Stai leggendo: Video in diretta anche su LinkedIn: ecco cos'è e come funziona Live

Letto: {{progress}}

Video in diretta anche su LinkedIn: ecco cos'è e come funziona Live

Basato su Microsoft Azure, LinkedIn Live permetterà agli utenti di guardare in diretta conferenze, presentazioni di prodotti e cerimonie di premiazione.

LinkedIn. Pixabay.

0 condivisioni 0 commenti

Essere al passo con i tempi e offrire un servizio quanto più efficiente possibile. Sono questi gli obiettivi che hanno spinto LinkedIn a introdurre un nuovo servizio di streaming in diretta. Si chiama LinkedIn Live e permetterà ad aziende e a singoli utenti di trasmettere filmati in tempo reale, mostrandoli o a tutti gli iscritti o solamente ad un pubblico selezionato. 

Seppur in ritardo rispetto a Facebook, Twitter e Instagram, infatti, anche la piattaforma di proprietà di Microsoft si apre ai contenuti live. Il fine è semplice: dare la possibilità di guardare conferenze, presentazioni di prodotti e cerimonie di premiazione direttamente da casa propria, assicurando così agli eventi una divulgazione quanto mai ampia.

Trovarli sarà facilissimo, con i membri che vedranno apparire direttamente sulla propria bacheca le trasmissioni inerenti i propri interessi.

A dare la notizia, ci ha pensato Pete Davies, direttore del product management di LinkedIn, spiegando di aver introdotto il servizio per assecondare le numerose richieste degli utenti:

Il video è il formato in più rapida crescita sulla nostra piattaforma in questo momento e trasmettere video live è stata la caratteristica più richiesta dalla gente. 

Una videocamera. HDPixabay.

Non solo quantità, però. Il social network californiano ha pensato anche alla qualità video, annunciando la collaborazione con alcuni dei più importanti studi di produzione. Da Wirecast a Switcher Studio, da Wowza Media Systems a Socialive e non solo. Dal punto di vista tecnico, invece, Linkedln Live si appoggerà all’infrastruttura Azure Media Services di Microsoft.

Al momento, solo in pochi potranno usufruire dell’opzione LinkedIn Live. La versione beta, lanciata negli Stati Uniti, infatti, è disponibile solo per un ristretto numero di membri, anche se in futuro sarà estesa e accessibile a tutti.

Intanto, i numeri di LinkedIn continuano a crescere: sono già 600 milioni gli iscritti, con i ricavi cresciuti negli ultimi dodici mesi del 29% rispetto all'anno precedente.  

Cosa pensate di questa novità del colosso di Microsoft? Diteci la vostra nei commenti!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.