l'uovo sbattuto che hai conservato prima e cospargi con dei semi di papavero. 

  7. Inforna nel forno caldo a 190°C per circa 25 - 30 minuti o comunque fino a che i bordi diventano leggermente dorati. Decora con delle foglie di basilico fresco e porta in tavola la galletta calda ma anche fredda.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE