Stai leggendo: In Italia c'è l'asilo per cani... con tanto di pagella di fine anno!

Letto: {{progress}}

In Italia c'è l'asilo per cani... con tanto di pagella di fine anno!

Si chiama Federica la donna che ha dato alla luce “Dog is good” un asilo vero e proprio per gli amici a quattro zampe: da quando ha aperto, ben 285 sono stati ospitati dalla struttura!

Tanti cani. Pixabay.

36 condivisioni 1 commento

La domanda sorge spontanea: quando non hanno voglia di andare, come lo fanno capire ai propri padroni? Già, perché in Italia anche per i cani pare esistere l’obbligo scolastico! Succede a Seregno, piccolo comune situato nella bassa Brianza, dove è stata creata una scuola per gli amici a quattro zampe.

Si tratta di un vero e proprio asilo, con tanto di giornata scandita come avviene per qualsiasi bambino: l’ingresso è stabilito dalle 7.30 alle 9.30 dal lunedì al venerdì, poi iniziano le attività. Un paio di ore sono dedicate alle corse e alle passeggiate al parco, c’è la 'pappa' e poi il riposino pomeridiano. Nel pomeriggio, nuova sgambettata prima della merenda. Dalle 17.30 iniziano ad arrivare i padroni e il programma può dirsi concluso.

Se non c'è il sole, non c'è problema. Quando piove, infatti, ci si organizza di conseguenza: l’asilo è attrezzato con un’area giochi dove i cani possono dilettarsi in esercizi di attivazione mentale, percorsi ad ostacoli e… l’altalena!

L’idea è venuta a Federica che, abbandonato il proprio lavoro nel marketing, ha deciso di dedicarsi agli animali, mettendo loro a disposizione 200 metri quadrati in cui diventare veri e propri alunni. Il nome? "Dog is good".

Un cane con dell'erba in bocca.HDPixabay.

Mancano giusto il grembiule e la lavagna, ma per il resto c’è tutto. Comprese le note sul registro e la consegna, a fine anno, delle pagelle.

"Ho sempre amato i cani - racconta Federica - ma ho potuto adottarne uno solo quando sono andata a vivere da sola". Oltre a divertirsi, nell’asilo i cuccioli imparano e migliorano tanto:

La giornata in asilo porta ad un generale miglioramento nel comportamento. I cani sono più docili, più propensi alla relazione con gli umani e tra di loro!

Da quando la struttura è stata aperta, ormai quattro anni fa, sono stati ben 285 i cani che hanno goduto di Federica e del suo Dog is good. Numeri importanti, che certificano la bontà dell’idea! Perché non farlo in ogni città?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE