Stai leggendo: Perché Michelle Hunziker ha lasciato Adrian? 'Impossibile lavorare così’

Letto: {{progress}}

Perché Michelle Hunziker ha lasciato Adrian? 'Impossibile lavorare così’

In un'intervista Michelle Hunziker ha approfondito le ragioni dell'addio ad Adrian, il live show di Celentano. La presentatrice ha parlato di condizioni impossibili e di un cartone con temi lontani dal proprio impegno sociale.

5 condivisioni 0 commenti

Michelle Hunziker ha rilasciato un’intervista al Corriere dove ha parlato del proprio allontanamento da Adrian e dalla produzione del prime time naufragato nella prima serata di Canale 5.

La presentatrice ha rivelato di essersi avvicinata al progetto con grande entusiasmo, soprattutto per lavorare con una personalità come quella del Molleggiato.

Ma le difficoltà sono state insormontabili.

L'addio di Michelle ad Adrian

Michelle ha parlato delle sue difficoltà.

Io ci avevo creduto tanto in quel progetto. Quando mi hanno cercato per i live sono corsa per Celentano. Ma è stata un’occasione persa. 

La squadra dei professionisti, ha spiegato la Hunziker, è stata praticamente “sabotata” da Celentano. Michelle ha parlato di giorni interi con i professionisti bloccati, in attesa di Godot, o meglio di Adriano.

Mi dispiace anche tanto per Mediaset, per l’investimento di soldi. Lo dico da imprenditrice. Ma è stato impossibile lavorare in quelle condizioni in cui nessuno sapeva cosa fare.

Dopo i primi giorni di caos, Michelle aveva provato a parlare con Celentano, per convincerlo a presentarsi.

Aspettavamo ore e ore, girovagando per lo studio, attendendo che arrivasse Celentano. Nel frattempo nessuno poteva prendere alcuna decisione. Un giorno finalmente l’ho visto, gli ho detto ‘Adriano il pubblico vuole te, non la tua assenza. I fan amano te’. Non c’è stato nulla da fare. Così ho deciso di andarmene.

Il cartone Adrian e la violenza sulle donne

L’allontanamento, ha precisato la showgirl, è stato causato anche da alcuni temi trattati in modo superficiale dal cartone Adrian, che la Hunziker ha visto da casa.

C’è un momento in cui il protagonista (Celentano), in versione supereroe, salva due ragazze, molto sexy, che sono state aggredite da un gruppo di malviventi che hanno cercato di stuprarle. Si rivolge loro e dice: ‘Se aveste bevuto qualche bicchierino in meno forse avreste evitato l’increscioso approccio con quei tipi loschi’. Sinceramente quella scena mi ha raggelato.

L’esposizione di Michelle Hunziker per i diritti delle donne non le consentiva di fare parte di quel tipo di produzione.

Io sono Presidente di un’Associazione, Doppia Difesa, che difende le donne e il primo messaggio che diamo è che le vittime di violenza non devono mai sentirsi in colpa per nulla, per nessun motivo. Il mio ruolo e i miei valori sono incompatibili con messaggi di questo tipo. E mi riferisco esclusivamente al cartone, non al live.

Il tema è stato ripreso dallo stesso show live, con Ilenia Pastorelli.

Che ne pensate? Siete d'accordo con le parole della conduttrice?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE