Stai leggendo: Melanzane gluten free ripiene di amaranto, verdure e macinato magro

Letto: {{progress}}

Melanzane gluten free ripiene di amaranto, verdure e macinato magro

Cercate idee di piatti sani, leggeri, veloci ma gustosi? Provate le melanzane ripiene di amaranto, verdure e macinato magro: un piatto versatile che può essere servito sia caldo come primo piatto, sia freddo, come antipasto.

Verdura ripiena iStock

3 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Che l'amaranto sia un pseudocereale ricco di proprietà benefiche ormai lo sanno tutti. Tuttavia, molto spesso evitiamo di mettere nel carrello questo ingrediente perché non abbiamo idea come usarlo in cucina. In realtà, cucinare l'amaranto è molto semplice, si presta davvero a tantissime preparazione, sia dolci, sia salate e non può mancare nell'alimentazione delle persone con intolleranza al glutine.

La ricetta che vi proponiamo oggi - le melanzane ripiene di amaranto, verdure e macinato magro - è perfetta per una cena leggera in compagnia di amici o per il pranzo della domenica.

Verdure ripieneHDiStock

Questa preparazione è molto versatile e può essere modificata a piacere: usare altri cereali o pseudocereali, arricchire con dei dadini di mozzarella light, usare i funghi o il tofu, per un piatto vegano. Anche il tipo di verdura da riempire può essere scelto a piacere: zucchine, peperoni, pomodori, persino delle foglie di verza, cavolo cappuccio o bieta, perfette per fare degli ottimi involtini.

Le melanzane ripiene di amaranto, come anche tutti gli altri tipi di verdura ripiena, sono un ottimo modo per evitare gli sprechi in cucina, in quanto possono essere preparate con gli avanzi di cereali lessati.

Ricordatevi di sciacquare molto bene i semi di amaranto e far lessare con tre parti di liquido (acqua o brodo). Per questa ricetta cuocete l'amaranto leggermente al dente, in quanto, una volta ripiene le melanzane, finirà di cuocere nel forno. 

Informazioni

Ingredienti

  • Melanzane lunghe 2
  • Amaranto crudo 100 grammi
  • Macinato magro 200 grammi
  • 1 carota
  • Mezzo scalogno
  • Mezzo peperone rosso
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Mix di spezie a piacere
  • Un pizzico di sale e pepe nero

Preparazione

  1. Lavate bene le melanzane, tagliate a metà e fate cuocere per 5 - 7 minuti in abbondante acqua. Scolate e mettete da parte.

  2. Lavate bene i semi di amaranto, coprite con acqua fredda (1 parte di amaranto e tre parti di liquido) e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Spegnete, coprite la pentola e lasciate risposare per altri 10 minuti.

  3. In una padella riscaldate un cucchiaio di olio d'oliva, aggiungete lo scalogno tritato e fate ammorbidire. Unite il macinato magro, la carota grattugiata, il peperone tagliato a dadini e fate cuocere a fiamma veloce per 5 minuti dopodiché aggiungete mezzo bicchiere d'acqua, coprite la padella e lasciate cuocere per altri 10 - 15 minuti.

  4. Amalgamate l'amaranto lessato con il mix di carne e verdure, aggiungete delle spezie a piacere (aglio in polvere, curcuma, curry, zenzero in polvere), un pizzico di sale e un pizzico di pepe nero. 

  5. Disponete le melanzane su un pirofila adatta alla cottura nel forno, leggermente unta con poco olio. Pressate leggermente con un cucchiaio ogni melanzana per fare una specie di barchetta. Riempite con il mix di amaranto, carne e verdure.

  6. Irrorate le melanzane ripiene con un filo d'olio d'oliva e infornate nel forno caldo a 200°C per circa 15 - 20 minuti. Se volete una bella crosticina dorata, prima di infornare, cospargete le melanzane con del parmigiano grattugiato.

  7. Servite le melanzane tiepide, guarnite con del prezzemolo fresco tritato.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE